Atalanta-Fiorentina 0-0: nessun gol all’Atleti Azzurri d’Italia

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui


Atalanta-Fiorentina
Atalanta-Fiorentina 0-0
Stadio Atleti Azzurri d’Italia, ventisettesima giornata del Campionato di Serie A TIM 2016/17

All’Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo, termina a reti inviolate l’anticipo dell’ora di pranzo tra Atalanta Fiorentina. Tantissime le occasioni sprecate dai padroni di casa, più volte vicini al gol del vantaggio con Gomez Petagna.
Continua il digiuno di vittorie della Fiorentina, che non conquista i tre punti in Campionato dallo scorso 11 febbraio (vittoria interna per 3-0 contro l’Udinese).

SuperNews vi proporrà, per questo pomeriggio, le dirette di Cagliari-Inter e Udinese-Juventus.

SECONDO TEMPO
90+4′ – Triplice fischio! Termina a reti inviolate l’anticipo della domenica tra Atalanta e Fiorentina.
E’ davvero tutto per questa diretta, grazie per averci seguito e alla prossima! Un saluto da Lorenzo Carini.
90+2′ –
Chiudono in attacco gli ospiti. Bernardeschi calcia direttamente tra le braccia di Berisha.
90+1′ –
Badelj colpito sulla tempia da Grassi. Entrano in campo i sanitari della Fiorentina.
90′ –
Tre minuti di recupero!
89′ – Entra Babacar al posto di Kalinic, apparso sottotono soprattutto nel primo tempo.
88′ –
 Tre calci d’angolo consecutivi per l’Atalanta.
86′ – Gasperini toglie Petagna per Paloschi. Pochi minuti in campo per il 27enne ex Swansea.
81′ – Cambio nella Fiorentina: esce Ilicic, entra Olivera.
77′ – Doppia chance per i padroni di casa con Petagna e Grassi! Molto fortunata la Fiorentina.
75′ –
Attacca l’Atalanta con Mounier! Tatarusanu blocca in due tempi.
74′ –
FREULER! Atalanta ad un passo dal gol, prodigiosa parata di Tatarusanu.
72′ – Poco meno di venti minuti più recupero per Federico Bernardeschi, che sostituisce Chiesa.
69′ – Cambio nell’Atalanta. Esce Kurtic ed entra Mounier!
66′ –
Gomez calcia a giro senza trovare la porta.
65′ –
Kalinic con l’esterno destro spedisce il pallone in porta ma trova Berisha.
62′ – Davide Astori interrompe la cavalcata di Alejandro Gomez e viene ammonito da Guida.
61′ –
Fucilata di Chiesa col destro: calcio d’angolo!
60′ –
Calcia Toloi, senza trovare la porta.
58′ –
Gomez in posizione di fuorigioco. Punizione per la Fiorentina, calcerà Tatarusanu.
57′ – STREPITOSO GOL DI KALINIC IN ROVESCIATA: FUORIGIOCO SECONDO IL GUARDALINEE, SI RESTA SULLO 0-0!
55′ –
Alejandro Gomez calcia in porta ma il pallone termina alto sopra la traversa di Tatarusanu.
54′ – Brutto fallo di Gonzalo Rodriguez al limite dell’area. Messo giù Gomez!
53′ –
Borja Valero calcia col sinistro sull’esterno della rete. Nel frattempo, ammonito Masiello, che salterà Inter-Atalanta per squalifica.
52′ –
Atalanta pericolosa in zona d’attacco con Gomez e Petagna.
51′ –
Vecino calcia col destro ma non trova la porta di Berisha.
50′ – Josip Ilicic blocca la ripartenza dell’Atalanta e viene ammonito.
48′ –
Tello mette in mezzo ma trova Masiello. Calcio d’angolo per la Fiorentina!
45′ – Prima sostituzione per l’Atalanta. Alberto Grassi entra al posto di Marco D’Alessandro.

Leggi anche:  Coppa Italia, probabili formazioni Inter-Milan: dubbi per Pioli, Conte lancia Eriksen?

PRIMO TEMPO
45+1′ – Finisce il primo tempo all’Atleti Azzurri d’Italia! Nessun gol tra Atalanta e Fiorentina.
45′ – Un minuto di recupero.
43′ –
Occasione da gol per l’Atalanta con Jasmin Kurtic!
42′ –
Gonzalo Rodriguez commette un’ingenuità al limite dell’area. Atterrato Petagna e punizione per l’Atalanta.
39′ –
Rinvio svirgolato da Berisha. Ha rischiato parecchio l’Atalanta.
38′ –
Masiello serve Gomez, che all’interno dell’area non riesce ad indirizzare verso Petagna.
35′ – Ammonito Marco D’Alessandro. Intervento irregolare su Josip Ilicic.
33′ –
Tello! Berisha respinge e nega il vantaggio alla Fiorentina.
32′ –
D’Alessandro ad un passo dal gol dell’1-0 Atalanta!
31′ – Federico Chiesa finisce sul taccuino dell’arbitro: ammonizione per lui!
30′ –
Gonzalo Rodriguez colpisce di testa ma trova preparato Berisha. Il portiere albanese mette in corner!
27′ –
L’Atalanta si guadagna il primo calcio d’angolo del match.
24′ –
Fallo di Kurtic e punizione per la Fiorentina. Ilicic sul punto di battuta!
15′ –
Spinazzola pericoloso sulla sinistra.
11′ –
Kalinic, solo davanti al portiere, mette fuori un comodo colpo di testa!
10′ –
Berisha impegnato per la prima volta in questo match. La Fiorentina prova a reagire dopo un pessimo inizio.
8′ – ATALANTA ON FIRE!
Il Papu Gomez prova la conclusione ma la palla termina alta.
7′ –
Che giocata di Andrea Petagna!! Gomez non riesce ad insaccare in porta un ottimo pallone servitogli dal compagno.
5′ –
Conclusione di Petagna col mancino, palla di poco a lato!
4′ –
Spinge ancora Spinazzola sulla sinistra, creando problemi alla difesa toscana.
3′ – Toloi svetta di testa su calcio di punizione, Tatarusanu ferma il pallone e fa ripartire la Fiorentina.
1′ –
L’Atalanta batte il calcio d’inizio e dopo pochi secondi va già in porta con Spinazzola. Blocca Tatarusanu.

Leggi anche:  Cruciani scatenato sull'Inter: "Le sue sorti dipendono da un cretino, fa un po’ ridere e un po’ preoccupare. Conte ha torto marcio..."

12.30 – Scambio di gagliardetti fra i due capitani, Gomez e Rodriguez.
12.29 –
Inno della Serie A!
12.27 –
Squadre nel tunnel pronte a fare il loro ingresso in campo.
12.18 –
Tutto pronto a Bergamo per Atalanta-Fiorentina. Dirige Guida di Torre Annunziata.
11.50 – FORMAZIONE UFFICIALE ATALANTA (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Kurtic, Conti, Freuler, Spinazzola; D’Alessandro, Gomez; Petagna.
11.45 –
Amatrice presente anche nello spogliatoio dell’Atalanta. Grande iniziativa della società bergamasca.
11.40 – L’incasso della partita odierna verrà devoluto in beneficenza al comune di Amatrice. I fondi saranno utilizzati per la ricostruzione di un campo da calcio distrutto dal terremoto. Presente allo stadio il sindaco Sergio Pirozzi.
11.38 –
La maglietta di Andrea Petagna, direttamente dallo spogliatoio atalantino…
11.34 – FORMAZIONE UFFICIALE FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Sanchez, Rodriguez, Astori; Chiesa, Badelj, Vecino, Tello; Ilicic, Borja Valero; Kalinic.
11.30 –
Amici di SuperNews, buongiorno e benvenuti allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo, dove fra un’ora andrà in scena la sfida tra Atalanta e Fiorentina. Da Lorenzo Carini, l’augurio di una piacevole partita in nostra compagnia.

Leggi anche:  Inter, Conte: “Bisognerà fare una grande prova di squadra”

QUI ATALANTA – L’Atalanta vuole continuare a sognare in grande. I bergamaschi, al momento quarti in classifica a quota 51, possono sfruttare il vantaggio di giocare in casa per conquistare la quinta vittoria consecutiva, che coinciderebbe con il settimo risultato utile.
I ragazzi di Gasperini arrivano da un ottimo periodo di forma, condito dal successo per 0-2 al San Paolo contro il Napoli: nell’occasione, trovò due reti Mattia Caldara, sicuramente titolare quest’oggi. Non sarà della partita, invece, Frank Kessie, espulso per doppia ammonizione proprio contro i partenopei.

QUI FIORENTINA – Fiorentina in crisi di risultati, a secco di vittorie in Campionato dallo scorso 11 febbraio (vittoria interna per 3-0 contro l’Udinese). Dopo la rocambolesca eliminazione in Europa League per mano del Borussia Moenchengladbach ed il pareggio casalingo con il Torino, Sousa vuole assolutamente ritrovare un successo per provare a sperare di entrare in zona Europa, che attualmente dista ben nove lunghezze.
L’allenatore portoghese dovrà fare a meno di Riccardo Saponara, fuori per squalifica, e Hrvoje Milic. Recuperati, all’ultimo minuto, Federico Bernardeschi Josip Ilicic, che difficilmente partiranno titolari.

PROBABILI FORMAZIONI –
ATALANTA (4-3-3): Berisha; Masiello, Caldara, Toloi; Conti, Kurtic, Freuler, Cristante, Spinazzola; Petagna, Gomez. Allenatore: Gasperini.
FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, Rodriguez, Astori; Tello, Vecino, Badelj, Olivera; Valero, Chiesa; Kalinic. Allenatore: Sousa.

SQUADRA ARBITRALE – Sarà Marco Guida della sezione di Torre Annunziata il direttore di gara della sfida Atalanta-Fiorentina, il cui calcio d’inizio è previsto per le 12.30. Assistenti Passeri e Pegorin, addizionali Valeri e Ghersini, quarto uomo Di Vuolo.

  •   
  •  
  •  
  •