Rugby Guinness Pro12, LIVE finisce 42 a 7 per gli Scarlets! Brutto finale per le Zebre

Pubblicato il autore: MATTIA D'OTTAVIO Segui

Rugby Guinness pro12, lo stadio teatro della sfida

Rugby Guinness pro12, nuova sfida per le Zebre, questa volta in Galles contro lo Scarlets Rugby. L’ultima volta le due squadre si sono affrontate a dicembre allo stadio XXV Aprile di Parma e i gallesi si sono imposti per 31 a 24, tra poco meno di due ore assisteremo alla gara di ritorno. I gallesi vengono da una bella vittoria a Glasgow che li ha fatti issare al quarto posto in classifica e vogliono ridurre il gap con le primissime posizioni, il XV del Nordovest è sul fondo della graduatoria e vuole cominciare ad invertire la tendenza che lo vede mai vittorioso nei nove precedenti. In questo finesettimana caratterizzato dalla pausa del Sei Nazioni, solo due degli undici nazionali impegnati con il Galles hanno avuto il via libera per giocare questa sera nelle file dei padroni di casa, Davies ed Evans (due dei migliori nel match dell’Olimpico tra Italia e Galles di due settimane fa); più fortunato coach Guidi, che riabbraccia Bisegni, Boni, Ceccarelli, D’Apice, Furno, Ruzza e Violi, con Chistolini che torna dalla Nazionale, ma è indisponibile per un guaio fisico rimediato contro l’Irlanda. Alle 20 e 35 l’inizio dell’incontro, seguite la diretta testuale live di Supernews!

Si comincia! Possesso Scarlets. Primi 5 minuti tutti in attacco per i gallesi, ma le Zebre per ora reggono e allontanano l’ovale. 13esimo meta di Evans sulla sinistra, l’arbitro convalida dopo il TMO, trasformazione di Jones 7 a 0 Scarlets. 17esimo Bisegni sfiora la meta, dopo un intercetto l’italiano prova a portarsi avanti l’ovale con il piede, ma rotola di poco fuori. Questa volta sono i padroni di casa a sfiorare la meta con Davies, dopo una gran corsa di Shingler, ma questa volta il TMO dice di no. 24esimo meta Zebre! Bellini dopo una grande azione di squadra arriva fino in fondo sulla sinistra, Violi converte per il 7 a 7. Immediata reazione dei gallesi che tornano avanti con la meta di Shingler e il piede di Jones, 14 a 7. 33esimo ancora meta per i padroni di casa: nasce tutto da un intercetto, le Zebre stavano attaccando, ma subiscono la rapida ripartenza che porta Williams a schiacciare facilmente tra i pali, Jones converte per il 21 a 7. Termina la prima frazione con i padroni di casa avanti 21 a 7. Dopo essere andate sotto nel punteggio le Zebre hanno giocato meglio, pesa come un macigno l’intercetto per la meta di Williams che regala agli Scarlets un vantaggio forse troppo ampio per quello che abbiamo visto in campo. A tra poco per il secondo tempo. Comincia la ripresa. 50esimo rimessa laterale vinta dagli Scarlets e Price va in meta, la trasformazione di Jones vale il 28 a 7. 52esimo entra Davide Zanetti al posto di Minnie, esordio assoluto nel Guinness Pro12 per il giovane azzurro! 61esimo giallo per Postiglioni, dieci minuti in inferiorità numerica per le Zebre. Dalla mischia arriva la meta tecnica, Jones non può sbagliare la trasformazione, il punteggio lievita sul 35 a 7 Scarlets. 73esimo ancora una meta, questa volta con Boyde (Mas converte), per i padroni di casa che dilagano sul 42 a 7. Finisce così, brutta ultima mezz’ora delle Zebre che incassano l’ennesima sconfitta, grazie per aver seguito questa partita con Supernews.

  •   
  •  
  •  
  •