LIVE: Manchester United-Zorya 1-0, la sblocca Ibra

Pubblicato il autore: Marco Tarantino Segui
MANCHESTER, ENGLAND - AUGUST 03: Zlatan Ibrahimovic of Manchester United during the Wayne Rooney Testimonial match between Manchester United and Everton at Old Trafford on August 3, 2016 in Manchester, England. (Photo by Matthew Ashton - AMA/Getty Images)

MANCHESTER, ENGLAND – AUGUST 03: Zlatan Ibrahimovic of Manchester United during the Wayne Rooney Testimonial match between Manchester United and Everton at Old Trafford on August 3, 2016 in Manchester, England. (Photo by Matthew Ashton – AMA/Getty Images)


Manchester United-Zorya
va in scena nella cattedrale del calcio: a Manchester, Mourinho decide di lanciare Ibrahimovic dal primo minuto, lasciando ancora una volta in panchina Rooney. Nella prima gara del turno, quella inaugurale contro il Feyenoord la sconfitta ha complicato i piani del portoghese che nel debutto casalingo non vuole lasciare nulla al caso.

A Manchester arrivano gli ucraini dello Zorya che hanno fatto faticare e non poco il Fenerbahce nella prima sfida del gruppo. Obbligato a vincere lo United, con il cuore leggero ma non scesi in campo per sfigurare gli ucraini. Chi vincerà?
Seguiamo la sfida Live:

 

  • Mourinho furente con un collaboratore prima dell’inizio del match: parte carichissimo lo Special One che schiera Mata, Rashford ed Ibrahimovic per scardinare la difesa degli ucraini.
  • Primo squillo degli ospiti al 4′ minuto con una discesa niente male ed una conclusione che fa spaventare Old Trafford.
  • Rashford molto attivo nei primi minuti: la punta giovanissima vuole ben figurare e si mette in mostra con buoni dribbling.
  • Passivi gli ucraini, lo United prova a fare la gara ma senza trovare sbocchi offensivi.
  • Passivi non proprio: difesa bassa, attacco in rapidità per sfruttare gli spazi lasciati dalla squadra di Mourinho. Gli ucraini fanno paura ai Red Devils ogni volta che attaccano.
  • Minuto numero 16: lo United ha l’80% di possesso palla, con lo Zorya ad essere però più pericoloso.
  • Traversa clamorosa di Rashford: sugli sviluppi di un calcio d’angolo la palla arriva al giovane talento dello United che spara una conclusione potentissima sulla traversa. Manchester vicinissimo al goal al minuto numero 20.
  • 40 minuti di nulla assoluto praticamente, regna la noia a Manchester prima di una serie di azioni davvero pericolose della squadra di casa. Dopo tre azioni goal, ci prova Fellaini di testa senza fortuna.
  • Si chiudono i primi 45 minuti senza recupero: 0-0 all’half time.
  • Ripresa sulla falsa riga del primo tempo: lo United fa gioco, anzi non fa gioco, mentre lo Zorya ha l’occasione goal clamorosa per andare in vantaggio. Nulla di fatto: il Manchester rischia scoprendosi ma non ha peso in area di rigore avversaria. Gara bloccata con Rooney che inizia a scaldarsi
  • Pogba al momento poco incisivo: giochiccia troppo con la palla tra i piedi cercando ricami complicati. La coppia di centrocampo con Fellaini non funziona.
  • Nello Zorya esce al minuto numero 58′ Kulach, entra Paulinho.
  • Ci prova Paul Pogba a muovere la difesa avversaria con qualche palla filtrante, ma niente di fatto: lo United non sfonda e dietro rischia.
  • Paulinho vicino al goal, Zorya vicino al vantaggio serve un miracolo di Romero per tenere vivi i Red Devils.
  • United in vantaggio dopo essere stato ad un passo dal tracollo: servono i centimetri di Ibrahimovic per andare in vantaggio dopo un tiro di Rooney che cicca il pallone ed Ibra da due passi insacca di testa. 
  • Succede poco o nulla dopo il vantaggio: ci provano gli uomini di Josè Mourinho a chiudere il match ma senza troppa enfasi. La partite scorre lenta all’80’ minuto senza alcuna grande emozione. Regna la noia ad Old Trafford.
  • Che rischio il Manchester!!! Sofferenza per i Red Devils che rischiano la beffa all’86’ minuto: Paulinho non arriva alla conclusione dopo una buona azione corale dello Zorya. Mourinho soffre in panchina
  • 3 minuti di recupero, lo United prova a chiudere in attacco dopo aver sofferto per qualche minuto più che per la pressione degli avversari, per aver proprio smesso di giocare.
  • Ci prova nell’ultimo minuto di recupero ma niente da fare, vince il Manchester United con Ibra che decide la sfida. Tre punti d’oro per i Red Devils, buona prova difensiva degli ucraini invece che capitolano in maniera anche sfortunata. Finisce 1-0 ad Old Trafford, tanto lavoro dovrà fare Mourinho per fare bella figura in questa competizione. Il suo United è tutto meno che brillante.
  •   
  •  
  •  
  •