Bologna – Samp 2-0, Doria ‘traviata’ da Verdi, finisce ko con Destro

Pubblicato il autore: marco benvenuto Segui

 

verdi 3
Fugati i dubbi sull’impiego di Mattia Destro al centro dell’attacco del Bologna. Il giocatore ha provato prima della gara e ha dato il suo benestare: in settimana era stato in forse a causa di problemi alla schiena. Davanti alla difesa Donadoni schiera Nagy.
Per quanto riguarda la Sampdoria Giampaolo non cambia: in difesa conferma il discusso Skriniar a far coppia con Silvestre al centro della difesa, mentre il capitano Regini viene nuovamente dirottato a sinistra. In attacco, il tecnico doriano ha superato i dubbi della vigilia e ha confermato Quagliarella, per Budimir ci sarà tempo. Occhi puntati su Muriel il cui rendimento, in questo primo scorcio di centrocampo. è stato devastante per gli avversari.
Una  partita che è ricca di ex a partire dai due portieri Viviano e Da Costa, ma che offre anch euna curiosità statistica: spesso finisce in pareggio, almeno negli ultimi dieci anni. Un particolare che riguarda la Sampdoria: finora in campionato ha segnato cinque reti e le ha segnate tutte nel primo tempo.Le formazioni in campo

Bologna (4-3-3): Da Costa; Torosidis, Maietta, Gastaldello, Masina;, Dzemaili Nagy, Taider;Verdi, Destro, Krejci.
Sampdoria(4-3-1-2):Viviano;Pereira,Skriniar,Silvestre,Regini,;Barreto,Torreira, Linetty;Praet,Muriel, Quagliarella

L’arbitro è Gianpaolo Calvarese da Teramo che ha diretto 74 gare nella massima serie.Complessivamente ha arbitrato la Sampdoria 12 volte con 5 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte. Il Bologna lo ha avuto 6 volte perdendo in quattro occasioni: un pareggio ed una vittoria con lui.

Tutto pronto al Dall’Ara per il confronto tra Bologna e Sampdoria. Stringe i denti Mattia Destro, in questo momento determinate per il Bologna. Giampaolo non cambia: confermato in attacco Quagliarella, Budimir deve aspettare. Sampdoria con Praet dietro alle punte e Muriel in formissima.

1′ Partiti al Dall’Ara: Sampdoria che parte in attacco.
2′ Quagliarella guadagna un fallo a centrocampo
3’Fuga sull’out sinistro Regini, cross basso  al centro e Da Costa controlla
5’Sampdoria più manovriera, alla ricerca di Muriel, Bologna che attende.
7’Ancora Regini sulla fascia sinistra, va al cross basso dal fondo ma Maietta intercetta. Pericolo scampato
9’Gran giocata di Muriel a centrocampo: fermato con il fallo. A terra, si riprende. Subito dopo ci prova da fuori: facile la parata di Da Costa.
10’La Samp attacca con gli esterni bassi. Prima Regini e poi Pereira al cross: mancano di precisione.
12’Muriel per l’inserimento centrale di Barreto: troppo forte da controllare e la palla si perde sul fondo. Ancora Samp, ma il Bologna non sbaglia.
14′ Muriel da fuori, interno piede: Da Costa alza in angolo
15’Pressione Samp: Regini al tiro su azione di calcio d’angolo, Verdi devia in calcio d’angolo.
16′ Occasione Samp su angolo, ma Skrniar e Quagliarella non arrivano sulla palla deviata verso di loro da Destro.Occasione…
17’Retropassaggio di Gastaldello che mette in crisi Da Costa che si salva di piede in fallo laterale. Pericolo.
18’Taglio di Torosidis, cambio di campo per Krejci che aggancia bene e va al cross: Viviano se la sbriga in uscita.
21′ Combinazione ai limiti dell’area tra Linetty e Praet con colpo di tacco del belga, ma la difesa del Bologna rimedia.
23′ Sampdoria più brillante, Bologna passivo, per il momento sta a guardare una Samp che manovra ma, per ora, non conclude.
25′ Linetty si trova sul destro una palla che da fuori area calcia, però, molto alto alla sinistra di da Costa: uno degli ex di turno.
27,Ammonizione a Verdi per fallo su Linetty. Punizione senza esiti. Donadoni si arrabbia.
29’Momento negativo del Bologna: Torosidis va sulla destra e cerca il fondo ma sparacchia alto.
31′ Che occasione per il Bologna con Destro. Torreira allunga indietro, si avventa sulla palla l’attaccante rossoblù che si passa la palla sul sinistro e calcia a botta sicura: Viviano con i piedi salva la porta.
33′ Praet finisce a terra in area di rigore su intervento di Gastaldello: proteste Samp.
35′ Si risveglia il Bologna con una fiammata: Dzemaili ci prova da fuori…Alto.
36′ Fa paura Destroi al limite, ma Silvestre di salva in angolo
37’Clamoroso Krejci che si ritrova la palla al limite dell’area piccola: non ci crede e la Samp ribatte. Bologna più intraprendente.
41’Ancora Krejci in scioltezza sulla sinistra, palla lunga e tesa e Viviano anticipa tutti in uscita. Samp che rischia.
44′ GOL DEL BOLOGNA: VERDI
Grande giocata al volo di Verdi che incrocia di destro  l’ assist di Krejci che gli consegna una palla “con i giri”. Verdi al suo terzo gol stagionale. Il Dall’Ara impazzisce
46′ Finisce il primo tempo con il vantaggio dei padroni di casa (1-0)

Leggi anche:  Infortunio Belotti, il Torino pronto a recuperare il Gallo: salterà la Coppa Italia, ma ci sarà con la Sampdoria

Si conclude una prima frazione di gioco dalle due facce. Fino alla mezz’ora solo, o quasi, Sampdoria con un Bologna assolutamente passivo ma ben disposto a non concedere tiri ai blucerchiati: Da Costa rimane inoperoso. Al trentesimo, grande occasione per Destro e porta blucerchiata salvata da un  miracolo Viviano. Da quel momento la gara cambia volto e il Bologna finisce il primo tempo in crescendo e con il gol eccezionale di Verdi.

Inizia il secondo tempo al Dall’Ara di Bologna. La Sampdoria, in svantaggio, in questo campionato non ha mai segnato nella ripresa.
Nessun cambio nelle formazioni.

46′ Il Bologna riprende da dove aveva concluso: aggressivo senza concedere nulla o quasi alla Sampdoria.
47′ Viviano a terra: esce su un lancio lungo per anticipare Verdi , si scontra con Regini. Brivio ma poi si riprende.
48′ Krejci dalla sinistra fronte d’attacco scarica il sinistro di poco alto sulla trasversale di Viviano. Movimenti in panchina della samp.
50′ GOL DI DESTRO . BOLOGNA 2-SAMPDORIA 0
Palla tesa di Krejci , ancora lui, sotto misura interviene Destro che anticipa Silvestre e batte Viviano da pochi passi. Dedica il gol a Mirante, fermato da problemi al cuore.
53′ Doppio cambio nella Samp in crisi. Esce Quagliarella, in ombra, entra al suo posto Schick. Esce Torreira per fare posto a Cigarini.
56′ Occasione per la Samp: Barreto liberato in area da Schick colpisce forte e Da Costa si supera in angolo. Poi sull’azione da calcio piazzato sbaglia Skriniar di testa. La Sampdoria ci prova.
59′ Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, si dispera in tribuna.
62′ Il Bologna abbassa i ritmi, ci prova la Samp ancora con Barreto a destra imbeccato da un lancio lungo di Praet. Il paraguagio si coordina male e mette al lato senza dare problemi a Da Costa.
65’Entra Morleo, prima apparizione in campionato, per Masina, primo cambio per Donadoni
66′ Pereira ammonito per fallo su Krejci ,ma il portoghese fatica.
69′ ESPULSO BARRETO
Il paraguagio entra duro su Nagy : non ha esitazione, fallo da rosso diretto per Calvarese. Samp in dieic uomini.
72′ Esce tra agli applausi Krejci, protagonista della gara,  e al suo posto Di Francesco. Secondo cambio anche per Donadoni.
74’Terzo cambio per la Samp: esce Muriel al suo posto Bruno Fernandes.
78′ Terzo cambio per il Bologna: entra Pulgar e gli fa posto Nagy.
80′ Pereira alle prese con problemi muscolari (crampi) . La Samp è già in dieci uomini per l’espulsione di Barreto. Pereira però rientra.
83′ Ci prova anche Taider in solitaria, colpisce di sinistro  e Viviano devia in angolo.
86′ Morleo si invola verso Viviano e Praet lo stende : ammonito
89′ Fallo di “frustrazione” di Linetty ai danni di Pulgar nei pressi dell’area felsinea: giallo anche per lui.
90′ Quattro minuti di recupero
92′ Cartellino rosso per Di Francesco che entra con il piede a martello su Linetty. Dieci contro dieci.
94′ Altri due minuti di recupero per un totale di 6 minuti di extratime
95′ Bruno Fernandes, punizione gioiello che colpisce in pieno la traversa a Da Costa battuto.
96′ Termina la partita: Bologna batte Sampdoria 2-0 : i gol di Verdi e di Destro.

Leggi anche:  Bologna, Mihajlovic: "Così non andiamo da nessuna parte"

Follia Sampdoria che, per la prima mezz’ora gioca, domina ma non conclude salvo poi squagliarsi e andare sotto di due reti in finale di primo tempo ed in apertura di ripresa. Traviata da Verdi e finita con un ko di Destro…Per la Samp non c’è storia e non ci sono i gol: in questo campionato  blucerchiati non hanno mai segnato nel secondo tempo. Si deve preoccupare Giampaolo perchè questa, delle tre sconfitte consecutive, è l’unica meritata. La Samp non ha saputo approfittare della prima mezz’ora di gioco quando il Bologna era apparso in evidente difficoltà, ma i blucerchiati non sono mai andati oltre uno sterile fraseggio senza mai concludere. La chiave di volta della gara è arrivata al minuto 30′ quando Destro è stato bloccato da un Viviano super dopo una conclusione da posizione ravvicinatissima.
Da quel momento solo Bologna e una Samp in evidente crisi: questa volta non c’è stato l’intervento di San Muriel. Si accende la luce per Donadoni che trova un Verdi autore di un gol spettacolare  e un Krejci che con le sue accelerazioni sulla mancina  ha devastato la Samp e marcato la gara. Poi Destro che, sottoporta, non perde mai una battuta. Per l’ex CT della Nazionale si accende la luce, per Giampaolo le prime nubi autunnali.

Leggi anche:  Morte Maradona, il saluto di Dries Mertens: "Ti chiedo scusa se il mio nome è stato accostato al tuo"

 

  •   
  •  
  •  
  •