Atletico Madrid-Bayer Leverkusen 0-0, gli spagnoli approdano ai quarti di finale

Pubblicato il autore: Francesco Sbordone Segui

Atletico-Madrid-Bayer-LeverkusenFinisce 0-0 Atletico Madrid-Bayer Leverkusen, grazie a questo risultato gli spagnoli di Simeone approdano ai quarti di finale di Champions League.

3 minuti di recupero
81′- sostituzione Bayer: Mehmedi ed esce Hernandez
78′-sostituzione Bayer: entra Bailey ed esce Brandt
72′- sostituzione Atletico: esce Carrasco ed entra Savic
70′ OCCASIONE ATLETICO: contropiede di Carrasco che porta palla e poi serve Griez man che non ne approfitta e spara alto
68′ OCCASIONE LEVERKUSEN: tripla occasione in sei secondi e tutte e tre le volte c’è Oblak a tenere in vita l’Atletico. Impressionante l’estremo difensore
63′- sostituzione Atletico: entra Gaitan ed esce Correa
57′ OCCASIONE ATLETICO: palla in profondità per Griez man che di destro prova uno strepitoso cucchiaio ma la palla esce di poco
55′ OCCASIONE ATLETICO: contropiede magistrale degli spagnoli, in area Correa prova un dribbling e calcia con il sinistro a giro sul secondo palo ma la palla esce di pochi centimetri
54′- buona azione del Leverkusen che riesce ad arrivare in area di rigore ma non ne approfitta
Inizia il secondo tempo
Dopo un minuto di recupero, finisce il primo tempo di Atletico Madrid-Bayer Leverkusen con il risultato di 0-0. Con questo punteggio sono gli spagnoli a passare il turno grazie al 4-2 dell’andata.
40′ OCCASIONE ATLETICO: bravo Koke che segue l’azione solitaria di Correa, lo spagnolo arriva e dal limite dell’area trova un perfetto diagonale ma ancora una volta Leno è prodigioso
38′ OCCASIONE ATLETICO: stupendo assist di Greizman per Correa che in volata verso la porta calcia ma trova uno straordinario Leno che nega la gioia del gol
30′- partita priva di emozioni, il Bayer sta cercando di fare la partita ma l’Atletico difende senza problemi
22′- buona iniziativa del Leverkusen che dopo un rimpallo vinto, la palla arriva ad Hernandez che calcia alto
15′ OCCASIONE ATLETICO: splendido dribbling di Correa che si libera di un avversario e calcia in porta ma il tiro è centrale
10′- primi dieci minuti con l’Atletico assoluto padrone del campo
Dopo il fascino dell’inno della Champions League, inizia Atletico Madrid-Bayer Leverkusen

Leggi anche:  Sci alpino maschile, discesa libera Kitzbuehel 2021 (VIDEO): Feuz vince davanti a Mayer e Paris

Il fascino della Champions League e degli ottavi di finale continua con la super sfida Atletico Madrid-Bayer Leverkusen. Questa sera al Vicente Calderon il Bayer Leverkusen è chiamato ad una vera e propria impresa dopo il 2-4 dell’andata, dall’altra parte la squadra del Cholo Simeone può giocare su due risultati. I tedeschi per passare il turno devona fare la partita perfetta e vincere con tre gol di scarto. I padroni di casa si affidano quasi agli stessi protagonisti dell’andata, alla BayArena trovarono la rete Saul, Griezmann, Gameiro e Fernando Torres. Risultato pesante che condizionerà questa partita di ritorno, Colchoneros contro Aspirine.

 

Atletico Madrid-Bayer Leverkusen, gli spagnoli

Le ammonizioni nel finale di gara all’andata, squalificano Gabi e Filipe Luis. Quest’ultimo a sinistra verrà sostituito dall’ex Sassuolo Vrsaljko mentre la coppia d’attacco sarà formata dal francese Griezmann e da Fernando Torres. A guidare la difesa i due uruguayani Godin e Gimenez.

Leggi anche:  Sci alpino femminile, discesa libera Crans Montana 2021 (VIDEO): Goggia si prende un'altro successo. 9ª Brignone

 

Atletico Madrid-Bayer Leverkusen, i tedeschi

Il tecnico delle Aspirine Schmidt dovrá fare a meno di Tropak al centro della difesa e del giovanissimo Harvetz nella trequarti. Ci si affida alla voglia e alla velocità di Bellarabi che formerà un’ottima coppia con Kevin Volland.

 

Atletico Madrid-Bayer Leverkusen, le formazioni ufficiali

 

Atletico Madrid (4-4-2) – Oblak; Vrsaljko, Gimenez, Godin, Hernandez; Ñíguez, Partey, Koke, Carrasco; Correa, Griezmann.

Bayer Leverkusen (4-2-3-1) – Leno; Hilbert, Jedvaj, Dragovic, Wendell; Baumgartlinger, Kampl; Bellarabi, Volland, Brandt; Hernandez.

  •   
  •  
  •  
  •