Modena-Verona: Azimut più forte, va meritatamente in semifinale

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui

Diretta live Modena-Verona: finisce qua la sfida. In quattro set a prevalere è Verona che va in semifinale a scapito di Verona che ora andrà ai quarti dei playoff 5 di Superlega volley dove potrà sperare nell’ingresso nelle coppe europee. Semifinale contro la Lube per l’Azimut che ha meritato la vittoria. Troppi errori per la Blu Volley in battuta e in attacco. Zero ace per i ragazzi di Grbic e molti sbagli banali per gli ospiti con Djuric che ha giocato solo un set per problemi fisici. Modena fa 10 aces e mette in mostra un ottimo Vettori(era ora), Ngapeth e Holt che festeggia al meglio il suo compleanno.
25-17 altro errore in battuta per Verona. Randazzo sbaglia e manda Modena in semifinale
24-19 Kovacevic schiude un’azione prolungata
24-18 Zingel annulla il primo match ball
24-17 ace di Vettori che colpisce Randazzo. Sette match point per Modena, che sente vicine le semifinali
23-17 muro di Holt che respinge l’attacco di Stern
22-17 Petric! Modena sul velluto ora con il suo capitano
21-17 Vettori! Che ace per lui! E che partita per lui
20-17 più 3 per Modena con l’invasione a muro di Verona
19-17 colpisce l’asta Randazzo che spreca la palla del pareggio
18-17 che attacco di Randazzo che passa in mezzo al muro
18-16 palla a Vettori e passa la paura!
17-16 Zingel non fallisce la schiacciata sulla ricezione sbagliata modenese
17-14 Vettori lui non sbaglia!
16-13 muro di Ngapeth su Randazzo  sulla sua pipe
15-13 fallo in palleggio di Baranowicz e Modena guadagna un break
13-13 Stern! Mani fuori per lui. Parità assoluta
12-12 Kovacevic! E questa volta se la gioca bene la palla sulle mani del muro. Pareggio ospite
Altra richiesta di videocheck di Verona. Un po’ di nervosismo ora
12-10 ace anche di Petric. E la battuta dell’Azimut torna a far paura
11-10 altro errore di Kovacevic! Due errori gravi uno dopo l’altro e Modena va avanti
10-10 Modena ritorna in parità con Kovacevic che manda fuori l’attacco
8-10 Stern! Azione tutta sua! Difende una bomba di Vettori e poi va a segno dalla seconda linea
7-9 altro errore in attacco per Modena, sono già tre in questo quarto set. Verona ringrazia e si prende il break di vantaggio
7-7 comincia bene Zingel che mette a terra il secondo primo tempo
7-6 nasconde palla Travica, Vettori attacca col muro a uno, punto Modena
5-5 break di Verona con il primo tempo out di Le Roux
5-4 gran diagonale di Kovacevic
4-3 Polemiche sulla battuta di Holt, ma è fuori!
4-2 Kovacevic non riesce a rendere giocabile la palla: il suo attacco era fuori dall’asta
2-2 Ngapeth non si ferma col muro a uno! Il francese va in parallela e sfonda
1-2 Zingel anche lui va a segno al centro
0-1 mani out che Kovacevic si guadagna e Verona subito avanti
Diretta live Modena-Verona: Verona non ci sta e risponde contro Modena. La Blu Volley rimane in corsa vincendo il secondo set. E questo quarto sarò più che mai decisivo. Verona aggiusta la ricezione e Modena in battuta non trova più ace. A muro invece gli uomini di Grbic hanno fatto la differenza, come al centro dove Anzani sta facendo un’ottima gara.
20-25 servizio fuori di Ngapeth e set a Verona che riapre la sfida
19-24 Kovacevic!! Che traiettoria in diagonale per il suo mancino!
19-23 Travica servizio out. Verona è vicina a vincere il terzo set
18-22 ancora Randazzo, esperto di punti break!
18-20 Ngapeth riporta Modena in scia. Sarà un finale di set al cardiopalma!
16-20 grandissimo Randazzo che sul suo secondo attacco mette a terra il punto per far allungare Verona
16-19 ma Anzani risponde con un altro primo tempo
16-18 primo tempo di Piano che segna il suo primo punto in partita
14-17 Ngapeth manda fuori il suo attacco di seconda intenzione
14-16 out l’attacco di Stern che ha ricevuto una palla molto difficile da giocare
12-16 palla a filo rete e Kovacevic mette a terra un punto discusso. Non c’è invasione Verona rimane a più 4
12-15 occasione per ridurre lo svantaggio per Modena ma Holt sbaglia attacco
12-14 e lo scambio lungo premia Modena con Vettori che in una situazione di coordinazione precaria sfodera un colpo magistrale
11-14 Vettori! Altro muro per lui su Stern che fino ad ora non aveva sbagliato un attacco
10-13 pipe sbagliata da Uros Kovacevic che aveva anche ricevuto. Sia invasione che attacco sbagliato per lui
8-13 Randazzo passa su Orduna! Anche lui si sta riprendendo in questo set
Fuori Travica e dentro Orduna per Modena
7-12 ancora Kovacevic che sta facendo un grandissimo terzo set. Verona prova a rimettersi in corsa. Time out Tubertini
7-11 scambio lunghissimo che alla fine vince Verona che allunga con Randazzo
7-10 Anzani! Finalmente punti importanti anche al centro per Verona
5-8 che colpo di Stern in pallonetto che fa rimanere Ngapeth piantato al suolo
5-7 c’è il tocco di Kovacevic sull’attacco di Vettori
3-6 Verona va a muro con Baranowicz su Vettori
3-5 Holt, primo tempo fuori. Stranezza, ed è break Verona
2-3 Kovacevic trova bene le mani del muro avversario dalla pipe. Che attacco per lui
2-2 Le Roux manda fuori la sua battuta
0-1 Stern! Apre lui il set per Verona
Diretta live Modena-Verona: al Palapanini di Modena in questi primi due set c’è stato un netto dominio dei campioni d’Italia che hanno battuto e attaccato benissimo. In palla Holt, Ngapeth e Vettori, male dall’altra parte Randazzo e Kovacevic. Modena è a un set dalle semifinali, la Blu Volley a uno dall’eliminazione
25-19 e, come nel primo set, a chiudere tutto è Max Holt che capitalizza un altro servizio di Dragan Travica.
24-18 Petric! punto in parallela. E ora ci sono 6 set point per l’Azimut
23-17 e ancora Ngapeth mette alla frusta la ricezione veronese. Altro ace per lui!
21-17 muro vincente di Verona ancora su Ngapeth
21-16 non riesce il salvataggio disperato sull’attacco di Ngapeth a Verona
20-15 e ancora Max Holt che impallina Luigi Randazzo che viene richiamato in panchina per far spazio a Lecat
19-15 invasione di Verona a muro sull’attacco di Ngapeth
17-14 e dopo un primo tempo sbagliato Anzani trova un buon angolo per il punto Verona
16-13 Modena scappa con il muro di capitan Petric su Kovacevic
14-12 ancora altro ace di Le Roux eh in questo fondamentale è devastante come in gara 2! Time out chiesto da Grbic questa volta
13-12 ace di Le Roux. Ancora con le battute Modena è avanti
11-12 Vettori non trova le mani del muro e il suo pallone va out. Vantaggio Verona. Time out Tubertini per Modena
11-11 altro punto di Stern che attacca in parallela benissimo
10-10 ancora Randazzo piazza un pallone difficile e passa in mezzo al muro
9-9 Randazzo! Attacco al fulmicotone dell’italiano!
8-8 Zingel sotto rete è cinico e mette il punto del pareggio
8-6 confusione prima nel campo di Modena dove Travica alza una pipe nel vuoto e sul contrattacco Kovacevic fa impigliare il suo pallonetto nella rete
7-6 sbaglio al servizio per Vettori e Verona si avvicina
6-4 pallonetto di Le Roux che realizza un pallone non semplice! Quanti palloni gioca al centro Modena!
5-3 Vettori dà il primo break a Modena
3-3 primo punto di Stern  che è rientrato in campo al posto di Djuric
2-1 ancora Holt in primo tempo: Travica gli dà fiducia e lui la ripaga
1-0 ancora Holt apre il secondo set
Diretta live Modena-Verona: termina qua il primo set con Modena meritatamente avanti. Le battute degli uomini di Tubertini hanno fatto nuovamente la differenza, mentre Verona ha sofferto in ricezione e non è riuscito a servire ottimamente Djuric
25-21 la chiude Max Holt! Primo tempo altissimo per lui dove nessuno può arrivare. Primo set a Modena
24-20 ace! Un altro! Di Ervin Ngapeth, ed è set point per Modena
22-20 disastro in questo caso di Vettori che vuole alzare ma fa un bagher bassissimo
22-17 terzo ace di Modena. Ed è il primo per Travica. Modena vola, Verona soffre in ricezione
21-17 ancora Vettori con il terzo muro personale
20-17 ancora Vettori risolve uno scambio lungo con una diagonale che la difesa di Verona non tiene
19-16 battuta fortissima di Le Roux, palla che torna nel campo di Modena e Ngapeth schiaccia con violenza il punto. Grbic chiama il time out
18-16 bella azione di Modena con il recupero di Rossini e poi un grande attacco di Vettori
17-15 break per Modena con Ngapeth ch gioca con il muro e si prende il punto
15-14 muro di Vettori su Kovacevic!
14-14 molto bene Kovacevic che attacca una palla molto difficile
14-13 che aces di Holt che trova una battuta potente lungo linea
13-13 trova il punto Modena su un’invasione ospite
12-11 Modena va ancora avanti sull’attacco errato di Djuric
10-11 ancora un errore in attacco per Ngapeth che deve riprendersi subito
9-10 murato ancora Ngapeth e Verona va in vantaggio
9-9 non c’è tocco del muro sull’attacco di Ngapeth e così Verona pareggia! Respinto il video check di Modena
9-8 errore in battuta di Le Roux
9-7 infallibile Ngapeth in posto 4
8-6 muro di Le Roux su Djuric! E Verona spreca l’opportunità di recuperare un break
6-4 Vettori! Buon inizio dell’opposto modenese che mura Kovacevic
5-4 Max Holt va su e la tocca piano: punto per Modena
4-3 ace di Ngapeth! Colpito Kovacevic
2-2 Luca Vettori in attacco sfonda!
Nessun cambio rispetto a gara 2 nelle due formazioni: tutti confermati nei sestetti
Tutto pronto perché la partita cominci. E noi siamo pronti a raccontarvi questa emozionantissima gara 3 dei quarti di finale della Superlega volley tra Modena e Verona
Superlega volley diretta live Modena-Verona
Atto terzo di questa sfida equilibratissima e avvincente che prosegue da domenica scorsa. Benvenuti alla diretta live di Modena-Verona, match valido per gara 3 dei quarti di finale dei playoff di Superlega volley. Il tabellone delle semifinali è chiaro e definito: 3 dei 4 quarti di finale in programma sono finiti in due gare con Civitanova, Trento e Perugia che hanno mostrato nettamente la propria superiorità rispettivamente contro Vibo Valentia, Monza e Piacenza. Così la sfida tra Modena e Verona è quella ancora in bilico. Una sfida che non ha tenuto conto del fattore campo: curiosamente infatti le due formazioni hanno vinto in trasferta l’una contro l’altra. La Blu Volley, vincente domenica scorsa al Palapanini di Modena, ha fallito il match point giovedì in casa quando è venuto fuori l’orgoglio della Azimut. Un grande Ngapeth, servito da un Travica ritrovato hanno permesso agli uomini di Tubertini di rimettere le cose a posto. Nikola Grbic si affida invece a Mitar Djuric che dopo i 26 punti di gara 1, è calato nei numeri in gara 2; ma soprattutto in banda dovrà esserci una scossa rispetto a giovedì: Kovacevic e Randazzo hanno giocato ben al di sotto dei loro standard e fremono per riscattarsi. Dall’altra parte invece vuole festeggiare Maxwell Holt: il forte centrale statunitense compie infatti oggi 30 anni. E vuole farsi un bel regalo di compleanno.

Leggi anche:  Superlega: Milano a Trento per i quarti di finale di Coppa Italia
  •   
  •  
  •  
  •