Livorno-Arezzo, finisce in parità il posticipo del girone A della Lega Pro

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Livorno-Arezzo, gli ospiti resistono in 9 per i 20 minuti finali

Livorno-Arezzo

Livorno-Arezzo finisce 1-1

Bel derby quello tra Livorno e Arezzo, primo tempo soporifero, dopo il riposo succede di tutto, due gol, uno per parte, due espulsioni in pochi secondi a danno dell’Arezzo che porta via comunque un punto dall’Armando Picchi.
50′ , ultima conclusione di Giandonato da fuori area, pallone alto, finisce qua Livorno-Arezzo 1-1, fischi del pubblico ddi casa deluso dal risultato.
Saranno 5 i minuti di recupero
45′ gol annullato al Livorno, fallo in attacco di Borghese, si resta ancora sull’1-1
43′, il Livorno non riesce a trovare lo spiraglio giusto, bravo l’Arezzo a chiudersi con ordine anche in 9 uomini
Ultimi cinque minuti più recupero di Livorno-Arezzo, sempre 1-1, ma ospiti in doppia inferiorità numerica per le espulsioni di Sirri e Moscardelli.
39′ sempre e solo Livorno, Cellini non impatta bene un cross proveniente dalla sinistra, Livorno-Arezzo resta sull’1-1
35′ , Livorno tutto in attacco alla ricerca del gol della vittoria contro un Arezzo tutto chiuso in difesa, cambio nel Livorno, dentro Jelenic, fuori Ferchichi
32′ cambi: nel Livorno fuori Luci e dentro il bomber Cellini, nell’Arezzo fuori Yamga dentro Rosseti.
31′, assalto Livorno, palo dei padroni di casa, cross di Giandonato, Marchi colpisce di testa e pallone che sbatte sul palo con Benassi battuto, Livorno-Arezzo resta sull’1-1, finale tutto da vivere
29′, Livorno che calcia di nuovo in porta, Giandonato spedisce una punizione dal limite, bravo Benassi a bloccare a terra
27′, AREZZO IN 9! ESPULSO MOSCARDELLI PER PROTESTE, due ammonizioni in pochi istanti per il capitano aretinom cambio tra gli ospiti fuori ARCIDIACONO,dentro il difensore Solini
25′, AREZZO IN 10! Espulso Sirri per doppia ammonizione, secondo giallo sacrosanto per un netto fallo su Ferchichi
24′, l’Arezzo insiste, gli ospiti non sembrano volersi accontentare del pareggio e continuano ad attaccare
19′ primo ammonito nel Livorno, è Borghese che ferma con un chiaro fallo una discesa palla al piede di Arcidiacono, punizione dal limite per l’Arezzo, GOOOOOOL, 1-1, PAREGGIO DELL’AREZZO! punizione di Foglia, Mazzoni devia sul palo in tuffo, bravo Yamga a ribadire in rete a porta vuota
17′ Arezzo che si riversa subito in attacco, terzo angolo per gli ospiti che però non creano pericoli a Mazzoni, Livorno-Arezzo 1-0
15′, reazione immediata dell’Arezzo, controllo e destro al volo di Moscardelli, palla di poco alta sulla traversa
13′, GOOOOOL, 1-0 , Livorno in vantaggio! Cross dalla destra di Gonnelli e incornata vincente di Dell’Agnello che batte Benassi
11′, Livorno che prova a spingere alla ricerca del gol del vantaggio
6′, ammonito Sirri nell’Arezzo, punizione da buina posizine per il Livorno, Giandonato calcia forte, bravo Benassi a respingere con i pugni, primo vero tiro in porta dei padroni di casa
1′, si parte per la seconda frazione di Livorno-Arezzo, si ricomincia sul punteggio di 0-0, Livorno che attacca da sinistra a destra rispetto alla tribuna stamp dell’Armando Picchi
SECONDO TEMPO
46′, dopo un minuto di recupero le squadre vanno negli spogliatoi, Livorno-Arezzo 0-0, poche occasioni da gol nel match
44′, pericolo per l’Arezzo, corner di Giandonato per la testa di Rossini,, pallone alto un metro sulla traversa della porta di Benassi.
42′, primo ammonito del match è Alessio Luciani dell’Arezzo per una brutta entrata su Luci.
40′, contropiede fulmineo dell’Arezzo, Yamga defilato sulla destra calcia forte e angolato, il pallone si perde di poco alla destra di Mazzoni
35′ , risponde il Livorno, iniziativa di Murilo, ma il suo cross è debole, nessun problema per Benassi, Livorno-Arezzo resta sullo 0-0
32′ Arezzo ancora in avanti, ci prova capitan Moscardelli, ma il suo sinistro finisce largo di molto rispetto alla porta livornese
30′ , partita a ritimi lenti nella prima mezz’ora, squadre che non riescono a pungere in attacco
27′, Livorno in attacco, ottima intuizione di Giandonato, ma Murilo arriva con un attimo di riatrdo sul pallone a tu per tu con Benassi
25′ punizione per l’Arezzo dalla tre quarti, calcia Foglia, pallone docile tra le braccia di Mazzoni, meglio gli ospiti in
questa fase della partita
Primo quarto di match molto equilibrato, sempre 0-0 in Livorno-Arezzo
22′ buona iniziativa per l’Arezzo di Polidori sulla sinistra, il suo cross basso viene bloccato a terra da Mazzoni
20′ tegola sul Livorno l’infortunio di Maritato che in attacco deve già rinunciare al bomber Vantaggiato
19′ cambio nel Livorno, fuori Maritato per infortunio dentro Murilo
12′ Arezzo in avanti, primo corner in favore degli ospiti, Luci ha rischiato l’autorete su cross di Arcidiacono, sul corner stacco di testa di Sirri, pallone alto e fuori.
9′ ancora Livorno tiro di Marchi dal limite dell’area, corner per i labronici, la difesa dell’Arezzo spazza con un po’ di affanno
7′ Ci prova il Livorno, tiro da fuori area di Giandonato, Benassi blocca in due tempi
3′ Arezzo che parte in attacco, tiro da fuori area di Foglia che si perde lotano dalla porta di Mazzoni

1′ si parte, Livorno in completo amaranto, Arezzo in maglia e calzettoni bianchi pantaloncini neri

Livorno-Arezzo, ecco le formazioni ufficiali del match:

Livorno: Mazzoni, Gonnelli, Rossini, Borghese, Lambrughi, Marchi, Giandonato, Luci, Ferchichi, Maritato, Dell’Angelo.

Arezzo:Benassi, Luciani, Muscat, Sirri, Masciangelo, Arcidiacono, Foglia, De Feudis, Yamga, Polidori, Moscardelli.

Livorno-Arezzo è il posticipo della decima giornata del girone A della Lega Pro, derby toscano dunque con tre punti in palio per riagganciarsi al treno di testa. Girone A della Lega Pro dominato dall’Alessandria che con 28 punti comanda con cinque punti di vantaggio sulla Cremonese. Livorno che si trova lontanissimo dalla vetta con i suoi 14 punti, tre punti in meno dell’Arezzo, con una vittoria i labronici aggancerebbero i rivali in classifica. Livorno-Arezzo è già uno snodi cruciale per entrambe le formazioni, ospiti che con una vittoria si collocherebbero al terzo posto solitario, dietro il duo di testa Alessandria-Cremonese. Il Livorno di Foscarini si presenta a questo appuntamento con il problema del gol, i labronici infatt hanno il secondo peggior attacco del campionato, solo 8 reti segnate in 9 partite. Per quanto riguarda le formazioni di Livorno-Arezzo, i padroni di casa si affidano al 3-4-1-2, con Jelenic alle spalle della coppia Cellini-Maritato. Gli ospiti di mister Sottili rispondono con una 4-4-2 ben coperto sulla fasce, con Moscardelli-Polidori in attacco. Il Livorno è in cerca di riscatto in quanto viene da una bruciante sconfitta in un altro derby toscano, con il Siena, Arezzo invece reduce dalla sofferta vittoria casalinga per 1-0 contro il Racing Roma.
L’arbitro del match sarà il signor Luigi Pillitteri di Palermo, coadiuvato dai guardalinee Li Volsi e Berti, calcio d’inizio alle 20:45.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: