Ecuador-Venezuela, aggiornamenti in tempo reale (finale 3-0)

Pubblicato il autore: Nicola Digiugno

ecuadorvenezuela
48′ Triplice fischio finale: Ecuador-Venezuela 3-0.

45′ Concessi tre minuti di recupero.

40′ Gol! Tris dell’Ecuador in contropiede: Valencia non fallisce la conclusione da posizione favorevole, 3-0.

37′ Gol! Raddoppia l’Ecuador, con Bolanos: 2-0.

35′ E’ un monologo dell’Ecuador, sempre in possesso di palla, il Venezuela non sembra più in partita. Ci sono ancora dieci minuti da giocare, nel calcio non esiste nulla di scontato. L’Ecuador deve ancora mettere al sicuro il risultato: può bastare una disattenzione per ritrovarsi in parità.

25′ E’ un continuo susseguirsi di azioni dell’Ecuador che non riesce a concretizzare la notevole mole di gioco espressa. Soffre parecchio il Venezuela, col passare dei minuti sempre più giù di tono.

24′ ammonito Vizcarrondo

15′ L’Ecuador sta legittimando il vantaggio, maturato al termine di un’azione corale, con una condotta di gara più intraprendente rispetto a quella sfoderata nel primo tempo. Il Venezuela s’è visto poche volte in avanti in questo primo quarto d’ora della ripresa.

Leggi anche:  Messi, profilo bloccato su Instagram: il perché ha dell'assurdo..

14′ ammonito Mina

12′ ammonito Gonzalez

6′ Gol! Ecuador in vantaggio con Mina, che di testa supera il portiere del Venezuela, raccogliendo un cross alla perfezione. Cambia, dunque, il risultato: Ecuador-Venezuela 1-0.

Secondo tempo

45′ Finisce il primo tempo, 0-0. Partita tirata e combattuta, dall’esito incerto. L’Ecuador ha trovato un Venezuela attento e determinato in tutti i reparti. Finora gli ospiti non hanno badato soltanto a contenere le folate offensive dei padroni di casa, ma sono riusciti a proporsi in avanti con generosità.

35′ Sostituzione nel Venezuela: entra Luis Gonzalez, esce Jacobo Kouffati.

30′ Manca solo un quarto d’ora alla fine del primo tempo, ancora 0-0, il pubblico di casa sprona i propri beniamini. L’Ecuador sta trovando non poche difficoltà a superare la difesa del Venezuela, che sa rendersi anche pericoloso.

21′ Rischia l’Ecuador. Rincon tenta la via del gol, Dreer si salva in extremis. Sarà calcio d’angolo.

Leggi anche:  Messi, profilo bloccato su Instagram: il perché ha dell'assurdo..

20′ la situazione non cambia, si registra un equilibrio costante, l’Ecuador dà comunque l’impressione di poter premere maggiormente sull’acceleratore con Noboa e Felipe Caicedo. Il Venezuela non si scopre granché. E’ sempre parità a reti bianche.

10′ Se ne vanno i primi dieci minuti, il risultato resta inchiodato sullo 0-0.

5′ Il Venezuela si difende con ordine, l’Ecuador tenta di riversarsi in avanti ma con scarsi risultati.

1′ fischio d’inizio, le due sqaudre sembrano molto concentrate.

In campo Ecuador e Venezuela per le qualificazioni alla Coppa del mondo Fifa, Conmebol, fase a gironi. L’Ecuador sembra vantare un potenziale tecnico più completo rispetto agli avversari. Il pronostico pende dalla parte dei padroni di casa, ma in questi casi conta anche la grinta e l’agonismo, e queste sono caratteristiche proprie del Venezuela. La squadra di Dudamel, dunque, non parte battuta. Anzi. I venezuelani si schierano tradizionalmente con un 4-4-2, ma a volte lo schieramento muta nel corso dei 90 minuti per assumere le sembianze di un 4-3-3, con una maggiore propensione offensiva. Anche l’Ecuador di Quinteros predilige il 4-4-2 e più raramente cambia “forma”, passando a un 4-3-2-1 a seconda delle esigenze che impone la partita e quasi sempre quando si rende necessario difendere il risultato.
La classifica: Brasile 24 punti, Uruguay 23, Colombia 18, Ecuador 17, Chile 17, Argentina 16, Paraguay 15, Perù 14, Venezuela 5, Bolivia 4.
Venerdì scorso, il Brasile ha battuto l’Argentina con un secco 3-0, mentre il Venezuela ha liquidato la Bolivia con un perentorio 5-0, exploit del Perù sul campo del Paraguay 1-4, vittoria di misura dell’Uruguay sull’Ecuador 2-1, 0-0 fra Colombia e Cile.

Leggi anche:  Messi, profilo bloccato su Instagram: il perché ha dell'assurdo..

Le formazioni:

Ecuador: Dreer, Paredes, Mina, Luis Caicedo, Ayovi, Ibarra,  Orejuela, Bolanos, Noboa, Valencia, Felipe Caicedo.

Venezuela:  Hernandez, Quijada, Villanueva, Vizcarrondo, Gonzalez, Penaranda, Rincon, Kouffati, Zambrano, Murillo, Martinez.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: