Norvegia-San Marino, aggiornamenti (finale 4-1)

Pubblicato il autore: Loredana Falduzza Segui

norvegia

La partita ha cambiato decisamente volto a poco più di venti minuti dalla fine, dopo il 2-1 dei padroni di casa. Fino a quel momento il San Marino aveva dimostrato di meritare ampiamente il pari, peraltro legittimato dopo la rete dell’1-1 con altre insidiose manovre d’attacco. Dopo il gol di Diomande, la Norvegia ha ripreso fiducia e consapevolezza nei propri mezzi, mentre il San Marino è calato vistosamente. Il terzo gol di Samuelsen ha consentito ai padroni di casa di mettere al sicuro il risultato. Sul 3-1, il San Marino non è riuscito più a contenere gli avversari, che hanno messo a segno anche il quarto gol. Rammarico comprensibile fra i sammarinesi, che per gran parte del match avevano dato l’impressione di poter portare a casa un punto importante.

Arriva il triplice fischio finale: partita finita, Norvegia-San Marino 4-1

90′ Concessi tre minuti di recupero.

86′ ammonito Davide simoncini.

84′ Gol: poker della Norvegia: 4-1, rete di King.

82′ Gol: ora la Norvegia dilaga: arriva il terzo gol di Samuelsen: 3-1

77′ Gol: la Norvegia torna in vantaggio con Diomande, in campo dal 46′ al posto di Henriksen: 2-1

’64 E’ un momento delicato della partita. La Norvegia è in difficoltà, il San Marino sta giocando con disinvoltura nella ripresa. Zafferani si sta rivelando il vero valore aggiunto della squadra sammarinese, non solo per l’azione che ha propiziato il gol. Da sottolineare anche l’ottimo momento di Stefanelli, che non ha fallito l’appuntamento con il gol.

62′ Il gol del pari esalta il San Marino, che si ripropone in avanti con Stefanelli che lancia in profondità per l’accorrente Tosi. Fischia l’arbitro: è fuorigioco.

57′ ammonito Zafferani.

54′ Gol: Arriva il pareggio del San Marino. Straordinaria azione di Zafferani che offre un pallone d’oro a Stefanelli, che con un tiro preciso supera il portiere della Norvegia: 1-1.

53′ Norvegia ancora pericolosa in avanti, Hovland anticipia Della Valle ma non riesce a concretizzare.

52′ La Norvegia detta i tempi del gioco, con un costante possesso palla, il San Marino non riesce a rendersi pericoloso.

49′ insidioso colpo di testa di King, il portiere del San Marino c’è

45′ E’ finito il primo tempo. Norvegia in vantaggio dopo l’autorete di Davide Simonicini. La Norvegia non sta giocando ai soliti livelli, fischi del pubblico di casa verso i propri giocatori. Finora partita decisa da un episodio, sterile supremazia territoriale dei norvegesi.

44′ King prova la via del gol in piena area ospite, Vitaioli respinge il tiro.

42′ Ammoniti Markus Henriksen della Norvegia.

36′ Il San Marino arranca. Stefanelli difende palla e conquista una punizione che consente ai suoi compagni di squadra di riprendere fiato e riordinare le idee.

34′ Calcio di punizione da oltre venti metri per la Norvegia, dopo un fallo di Della Valle su King. Batte Strandberg, la conclusione non è perfetta.

28′ Norvegia ancora in avanti, il San Marino soffre.

26′ Ammonito Stefanelli per un intervento ai danni di Svensson.

14′ Il San Marino replica con un’azione condotta da Valentini e Brolli. Quest’ultimo scodella la palla al centro dell’area, la difesa norvegese non si fa sorprendere.

11′ Gol: Norvegia in svantaggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Autogol di Davide Simoncini.

1′ Fischio d’inizio. E’ il San Marino a prendere l’iniziativa con Zafferani, recupera la retroguardia della Norvegia.

Qualificazioni Mondiali 2018, Norvegia e San Marino in campo a Oslo. Serata piuttosto fredda a Oslo, appena 4 gradi.

Le formazioni

NORVEGIA (4-4-2)
Jarstein; Svensson, Strandberg, Hovland, Aleesami; Skjelbred, Selnaes, Tettey (67′ Samuelsen), Berget (73′ Soerloth); Henriksen (46′ Diomande), King. Allenatore: Hoegmo.

SAN MARINO (5-3-1-1)
A. Simoncini; Brolli, Vitaioli, D. Simoncini, Della Valle, Rinaldi (46′ Berardi); Valentini (68′ Hirsch), Tosi, Mazza; Zafferani; Stefanelli (82′ Selva). Allenatore: Manzaroli.

ARBITRO: Benoit Bastien (Francia).
RETI: 11′ Autogol D. Simoncini, 54′ Stefanelli, 77′ Diomande, 82′ Samuelsen, 84′ King,

  •   
  •  
  •  
  •