Serie A Basket Reyer Pistoia: Venezia in rimonta 74-62

Pubblicato il autore: Giacomo Garbisa Segui

haynes-reyer-zalgiris

QUARTO QUARTO
Ultimi 10′ e la Reyer impatta da tre con Haynes (50-50) trovando anche subito il colpo di coda per mettere la testa avanti con Bramos per la prima volta nella gara. E da un assist del greco Venezia trova il +4 con Lombardi che tiene i toscani a un solo possesso di distanza. Capitan Ress infila la sua prima tripla di serata e per Venezia è ossigeno puro (59-54), specie quando Bramos dall’angolo colpisce ancora per il +8 con l’inerzia della partita che passa nelle mani veneziane. L’attacco al ferro di Peric vale il +10 e sono sempre i tagli in area a tenere Venezia avanti con Haynes che rallenta il gioco e poi si accende all’improvviso con la tripla del 71-61 che mette in ghiacciaia la sfida a un minuto dalla fine. Termina 74-62 sull’ennesima bomba del numero 0 orogranata.

TERZO QUARTO
Ad aprire il secondo tempo è un Magro superstar: sei punti di fila da sotto, piazzato e schiacciata a due mani per il 43-32 Pistoia. Venezia muove il tabellino dalla lunetta sul -8 con i padroni di casa che cercano con più insistenza l’attacco al ferro per rientrare in partita fino al 47-43 firmato McGee. I passaggi a vuoto in attacco di Pistoia favoriscono la rimonta veneziana, grazie a un ottimo Peric e a un altrettanto ottimo Tonut, che si concretizza sul 47-47 del triestino. Pistoia rimette la testa avanti dalla lunetta con Cournooh, mentre la Reyer spreca gli ultimi due possessi sul finire del quarto e alla mezzora è 49-47 peri toscani.

SECONDO QUARTO
Il secondo quarto si apre con un parziale di 5-0 toscano firmato Crosariol-Petteway (24-16), poi Peric prova a dare la scossa ai lagunari lavorando in post basso e costringendo Antonutti al fallo che vale i liberi del -2. Pistoia ha molta più fisicità di Venezia, che prova però a correre in transizione e la tripla di Mcgee riporta a contatto i padroni di casa (26-25). Botta e risposta continuo, poi Lombardi spezza l’equilibrio con cinque punti (33-27) e la Reyer deve rinunciare a McGee già gravato di tre falli. Pistoia sale sul +8 anche perché Venezia dalla lunetta fa 1/5 e Lombardi la punisce ancora per il 37-28 dell’intervallo quando al Taliercio piovono fischi sugli orogranata.

PRIMO QUARTO
La Reyer parte in quintetto con Haynes, McGee, Bramos, Ejim e Ortner; Pistoia risponde con Moore, Cournooh, Petteway, Lombardi e Magro. I primi due punti, dopo 1’30”, sono dei toscani con Petteway, ma Ejim impatta subito dalla lunetta 2-2. E’ sempre la sfida fra l’americano di Pistoia e il canadese di Venezia a muovere il tabellino (6-5 per i toscani), poi la Reyer perde banalmente due possessi e viene punita ancora una volta da Petteway da tre. Gli orogranata si smarriscono in attacco, la regia di Haynes non gira e Crosariol punisce da sotto (11-5) con Filloy e Bramos che infilano però due triple per l’11-11. Esposito dispone Pistoia col doppio lungo pesante (Magro-Crosariol), Venezia replica con maggior mobilità con la coppia Ejim-Peric ma il risultato continua a premiare gli ospiti (17-13). Il primo quarto termina con la tripla della provvidenza di Filloy che sulla sirena ricuce sul 19-16.

IL TABELLINO
UMANA REYER VENEZIA: Haynes 12, Ejim 13, Peric 9, Bramos 10, Tonut 12, Visconti ne., Filloy 6, Ress 3, Ortner, Criconia ne., Viggiano 2, McGee 7. All.: Walter De Raffaele.
THE FLEXX PISTOIA: Cournooh 6, Petteway 14, Antonutti, Solazzi, Lombardi 15, Di Pizzo, Crosariol 9, Magro 8, Moore 10, Boothe ne.. All.: Vincenzo Esposito.
Arbitri: Mattioli, Sardella, Pazzaglia.
NOTE: parziali 19-16; 28.37; 47-49. Tiri da tre: Reyer 10/29; Pistoia 3/17. Tiri da due: Reyer 15/39; Pistoia 21/50. Tiri liberi: Reyer 14/19; Pistoia 11/12. Fuori per falli: Cournooh.

  •   
  •  
  •  
  •