HIGHLIGHTS/ Napoli-Crotone 3-0, gli uomini di Sarri scavalcano momentaneamente la Roma al secondo posto

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui

Voti Gazzetta Napoli Sassuolo: Insigne e Defrel top

Serie A. Il Napoli batte il Crotone 3-0 e supera provvisoriamente la Roma al secondo posto della classifica. Dominio partenopeo. I padroni di casa passano con due rigori segnati da Insigne e Mertes. Triplica le marcature, lo stesso Insigne.

90′ il match finisce 3-0 per il Napoli senza recupero
87′ Mertens viene fermato in calcio d’angolo
85′ Ceccherini viene ammonito per fallo
83′ Mertens si libera di Martella ma calcia male
81′ Miracolo di Cordaz su Hamsik
80′ Dries Mertens conclude in porta dopo un’ottima azione solitaria, Alex Cordaz non è però dell’idea di farsi battere e con un bell’intervento evita che il rasoterra si infili al centro.
78′ Falcinelli non riesce a segnare e il muro del Napoli funziona
76′ Crotone mantiene il possesso palla cambiando spesso gioco con lunghi passaggi. Uno di questi risulta troppo impreciso, gli avversari ringraziano.
74′ Callejon stava per segnare rocambolescamente dopo una brutta deviazione di Ceccherini
72′ Barberis tiraccio con palla sparata alta sulla traversa
70′ Calcio di punizion per il Crotone
68′ Sostituzione. Andrea Barberis  rimpiazza Lorenzo Crisetig.
66′ GOOL di Insigne 3-0 Napoli
63′ GOOOL 2-0 Napoli gol su rigore di Mertens
62′ calcio di rigore con fallo su Hamsik
60′ Entra Dries Mertens al posto di Pavoletti
58′ Jose Callejon effettua un cross dal calcio d’angolo ma Alex Cordaz legge bene la traiettoria del pallone e lo agguanta.
56′ Il Napoli salva sulla linea dopo un’azione pericolosa del Crotone
55′ Il Crotone ci prova e il Napoli si abbassa
54′ Entra Zielinski al posto di Rog
53′ Espulso Nicola per proteste
51′ Cross di Koulibaly ma Pavoletti non riesce a imbucare in rete da colpo di testa
49′ Stoian per Falcinelli che manca il guizzo
48′ Tiro di Trotta deviato in calcio d’angolo
47′ Apertura Hamsik che imbecca Callejon ma Martella fa buona guardia
45′ fischio di inizio della ripresa

Leggi anche:  Napoli, Lozano fa la storia: gol più veloce nella storia degli Azzurri

NAPOLI – CROTONE, SECONDO TEMPO

45′ Finisce primo tempo 0-0 senza minuti di recupero
45′ Ultima azione Jorginho becca Chiriches in area ma non riesce a raddoppiare per il 2-0
42′ Bruno Martella non può pensare di cavarsela. L’arbitro infatti gli sventola il cartellino giallo
39′ Leonardo Pavoletti raccoglie un cross morbido in area e calcia velocemente al centro della porta. Il tiro è buono ma Alex Cordaz respinge con un mezzo miracolo!
36′ Il guardalinee aveva già segnalato il fuorigioco sul tocco di Jose Callejon
33′ I giocatori del Napoli si scambiano alcuni passaggi corti.
30′ Gooool Insigne trasforma il rigore 1-0 Napoli
28′ Rigore per il Napoli va a Insigne alla trasformazione
22′  Senza nessuna esitazione l’arbitro mostra il cartellino giallo a Marko Rog per un fallo.
20′ Lorenzo Crisetig si è gettato pericolosamente sulle gambe del suo avversario e non poteva aspettarsi di evitare una sanzione. Per questa volta, Maurizio Mariani lascia il cartellino in tasca, ma fischia fallo.
17′ Marek Hamsik  sembrava potesse involarsi ma uno dei difensori ha chiuso bene. La palla è oltre la linea di fondo campo, Crotone rimetterà dal fondo.
15′ Tiro di Trotta ma Reina respinge in angolo
12′ Napoli mantiene il possesso e scambia il pallone con continui passaggi. Sta aspettando il momento propizio per trovare un buco ed infilare la difesa.
10′ Ivan Strinic batte un calcio d’angolo, ma il difensore s’impone rinviando la palla lontano dalla porta.
6′ Lorenzo Crisetig compie un ruvido intervento e Maurizio Mariani segnala il fallo.
4′ Movimento di Insigne che crossa per Callejon che non riesce a mettere a rete
2′ Hamisk tiro a volo ma non riesce a centrare la porta
1′ Fischio di inzio del match

Leggi anche:  Zazzaroni: “Destabilizzare l'Inter? È in difficoltà e lo capisco”

Formazioni ufficiali:
Napoli (4-3-3): Reina-Hisay-Chiriches-Koulibaly-Strinic-Rog-Jorginho-Hamsik-Callejon-Pavoletti-Insigne. All. Sarri
Crotone (4-4-2): Cordaz-Sampirisi-Dusserine-Ferrari-Martella-Rhoden-Capezzi-Crisetig-Stoian-Falcinelli-Trotta. All. Nicola

Dimenticare il Real Madrid una volta per tutte e l’eliminazione dalla Champions League. Questo è l’imperativo del Napoli. La gara contro il Crotone cade a pennello. Un avversario non ostico ma allo stesso tempo una mina vagante per risalire la china. La gara potrebbe essere una formalità, ma meglio non fidarsi degli eventuali inutili rischi. Già spno molte in  casa le gara nelle quali il Napoli ha steccato, Palermo docet, il gol di Nestorovski gelò il San Paolo qualche giornata fa e poi la sconfitta dell’Atalanta prima della semifinale con la Juve di Coppa Italia.
Contro i calabresi facile ipotizzare il ricorso al turn over da parte di Sarri. I possibili cambi in difesa e a centrocampo. Maggio al posto di Hisay e Maksimovic al posto di Albiol le probabili novità in difesa, mentre al centrocampo Jorginho e Rog sembrano i favoriti per giocare dal 1′ insieme ad Hamsik.
Il Crotone, senza gli squalificati Ceccherini e Rosi, al San Paolo dovrebbe scendere in campo con Cordaz e in porta e una linea difensiva a 4 composta da Sampirisi, Dos Santos, Ferrari e Martella. Capezzi e Crisetig al centro e Rhoden e Stoian esterni i possibili centrocampisti alle spalle del duo di attacco Falcinelli-Simy.

  •   
  •  
  •  
  •