Lazio-Sassuolo: i biancocelesti vincono e superano il Napoli

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui

Lazio-SassuoloHa vinto la Lazio meritatamente contro il Sassuolo. Dopo un primo tempo sonnolento, nella ripresa ci sono stati 3 gol in meno di un quarto d’ora. Prima un doppio colpo biancoceleste con Lulic e Immobile(al quinto centro consecutivo), poi il Sassuolo con Defrel. Gli assalti ospiti poi sono sterili e non portano frutto. La Lazio alla fine non deve penare più di tanto e porta a casa un successo importantissimo. Ora la classifica sorride con i capitolini a 22 punti e sorpasso sul Napoli. Crisi per il Sassuolo che nelle ultime 5 partite ne ha perse ben 3
94′: triplice fischio. La Lazio vince contro il Sassuolo per 2-1
93′: Ragusa che occasione!! Il neo entrato si infila nelle maglie biancocelesti e davanti a Machetti spedisce a lato di poco
92′: contropiede della Lazio; Sensi spazza in anticipo su Lulic
90′: saranno 4 i minuti di recupero
89′: sbaglia Biglia nell’esecuzione di una schema da punizione. L’argentino è entrato in campo in difficoltà, non è in forma e si vede
87′: Anderson prova ancora a sprintare. Brucia Lirola sullo scatto, ma viene rimontato all’ingresso in area di rigore
86′: ultimo cambio per la Lazio. Entra Djordjevic, esce Immobile
84′: Lazio in avanti e sembra averne di più rispetto al Sassuolo
82′: finalmente riesce a entrare Murgia che stava aspettando da diversi minuti in piedi a bordo campo. Gli farà posto Milinkovic Savic, autore di una partita discreta
81: cambio per gli ospiti. Ragusa per Terranova.
79′: che occasione per la Lazio. Anderson sfonda sulla destra e mette in mezzo. Carambola impazzita conclusa da Terranova che mette di nuovo in angolo
78′: stop di Milinkovic che viene murato in angolo. Si riporta in avanti la Lazio
76′: il Sassuolo ha rallentato i ritmi rispetto agli ultimi minuti. Forse risparmia le energie per il forcing finale
74′: dopo uno scontro a metà campo rimane a terra Pellegrini che però si rialza un po’ dolorante
71′: Politano gira di testa ma la palla va di poco alta
71′: dentro Duncan al posto di Biondini
68′: siamo nell’ultimo quarto di partita; vince la Lazio ma la gara è in bilico
66′: sull’angolo va Peluso più alto di tutti, ma manda fuori
65′: si immola ancora Wallace stavolta su Defrel in area di rigore. Solo angolo per gli ospiti
64′: Wallace mette il fisico per coprire su Pellegrini; ma il Sassuolo ora ci crede e attacca
60′: si cautela SImone Inzaghi che toglie Keita, autore di una buona prova e fa entrare Lucas Biglia al rientro dall’infortunio
60′: il Sassuolo si è svegliato e ottiene un calcio d’angolo
59′: spinge il Sassuolo e protesta per un contatto su Matri sospetto in area di rigore
57′: subito reazione neroverde. Politano porta palla e trova un corridoio interessantissimo per Defrel che incrocia con il destro alle spalle di Marchetti
57′: GOL! Defrel riapre la partita per il Sassuolo
56′: Esce Dall’Orco nel Sassuolo, entra Matri
55′: uno-due micidiale della Lazio. Schema da angolo con Radu che spizza la palla di testa sul secondo palo per Immobile che realizza con un destro preciso
55′ GOL! La Lazio ancora a segno con Immobile
54′: prova a scuotersi anche Immobile con uno scatto sulla fascia. Chiuso da Terranova
53′: continua ad attaccare la Lazio e il Sassuolo sembra stanco e senza mordente per ribaltare l’incontro
49′: la rete era nell’aria e il vantaggio biancoceleste si è concretizzato. Azione lunga della Lazio e Lulic, forse in fuorigioco mette in rete un cross basso di Keita
49′ GOL! Ha segnato Lulic!!
48′: diversi errori tecnici dei biancocelesti in quest’avvio di ripresa
47′: cross dalla sinistra per la Lazio; troppo lungo per Anderson
46′: ricomincia la partita. Nessun cambio nelle due squadre
45′: non ci sarà recupero. L’arbitro manda tutti negli spogliatoi
44′: azione confusa in area della Lazio e pallone che termina poco fuori dopo il tiro sporco di Biondini
43′: prova ora il Sassuolo a venire fuori con il palleggio dopo molti minuti rintanato nei propri 30 metri
41′: tenta il jolly da fuori Radu, ma Consigli si oppone e devia in angolo
40′: ancora i biancocelesti in avanti, ma con un palleggio troppo lento
35′: la Lazio attacca, ma nonostante il tridente spesso manca peso in area di rigore
31′: partita ancora bloccata sullo 0-0, ma la Lazio cresce e ci prova di più
29′: Anderson si attiva. Il brasiliano converge sul sinistro e tira: murato, calcio d’angolo
27′: Defrel anticipa Hoedt sul primo palo, ma gira alto
25′: ancora Stefano Sensi ancora dalla distanza. Questa volta il tiro è più forte e angolato
23′: ancora Keita. Spunto sulla destra, entra in area, ma il suo cross si perde sul fondo
22′: Sensi dalla distanza. Tentativo velleitario
20′: occasione per Keita. Bello scambio con Lulic e tiro al volo da fuori area di poco a lato
18′: partita bloccata, difese molto attente a non far passare nulla
15′: Basta da fuori: sugli sviluppi di un corner Basta arriva al tiro da lontanissimo. Una deviazione fa sibilare la sfera a pochi centimetri dal palo
14′: il Sassuolo manovra con lentezza, la difesa biancoceleste non ha problemi a chiudere e riparte
10′: fase confusa della partita, ma il Sassuolo ne viene fuori bene a centrocampo
8′: proteste vibranti della Lazio. Basta sfonda sulla destra e sul suo dribbling forse Dell’Orco tocca con la mano in scivolata. Per l’arbitro si può proseguire
7′: risultato in diretta live Lazio-Sassuolo. I neroverdi tengono palla e sono nella metà campo avversaria
5′: sull’angolo pericolosissima la Lazio con il cross di Keità
3′: si rende pericolosa la Lazio con un cross in mezzo di Basta. Sul proseguimento dell’azione Immobile manda fuori
1′: miracolo di Marchetti su Defrel imbeccato da Pellegrini
1′: comincia la partita. Prima palla per il Sassuolo
Sceglie la difesa a 3 Di Francesco per il Sassuolo con Terranova che esordisce in questa stagione insieme a Dell’Orco sulla fascia sinistra. Milinkovic prende il posto di Cataldi rispetto a Lazio-Cagliari
Buona domenica e ben trovati al live della partita Lazio-Sassuolo valida per l’undicesima giornata di serie A che comincerà all’Olimpico di Roma alle ore 15. Si prevede una gara ricca di gol visto che le due squadre propongono un calcio offensivo e di buona qualità. I padroni di casa del Sassuolo devono riscattare le ultime prestazioni altalenanti: nelle ultime 4 partite sono arrivati solamente 4 punti per la squadra di Di Francesco con una sola vittoria, in rimonta, sul fanalino di coda Crotone. L’ultima partita con la Roma ha poi lasciato l’amaro in bocca ai neroverdi: passati in vantaggio con Cannavaro, hanno infatti subito la rimonta degli avversari firmata Dzeko e Nainggolan. La Lazio è invece in serie positiva dal quinto turno. Poi sono arrivate ben 3 vittorie e due pareggi che hanno proiettato i biancocelesti ai piedi del podio. Con una vittoria ci sarebbe addirittura l’opportunità di scavalcare il Napoli, bloccato dalla Juventus. Immobile e Keità scalpitano in gran forma. Bisognerà vendicare la sconfitta subita l’anno scorso in casa alla ventisettesima giornata: in quel caso il Sassuolo vinse per 2-0 e chiuse i sogni di Europa(per la verità molto labili) della squadra capitolina.
Ecco le formazioni ufficiali di Lazio-Sassuolo
Lazio: Marchetti: Basta, Wallace, Hoedt, Radu; Milinkovic, Parolo, Lulic; Felipe Anderson, Immobile, Keità
Sassuolo: Consigli; Terranova, Acerbi, Peluso; Lirola Sensi, Biondini, Pellegrini, Dell’Orco; Politano, Defrel

  •   
  •  
  •  
  •