Serie A, Juventus-Cagliari 4-0: show dei bianconeri allo Stadium!

Pubblicato il autore: alessandro marone Segui

FINISCE QUI! Allo Juventus Stadium i bianconeri di Max Allegri tornano alla vittoria travolgendo il Cagliari con un poker: a segno Rugani, Higuain e Dani Alves nella prima frazione di gioco, nella ripresa autorete di Ceppitelli. La Juve torna in vetta alla classifica e sorpassa il Napoli, bloccato sullo 0-0 dal Genoa.
91′: Terzo ammonito nelle fila del Cagliari, giallo al subentrato Munari.
90′: Juve vicina al 5-0: Hernanes lancia Pjaca, il quale a tu per tu con Storari non inquadra la porta.
88′: Ancora Pjaca per Mandzukic, stavolta l’attaccante è in posizione regolare, ma il suo tiro termina sull’esterno della rete.
86′: Pjaca prova a servire Mandzukic in profondità, combinazione fra connazionali, ma il numero 17 era in posizione irregolare.
83′: La rete: cross di Pjanic, sponda di testa di Mandzukic per Lemina, parata di Storari sul tentativo del centrocampista francese, alla fine il pallone termina in porta, l’ultimo tocco è del cagliaritano Ceppitelli. 4-0 allo Stadium.
83′: GOOOOOOOOL Juve! Autorete di Ceppitelli!
81′: Ultimo cambio nella Juventus: esce il “Pipita” Higuain, al suo posto entra Mandzukic.
78′: Protagonista in fase offensiva Dani Alves, autore del gol del 3-0: il brasiliano viene fermato al limite dell’area da Tachtsidis.
76′: Break Cagliari con un cross interessante di Murru dalla corsia mancina, diagonale di Alex Sandro che chiude su Munari e lo anticipa.
74′: Juve ancora pericolosa: tentativo di Hernanes dalla distanza, Storari si rifugia in angolo.
73′: Juve vicina al poker! Pjanic prova a sorprendere Storari direttamente da calcio di punizione, grandi riflessi del portiere rossoblu che neutralizza il pericolo.
72′: Seconda sostituzione nelle fila della Juventus: esce Dybala, entra il croato Pjaca.
69′: Poche emozioni e ritmi blandi nell’ultimo quarto di gara: la Juve non forza e amministra il largo vantaggio, i rossoblu faticano a trovare spazi e a rendersi pericolosi dalle parti di Neto.
67′: Terza ed ultima sostituzione per il Cagliari: Rastelli richiama in panchina Sau, dentro Munari.
66′: occasione Juve: Dybala (ancora a secco in campionato) ci prova col mancino, Ceppitelli devia in corner.
64′: Terzo ammonito del match, il primo nelle fila della Juventus: giallo all’autore del vantaggio Daniele Rugani per un intervento falloso su Barella.
63′: Juve pericolosa sugli sviluppi di un corner affidato al destro di Pjanic, Chiellini prova il tiro dal limite dell’area, il pallone termina fra le braccia di Storari.
59′: Prova a farsi vivo il Cagliari, Giannetti tenta di superare Alex Sandro, l’esterno brasiliano ha la meglio.
56′: Alex Sandro cerca Higuain, chiusura di Bruno Alves.
54′: doppio passo di Hernanes ai 20 metri, sinistro fuori misura e distante dalla porta difesa da Storari.
53′: pallone di Dani Alves dalla destra leggermente lungo per Dybala, l’azione bianconera non si concretizza.
51′: Sembra in grado di proseguire Pjanic. I bianconeri amministrano il vantaggio e fanno girare il pallone.
50′: scontro ruvido a metà campo tra Pjanic e Di Gennaro, il bosniaco sembra avere la peggio e resta a terra.
48′: Dani Alves fermato irregolarmente in fase di ripartenza dall’intervento di tre giocatori rossoblu. Punizione per la Juve.
Inizia la ripresa allo Juventus Stadium. Nella fila dei bianconeri Neto rileva tra i pali Buffon, il quale ha accusato un fastidio alla coscia effettuando un rinvio. Doppia sostituzione nelle fila del Cagliari: out Borriello e Joao Pedro, dentro Giannetti e Tachtsidis.

FINE PRIMO TEMPO: Juve super e avanti di tre reti all’intervallo. Primi gol in maglia bianconera per Rugani e Dani Alves, quarto centro in campionato per il Pipita Higuain.

41′: Secondo ammonito nelle fila del Cagliari: giallo a Bittante per una trattenuta ai danni di Alex Sandro.
39′: Il gol: corner battuto da Pjanic, destro al volo dell’esterno brasiliano ex Barcellona dal limite dell’area, Storari non può nulla (c’è anche una leggera deviazione). 3-0 Juve.
39′: GOOOOOOL della Juventus! Prima rete in bianconero per Dani Alves!!!
38′: altra occasione per i bianconeri: Dybala serve Pjanic, grande parata di Storari!
36′: Juve ancora pericolosa con Higuain, chiusura di Bruno Alves.
33′: RADDOPPIO della Juventus con il Pipita! Alex Sandro lancia Pjanic, parata di Storari sul tentativo del bosniaco, ma il portiere sardo non può nulla sul tap in di Higuain, lesto a ribadire in rete col mancino. 2-0 Juve
27′: Dybala serve Alex Sandro, conclusione sul fondo da parte dell’esterno brasiliano.
23′: black out Juve, prima Dybala poi Pjanic perdono due brutti palloni, il Cagliari per poco non ne approfitta. Nella prima occasione intervento di Lemina su Murru (servito da Borriello) in area di rigore, il direttore di gara non fischia il penalty perché il difensore rossoblu era in offside.
20′: fallo di Rugani su Borriello a metà campo. Difensori della Juve aggressivi anche lontano dall’area di rigore.
16′: prova a reagire il Cagliari, ma la Juve non concede spazi e continua ad attaccare.
14′: GOOOOOL della Juventus!!!! Pjanic si incarica della battuta del calcio di punizione, tocco morbido per Higuain in area di rigore, miracolo di Storari sulla girata dell’attaccante argentino, tap in vincente di Rugani. Primo gol con la maglia bianconera per il giovane difensore ex Empoli. Juventus in vantaggio.
12′: Trattenuta ai danni di Higuain da parte di Di Gennaro: è lui il primo ammonito del match. Punizione per la Juve dalla trequarti.
9′: occasione Juve: cross di Dani Alves, colpo di testa di Higuain che sbuca alle spalle di Bruno Alves, traiettoria centrale, Storari blocca.
7′: Preme la Juve. Numero di Dybala che va via in slalom a due avversari sulla trequarti, poi allarga per Pjanic, pallone leggermente lungo, sugli sviluppi dell’azione conclusione debole di Dani Alves.
6′: tentativo di Alex Sandro dal limite, sinistro deviato in corner da un difensore. Nulla di fatto sugli sviluppi del secondo tiro dalla bandierina per i bianconeri-
4′: palla gol per i bianconeri sull’asse Dybala-Higuain: tocco filtrante in area della Joya per il Pipita, tocco morbido da posizione leggermente defilata, Storari in uscita chiude lo specchio della porta e respinge.
2′: il primo tiro in porta della partita è della Juve: punizione di Pjanic dalla distanza, Storari è sulla traiettoria e devia in corner.

Tutto pronto, inizia il match allo Juventus Stadium!

Ecco le formazioni ufficiali:

Juventus: Buffon; Rugani, Barzagli, Chiellini; Dani Alves, Lemina, Hernanes, Pjanic, Alex Sandro; Dybala, Higuain.

Cagliari: Storari; Bittante, Ceppitelli, Bruno Alves, Murru; Barella, Di Gennaro, Padoin; Joao Pedro; Borriello, Sau.

Buonasera a tutti. Tra poche ore allo Juventus Stadium scenderanno in campo per il primo turno infrasettimanale della stagione i bianconeri di Massimiliano Allegri e il Cagliari guidato da Massimo Rastelli.
Segui con noi il live a partire dalle 20:45. Per aggiornare la diretta ricaricare la pagina nella barra del browser oppure cliccare F5.juventus cagliari
Dopo il pareggio casalingo a reti bianche in Champions contro il Siviglia e il k.o. a San Siro contro l’Inter, la parola d’ordine in casa Juve è una sola: vincere. Scavalcati in testa alla classifica dal Napoli e agganciati al secondo posto dal Milan, vittorioso sulla Lazio nell’anticipo di ieri sera, i bianconeri sono chiamati ad una prova di carattere e ad un’immediata reazione. L’avversario di turno è l’insidioso Cagliari dei vari ex Storari, Isla, Padoin e Borriello. L’unico ex della partita nelle fila della Juventus è il tecnico livornese Max Allegri, che del Cagliari è stato sia giocatore che allenatore. I rossoblu sono reduci dal netto successo (3-0) contro l’Atalanta e puntano a ben figurare allo Stadium.
Pericolo numero uno per i bianconeri il bomber Marco Borriello, il quale sta attraversando un ottimo momento di forma e, dopo la preparazione estiva (molto social) ad Ibiza, sta vivendo in Sardegna una seconda giovinezza: per l’attaccante napoletano (classe 1982) sono già 4 i centri in campionato, a cui va sommato il poker di reti realizzate in coppa Italia contro la Spal. Decisamente niente male come bottino.Quella di stasera sarà la settantunesima sfida in serie A fra Juventus e Cagliari e i precedenti storici sorridono i bianconeri: 33 le vittorie juventine, 11 quelle dei sardi, 26 i pareggi.

Nella Juventus, priva degli infortunati Benatia (uscito k.o. nel corso del match contro l’Inter) ed Evra (distorsione al ginocchio), oltre ai lungodegenti Marchisio, Sturaro (quasi recuperato, sabato ha giocato con la Primavera) e Mandragora, chance dal 1’ per Rugani. Allegri conferma il 3-5-2, probabile un turno di riposo per Bonucci, a completare il terzetto difensivo davanti a Buffon ci saranno Barzagli e Chiellini. Sulle fasce i brasiliani Dani Alves ed Alex Sandro, a centrocampo l’unico sicuro del posto è Pjanic. Out Khedira per turnover, Lemina, Asamoah ed Hernanes in corsa per due maglie, in avanti tandem argentino Dybala (ancora alla ricerca del primo gol stagionale) – Higuain.

Rastelli deve rinunciare agli infortunati Farias, Isla, Ionita e Dessena e dovrebbe confermare il consueto schieramento con il 4-3-1-2. Tra i pali torna Storari, Ceppitelli dovrebbe far coppia con il portoghese Bruno Alves al centro della difesa, Bittante e Pisacane (la commovente storia del difensore rossoblu) in ballottaggio per il ruolo di terzino destro, a sinistra gioca Murru. A centrocampo dovrebbero partire dal 1’ Padoin (ex “talismano” bianconero e beniamino dei tifosi), Di Gennaro e Tachtsidis, quest’ultimo leggermente favorito nel ballottaggio con Munari. Alle spalle delle punte Sau e Borriello il brasiliano Joao Pedro.

Dove vedere la partita.

 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •