Sci, superG in Val Gardena LIVE: Jansrud irresistibile, azzurri in chiaroscuro

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli Segui

sci
Torna in scena la velocità nella Coppa del Mondo di sci maschile: il superG della Val Gardena apre la lunga trafila pre-natalizia di gare italiane. Sulla leggendaria Saslong, il cui traguardo si insinua nell’abitato di Santa Cristina, sarà di nuovo una sfida Norvegia-Italia. Se infatti i favori del pronostico sono tutti per lo scandinavo Kjetil Jansrud, partito in sesta due settimane fa con la doppietta in Val d’Isère, che sarà inoltre spalleggiato dall’altro campionissimo norvegese Aksel Lund Svindal e dalla rivelazione dello scorso inverno Aleksander Kilde, la pattuglia azzurra si presenta come principale alternativa allo squadrone dei vichinghi. Dominik Paris (foto), terzo nel superG in Francia di 15 giorni fa, si giocherà il tutto per tutto, come ha già annunciato nei giorni scorsi, ed anche Peter Fill (che abita a pochi km da questa pista) ha palesato una buona gamba pure nelle prove della libera. Più acciaccato Christof Innerhofer, che soffre di un lieve dolorino al ginocchio, mentre punterà ad un piazzamento nei primi dieci anche Mattia Casse. Tra gli altri,da tenere d’occhio gli elvetici Janka e Feuz, gli austriaci Reichelt e Kierchmayr, lo sloveno Kline, il francese Theaux e,come outsider, i due canadesi Guay e Cook. Il superG sarà il grande antipasto della classicissima libera di domani e del gigante sulla Gran Risa in Val Badia di domenica. Ma seguiamo il live della gara.

Leggi anche:  Djokovic-Tsitsipas 6-7 2-6 6-3 6-2 6-4 (Video Highlights Roland Garros 2021): il serbo vince il suo 19° Slam

-Dunque è Jansrud il dominatore di questo dicembre nella velocità: terzo successo in fila dopo i due in Francia dei 15 giorni fa.

-Bene Max Franz, che chiude 7°.

-Benino l’elvetico Tumler: solo un errore nel finale lo relega al 17° posto.

-Prove incolori per il tedesco Brandner e lo svizzero Weber, entrambi molto attardati.

-Reichelt in crescendo: 8° a 68 centesimi.

-Sulla stessa falsariga Peter Fill: 9° a 74 centesimi. Qualche sbavatura di troppo nel tratto più tecnico.

-Feuz sbaglia due porte nel finale: è soltanto 9° a oltre 7 decimi.

-Finisce fuori Svindal: nella parte alta aveva il miglior intermedio.

-Jansrud conferma i favori del pronostico: è primo con 6 centesimi di vantaggio sul compagno di squadra Kilde.

-Il terzo azzurro Innerhofer chiude alle spalle del compagno di squadra Paris: per l’altoatesino, lento nel finale, 64 centesimi di ritardo.

Leggi anche:  Serie D, Lavello Taranto 2-3: i rossoblù conquistano la promozione in Serie C

-Il norvegese Kilde è un razzo nel finale: per lui vetta provvisoria della classifica per 7 centesimi.

-Buonissima gara di Matthias Mayer, che un anno fa proprio in Val Gardena si infortunò gravemente: è secondo a 35 centesimi.

-Molto male lo svizzero Carlo Janka: il suo ritardo è di 1″08 da Guay.

-Prestazione maiuscola di Erik Guay: va al comando con 42 centesimi di vantaggio. Due canadesi nelle prime due posizioni.

-Kriechmayr non entusiasma: è 6° con 36 centesimi di ritardo.

-Troppi errori per il piemontese Mattia Casse: è 7° a 1″10 da Dustin Cook.

-Prova in chiaroscuro per l’azzurro Dominik Paris: lentino nella parte centrale, un razzo nel finale. E’ secondo a 11 centesimi dal canadese.

-L’americano Ganong non va oltre il 4° posto provvisorio: fatale un errore nella parte alta del tracciato.

Leggi anche:  Djokovic-Tsitsipas 6-7 2-6 6-3 6-2 6-4 (Video Highlights Roland Garros 2021): il serbo vince il suo 19° Slam

-Ottima prova del canadese Cook, che nonostante una sbavatura ai prati del Ciaslat chiude con 28 cenesimi di vantaggio su Kline.

-Tanti errori nella parte finale per l’austriaco Baumann, che finisce terzo a 77 centesimi.

-Il francese del Theaux viaggia sui tempi del suo predecessore e chiude con 4 centesimi di ritardo.

-Lo sloveno Kline fa decisamente meglio e passa al comando.

-Primo a scendere è l’americano Wibrecht: prova non eccezionale la sua.

  •   
  •  
  •  
  •