Qualificazioni Mondiali: la Spagna fatica un’ora con la Macedonia, poi dilaga. Rivivi il LIVE

Pubblicato il autore: Maurizio Ribechini Segui

spagna macedonia LIVESuccesso 4-0 a zero della Spagna a Granada nei confronti della Macedonia nella 4a giornata delle Qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018. Le “Furie Rosse” faticano per i primi 60 minuti, nei quali erano avanti di una sola rete, peraltro arrivata su autorete. Poi nell’ultima mezz’ora i macedoni si disuniscono e arrivano le reti di Vitolo, Monreal e Aduriz. Gli iberici rimangono in testa al girone dell’Italia: i punti in classifica sono gli stessi degli azzurri, ma spagnoli avanti grazie allo scarto reti.

Riviviamo SPAGNA MACEDONIA LIVE

92′ – Primo e unico ammonito della sfida, è il macedone Aliovski. Poi l’arbitro fischia la fine del match.
91′ – Ci prova il macedone Bardhi dalla distanza, palla alta
90′ – Spagna vicina al pokerissimo con il neoentrato Callejon che prova un tiro-cross impreciso.
87′ – Si completano le sostituzioni con l’ingresso del macedone Georgjev  al posto di Hasani e quello dello spagnolo Callejon al posto di Vitolo, che esce fra gli applausi.
85′ – Poker della Spagna con Aduriz, che mette dentro su cross di Silva. Dilagano le “Furie Rosse”: è 4-0
84′ – Tris della Spagna. Monreal segna su assist di Carvajal: è 3-0
82′ – Secondo cambio per la Macedonia: esce Nestorovski ed entra Ibraimi.
80′ – Nestorovski cade addosso a Carvajal, che risponde con una timida reazione. L’arbitro riporta subito la calma.
79′ – Per la Macedonia si avvicina l’ennesima sconfitta pur avendo disputato una buona partita, un po’ come contro l’Italia i balcanici hanno effettuato una buona prestazione senza però sfruttare adeguatamente le occasioni avute
76′ – Siamo adesso in una fase della gara con ritmi bassi, la Spagna continua il possesso palla per non correre rischi e mantenere il doppio vantaggio, cercando magari gli spazi per il tris.
72′ – Arriva la seconda sostituzione per le “Furie Rosse”: entra Isco al posto di Koke
70′ – Ancora Macedonia molto pericolosa: straordinaria parata di De Gea su una bella conclusione di Bardhi dai 25 metri.
68′ – Annullato un gol per fuorigioco al macedone Hasani, ma il gioco era già fermo.
67′ – Ci prova Silva su assist ancora di Vitolo, ma l’esterno sinistro è troppo lezioso e si fa anticipare.
64′ – Raddoppio della Spagna. E’ Vitolo di testa a mettere dentro sotto misura dopo un’azione sull’asse Silva-Alcantara. Siamo sul 2-0. Meritato gol per Vitolo che corona così una grande prestazione.
62′ – Bella azione corale della Spagna, al termine della quale la palla finisce a Thiago Alcantara che prova il tiro, la palla viene deviata in corner.
61′ – Prima sostituzione anche per la Macedonia, esce per infortunio Spirovski ed entra Zuta.
60′ – Primo cambio della sfida: nella Spagna entra Aduriz al posto di Morata
58′ – La Spagna sta collezionando diversi calci d’angolo, i quali però vengono sempre calciati in mezzo all’area dove la differenza in temini di centimetri fra i difensori balcanici e gli attaccanti spagnoli, vanifica gli sforzi
55′ – Iniziano i primi movimenti sulle due panchine, si preannunciano diverse sostituzioni
53′ – Davvero grande prestazione di Vitolo finora, di gran lunga il migliore in campo. Anche se gli iberici non riescono a trovare il raddoppio
50′ – Ancora Spagna, stavolta con Silva che riceve da Vitolo dentro l’area ma colpisce male e manda fuori
48′ – Importante chance anche per la Macedonia con Hasani che ha l’occasione di colpire a porta sguarnita, ma Bartra è abile ad evitare il patatrac.
47′ – Subito grande occasione per Morata che riceve da un Vitolo in grande spolvero e calcia a botta sicura, ma il portiere respinge in corner. Intanto l’ex juventino rimane a terra frastornato per 30 secondi. Poi il corner non sortisce alcun effetto
46′ – Iniziato il secondo tempo. Nessun cambio per i due tecnici

Leggi anche:  Premier League, ritorno sugli spalti: dopo 9 mesi si rivedono i tifosi

Ci apprestiamo a vivere il secondo tempo di SPAGNA MACEDONIA LIVE.

45’+2 – Finisce il primo tempo sull’1-0. Iberici avanti di una rete grazie a un’autorete molto sfortunata a epilogo di un primo tempo che i macedoni hanno ben disputato sfiorando anche due volte il vantaggio. Grande possesso dei padroni di casa finora, come prevedibile, ma poca cattiveria sotto porta.
44′ – Bartra è bravo ad anticipare Pandev che stava per approfittare di un malinteso difensivo
41′ – Assist al bacio di Silva per Monreal, ma questi era finito in fuorigioco
37′ – Protesta Vitolo dopo un contatto in area con Ristevki, ma l’arbitro lascia correre.
34′ – SPAGNA in VANTAGGIO. Sfortunata autorete del macedone Velkovski che addirittura trafigge di testa il proprio portiere per anticipare Morata. Siamo sull’1-0.
33′ – Calcio di punizione dal limite battuto da Silva ma la palla finisce molto alta
29′ – Hasani esce sicuro dalla propria area sbrogliando una situazione ingarbugliata, poi subisce anche fallo. Spagna più determinata negli ultimi minuti, ma finora i balcanici resistono
25′ – Sinistro pericoloso di Morata, ma Dimitrievski respinge con i piedi
24′ – Tentativo di Thiago Alcantara che prova un cross ma la palla gli rimbalza poi addosso e non guadagna neppure la rimessa laterale
22′ – Occasionissima per la Spagna con Silva che calcia a botta sicura verso la porta sguarnita, ma Mojsov respinge sulla linea e manda in corner, il quale non produce effetti.
19′ – Calcio d’angolo per la Macedonia e sullo spiovente grande occasione per Goran Pandev che di testa manda fuori poco.
18′ – La Macedonia è schierata davvero bene in difesa e non sta concedendo molti spazi ai padroni di casa, costringendoli a cross un po’ troppo avventati.
15′ – Bella occasione per Morata che dopo un dribbling entra in area ma manda fuori di poco.
14′ – Gli iberici fino a questo momento sono però un po’ imprecisi nei passaggi, già diverse volte la palla è stata servita troppo lunga o troppo fra i giocatori spagnoli
12′ – Come prevedibile finora tantissimo possesso palla della Spagna
9′ – Gioco fermo per un minuto a causa di un infortunio al portiere macedone, che poi si rialza regolarmente
7′ – Azione offensiva ancora di Vitolo, che appare molto in palla, il quale sguscia sulla destra ma viene anticipato dal portiere appena entrato in area
6′ – Incredibile occasione per la Macedonia: è decisivo De Gea su su un colpo di testa da due passi di Velkovski
4′ – Ci prova subito la Spagna con Vitolo, ma il suo tiro finisce ampiamente a lato
1′ – Gara iniziata. Manovra la Macedonia: i balcanici impostano fin dalle prime battute una gara difensiva

Leggi anche:  Inter-Bologna, probabili formazioni: Lukaku e Sanchez dal 1' insieme

SPAGNA MACEDONIA LIVE

Contemporaneamente alla partita dell’Italia in Lichtenstein nello stesso girone si gioca la sfida fra Spagna e Macedonia, di scena al Nuevo Estadio de Los Cármenes di Granada. Le Furie Rosse giocano per mantenere la testa della classifica del gruppo G magari segnando il maggior numero di gol possibile per tenere a debita distanza l’Italia sul piano dello scarto reti (le due squadre sono attualmente appaiate a quota 7 punti); i macedoni invece cercano (in modo a dire la verità piuttosto proibitivo) i primi punti in queste qualificazioni, dopo aver collezionato finora tre sconfitte su tre partite che li costringono ancora a zero punti.
Inutile dire che i macedoni godono stasera del tifo indiretto dell’Italia, impegnata appunto in contemporanea a Vaduz contro l’altro fanalino di coda del girone.

Ecco le formazioni ufficiali:

SPAGNA
: De Gea; Carvajal, Bartra, Nacho, Monreal; Koke, Busquets, Thiago; Silva, Vitolo, Morata. CT. Julen Lopetegui

Leggi anche:  Dove vedere Foggia-Palermo, streaming gratis Serie C e diretta tv Antenna Sud?

MACEDONIA: Dimitrievski; Velkoski, Mojsov, Ristevski; Ristovski, Hasani, Bardi, Spirovski, Alioski; Pandev, Nestorovski. CT. Igor Angelovski

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: