Diretta live Playoff superlega Gi Group- Diatec Trentino

Pubblicato il autore: Morgana Corti Segui


LIVE – 25-22 si chiude il match, Trento vince 3 a 0 e passa in semifinale!!
24-22 Grande recupero di Nelli su alzata di Van de Voorde, alla fine Trento con un grande attacco di Lanza mette giù la Palla
23-22 Nelli con una grande linea colpisce in faccia il palleggiatore di Monza
22-22 Altro errore in battuta per la formazione trentina, Mazzone tira in rete
22-21 Invasione fischiata ad Hirsch e vantaggio Trento
20-20 Mazzone con una due riporta Trento sullo stesso punteggio di Monza
19-19 Hirsch con muro a tre mette giù la palla.
18-18 Botto colpisce l’astina e Trento recupera lo svantaggio
18-17 ancora Nelli, mette giù una buona diagonale da seconda linea1
18-16 Fromm riporta avanti Monza
16-16 Parità, Grande Ace di Gabriele Nelli che porta in parità il punteggio
15-14 Nelli usa il muro e porta ad una sola distanza Trento
14-13 Altro errore in battuta, Botto sbaglia e porta a meno 1 Trento
12-11 Punto di Trento
12-10 Palla out di Filippo Lanza al servizio
11-9 Muro di Verhees su attacco di Gabriele Nelli
10-9 Doppia Fischiata in alzata a Gabriele Nelli
9-9 Ace di Nelli
9-8 Battuta out di Hirsch, cambio per Trento dentro D.Mazzone al posto di Solè
7-6 Servizio out di Botto, per Trento un cambio, dentro Nelli al posto di Stokr
6-4 Muro di Beretta su  Urnaut dopo una lunga azione
5-4 Invasione di Giannelli a muro
3-3 Out il servizo di Fromm.
3-2 Invasione per Trento, Urnaut finisce nell’altro campo
Inizio del terzo parziale, nel set precedente per le due squadre ci sono stati ben 15 errori punto al servizio

25-23 Botto out e regala il secondo set a Trento
24-23 Fuori la battuta di Urnaut
24-22 Nelli gioca sulle mani del muro
23-22 Out il servizio di Antonov
22-21 Doppio Cambio ancora per Monza e anche per Trento, dentro Antonov in battuta al posto di Solè
21-21 Lanza non tiene la ricezione e Monza ne approfitta
21-20 Hirsch, gioca con il muro. Doppio cambio per Monza, dentro Vissotto e Daldello per Jovovic e Hirsch
20-19 Fuori anche la battuta di Gabriele Nelli, Monza cambia dentro Galliani per Botto
19-18 Verhess in primo tempo riporta la Gi Group a meno 1
19-17 Invasione di Hirsch 18-17 Trento, out anche il servizio di Beretta
17-17 Lungo il servizio di Urnat che riporta in parità Monza
17-16 Entra Nelli al posto di Stokr
16-16 Beretta in primo tempo dopo una buona ricezione di Rizzo
16-15 Vantaggio Trento, la battuta di Mazzone rende difficile la ricezione di Monza e Jovovic deve alzare una palla scontata, Botto non riesce a giocare sulle mani del muro.
15-15 T. Mazzone entra al posto di Giannelli, ace per lui
15-13 Palla veloce di Jovovic in zona 4 e Botto tira una buonissima linea
14-12 Servizio out di Lanza
13-12 Chiamata per Trento, Lorenzetti chiede il tocco a muro dell’attacco di Lanza segnato Out, l’allenatore di Trento ha ragione
13-11 Out il servizio di Stokr
12-10 Pallonetto facile di Hirsch, che lo mette dietro al muro di trento
11-9 fallo fischiato a Giannelli in alzata, l’arbitro dice che è una palla trattenuta
9-8 Primo tempo di Van de Voorde sul servizio facile di Iacopo Botto
9-7 Ace di Iacopo Botto e Lorenzetti chiama il time-out
8-7 punto assegnato a Gi Group, il tocco c’è stato. 7-7 Chiamato video-check per Monza, probabile tocco del muro trentino su attacco di Hirsch
7-6 Out anche il servizio di Jovovic, che riporta in vantaggio Trento
6-6 Punto d’esperienza di Iacopo Botto, pallonetto tra tre e quattro
6-5 Out anche il servizio di Peter Verhess
5-5 In rete il servizio di Lanza che riporta in parità monza
4-4 Stokr tiene su una grande palla in difesa, Giannelli alza e Urnaut non sbaglia
3-1 Servizio out di Van de Voorde
2-1 Lanza non sbaglia e sfrutta il muro di Monza
2-0 Monza, Lanza colpisce l’astina
Inizia il secondo set, al servizio per Trento Tine Urnaut

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, finalmente torna a disposizione Tiziana Veglia

24-18 L’arbitro fischia doppia, e così si conclude il primo set, ora per Monza non c’è più nulla da fare, Trento per differenza set si è qualificata alle semifinali
21-18 Un’azione più lunga del solito, Trento è un pò disordinata e ne aprofitta Monza
20-17 Hirsch, dopo un recupero di Trento il giocatore di Monza fa mani out
20-15 Lunga la palla al servizio di Lanza
19-14 Questa volta non sbaglia, Giannelli gli ridà il pallone e Stokr gioca sulle mani del capitano di Monza
18-14 Muro di Botto su Stokr
18-13 Hirsch non sbaglia, e porta un altro punto a Monza
18-12 Van de Voorde che prima aveva sbagliato l’attacco questa volta lo mette giù una due in diagonale
16-11 Fromm la mette giù grazie al muro scomposto di Trento
15-10 Cambio per Monza esce Jovovic entra Hirsch per alzare il muro.
14-9 Buona apertura di gioco da parte di Jovovic che alza a Vissotto, il giocatore di Monza gioca sulle mani del muro di Solè
12-7 Ancora una quattro per Lanza che va giù e non sbaglia
11-6 Ottima ricezione di Fromm e Jovovic alza a Verhess che non sbaglia.
8-4 Battuta out di Leandro Vissotto
7-4 Attacco di Fromm che colpisce Solè, Lanza non riesce a recuperare e il punto va a Monza
6-2 Schema chiamato da Giannelli, Lanza non sbaglia.
5-2 Fuori la battuta di Stokr
4-0 Ancora Solè! Muro sulla schiacciata di Vissotto.
Che primo tempo di Sebastian Solè! 3-0 per la DiatecAce Van de Voorde
Primo punto per Lanza!
Inzia il match, parte in battuta la squadra di casa

Leggi anche:  Allianz Powervolley Milano: recupero della quarta giornata contro Modena

Manca poco meno di un’ora all’inizio della gara tra Gi Group Monza e la Diatec Trentino valida per la seconda gara dei quarti di finale dei playoff di Superlega UnipolSai. Trento arriva da un’ottima vittoria ottenuta in casa propria contro una Monza spenta e priva di idee, ora la squadra brianzola dovrà cercare di ribaltare la situazione perché in caso di sconfitta dovrà dire addio al sogno “semifinali” scudetto.
Al momento la Gi Group è l’unica squadra che è riuscita a strappare un punticino al PalaTrento e negli ultimi tre incontri non è mai nemmeno riuscita a portarsi a casa un set.
Queste le dichiarazioni dei protagonisti di Monza prima del match : Peter Verhess “Più che ai nostri demeriti dobbiamo dare lustro alle loro capacità per come sono riusciti ad interpretare la partita in gara1. Noi nel primo set abbiamo espresso un servizio molto aggressivo, ma loro hanno espresso grandi doti difensive e anche quando hanno ricevuto con palla staccata da rete hanno finalizzato tutte le occasioni capitategli. Nel terzo set siamo quasi sempre riusciti a stare in partita, grazie alla difesa e ad un ritmo maggiore in attacco. Loro poi hanno preso fiducia e con Lanza in battuta hanno preso maggiore coraggio.”

  •   
  •  
  •  
  •