Catanzaro-Lecce: aggiornamenti live 1-2 (finale)

Pubblicato il autore: Loredana Falduzza Segui

Il Lecce balza in vetta alla classifica del girone C di Lega: primo posto, a quota 49, condiviso con il Matera. Il Catanzaro resta nei bassifondi della graduatoria.

48′ Triplice fischio finale: Catanzaro-Lecce 1-2.

45′ Concessi tre minuti di recupero.

39′ Sostituzione nel Catanzaro: esce Giovinco, entra Basrak.

38′ Sostituzione nel Lecce: esce Doumbia, entra Torromino.

35′ Uno, due micidiale della squadra ospite nel secondo tempo: Catanzaro al tappeto, vedremo se riuscirà a rialzarsi. In pochi minuti il Lecce è riuscito a ribaltare il risultato.

31′ Sostituzione nel Catanzaro: esce Carcione, entra Cunzi.

30′ Sostituzione nel Catanzaro: esce Sabato, entra Marcello Mancosu.

30′ Gol di Lepore, nuovo entrato, salentini in vantaggio: Catanzaro-Lecce 1-2.

25′ Sostituzione nel Lecce: esce Pacilli, entra Lepore

24′ Il Catanzaro cala vistosamente, il Lecce ne approfitta per riequilibrare il risultato della partita. Adesso i pugliesi credono nella possibilità di portare a casa i tre punti.

23′ Gol di Doumbia, pareggiano gli ospiti: Catanzaro-Lecce 1-1.

16′ Sostituzione nel Lecce: esce Tsonev, entra Costa Ferreira.

10′ Dall’inizio della ripresa veramente poche le emozioni, il risultato resta inchiodato sull’1-0.

6′ Il Catanzaro continua a giocare con raziocinio, la manovra del Lecce non trova sbocchi. L’1-0 ci sta tutto finora.

1′  Il Lecce deve recuperare lo svantaggio, il Catanzaro ha la concreta opportunità di conquistare tre punti pesanti questa sera.

Secondo tempo, nessuna sostituzione nelle due formazioni. Si riparte!

Le due squadre hanno raggiunto gli spogliatoi. Fra poco il secondo tempo.

46′ finisce il primo tempo, il Catanzaro meritatamente in vantaggio, 1-0. I padroni di casa hanno affrontato con la giusta determinazione i primi 45′, al cospetto di una formazione di vertice.

45′ Concesso un minuto di recupero dal direttore di gara.

36′ Il Catanzaro amministra il vantaggio con una certa serenità, il Lecce sta accusando il colpo. I tifosi di casa credono nell’impresa.

28′ Gol di Prestia. Catanzaro-Lecce 1-0

10′ fase di studio, le due squadre sembrano molto motivate.

1′ fischio d’inizio

Catanzaro e Lecce stanno per scendere in campo per il posticipo del lunedì di Lega Pro. Fischio d’inizio alle 20,45 allo stadio “Nicola Ceravolo”. Il Catanzaro deve conquistare necessariamente punti per tirarsi fuori dalla zona calda della classifica: appena tre i punti di vantaggio sull’ultima della classe. Il Lecce viaggia nella zona più alta della graduatoria: con i tre punti in palio stasera potrebbe agganciare il Matera, capolista, a quota 49. Si preannuncia una partita tirata e combattuta. Catanzaro e Lecce meriterebbero altre categorie: entrambe vantano un passato relativamete recente in Serie A. Intanto, oggi il Lecce ha comunicato di aver ceduto il calciatore Sergio Contessa alla Reggiana 1919, con la formula del prestito con opzione per il riscatto a favore della società emiliana.
Le probabili:

CATANZARO: De Lucia, Pasqualoni, Icardi, Carcione, Giovinco, Sabato, Sarao, Prestia, Maita, Sirri, Esposito. A disposizion: Rizzitano, Patti, Cunzi, Pagano, Mancosu Marcello, Campagna, Basrak, Van Ransbeeck e Imperiale. Allenatore Zavettieri

LECCE: Bleve, Vitofrancesco, Agostinone, Mancosu, Cosenza, Arrigoni, Pacilli, Tsonev, Drudi, Caturano, Doumbia. A disposizione: Chironi, Torromino, Lepore, Monaco, Vinetot, Maimone, Fiordilino, Ciancio, Persano Allenatore Padalino

ARBITRO: Camplone di Pescara; assistenti Spensieri di Genova e Perrotti di Campobasso.

I risultati delle altre partite della ventitreesima giornata: Akragas-Fondi 2-2, Messina-Juve Stabia 1-0, Monopoli-Siracusa 1-1, Paganese-Fidelis Andria 1-1, Melfi-Cosenza 0-2, Taranto-Casertana 0-0, Matera-Vibonese 1-0, Foggia-Virtus Francavilla 5-1, Catania-Reggina 3-1.

La classifica: Matera 49; Foggia 47; Lecce 46; Juve Stabia 44; Cosenza e Virtus Francavilla 36; Catania 32; Fondi e Fidelis Andria 31; Casertana 30; Siracusa 29; Monopoli 28; Paganese e Messina 24; Taranto, Reggina e Akragas 21; Catanzaro 18; Melfi 17; Vibonese 15.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: