Fiorentina-Sampdoria 1-2, dopo due giornate viola ultimi in classifica a zero punti

Pubblicato il autore: Paolo Mugnai Segui

 

Fine! Dopo due giornate la Fiorentina è ultima in classifica a zero punti e la Samp in testa a punteggio pieno
48′ Simeone di testa a lato
48′ Cartellino giallo per Quagliarella
47′ Cartellino giallo per Torreira
46′ Ancora tentativo di Chiesa di poco alto
Quattro minuti di recupero
43′ Ammonito Chiesa per una scorrettezza
40′ Ripartenza della Fiorentina con Simeone che si invola verso la porta avversaria ma conclude sui difensori, riprende il pallone Babacar ma anche questa conclusione viene respinta
36′ Conclusione di Babacar respinta da Puggioni, Simeone colpisce il palo e Chiesa ribatte in rete, ma l’arbitro ferma tutto per la posizione di fuorigioco dell’argentino
34′ Ammonito Silvestre per fallo su Chiesa
31′ Sostituzione Alvarez al posto di Ramirez
30′ Incredibile occasione per Babacar: su azione seguente angolo il pallone rimbalza sul senegalese quasi sulla linea di porta, Puggioni si ritrova la sfera tra le mani
29′ Sostituzione Babacar sostituisce Benassi.
26′ Badelj per Chiesa, dentro l’area controllo e tiro in porta ma Puggioni in uscita salva il risultato
23′ Sostituzione Bereszynski al posto di Sala
23′ Chiesa si libera e tira ma il pallone deviato da un difensore va in angolo
22′ Biraghi di testa di poco a lato
21′ Ci prova Simeone, da solo, guadagnando un angolo
20′ Ancora Benassi prova la conclusione, ma centrale, su assist di Gil Dias
17′ Tiro di Benassi bloccato a terra dal portiere.
14′ Punizione dai trenta metri per la Fiorentina di Biraghi. Sull’azione seguente i viola reclamano l’angolo che non viene assegnato
10′ Ferrari sostituisce Murru
9′ Ancora Chiesa costringe alla deviazione in angolo Puggioni
7′ Angolo per la Fiorentina che pressa, ma non viene sfruttato
6′ GOL BADELJ accorcia le distanze deviando in rete il cross dalla destra di Gaspar
3′ Caprari per Quagliarella che davanti a Sportiello sfiora il terzo gol con la palla di poco a lato
Inizia il secondo tempo
Sostituzione per la Fiorentina: Gaspar sostituisce Tomovic

I dati sul pubblico. Spettatori paganti 9.043, Abbonati 16.568, Spettatori totali 25.611

Nell’intervallo esibizione dei bandierai degli Uffizi

Termina il primo tempo, dopo i cori iniziali, la Fiesole sotto schock sull’uno – due della Samp ma ora saluta i giocatori che vanno negli spogliatoi con nuovi incitamenti

47′ Tomovic rischia il cartellino rosso. Già ammonito, ferma da dietro Caprari
45′ Recupero di due minuti
44′ Angolo per la Samp su azione nata dalla sinistra
43′ Altro angolo, stavolta conquistato da Simeone
41′ Bella iniziativa di Benassi che apre per Gil Dias la cui conclusione viene però deviata in angolo
38′ Su cross di Biraghi, Gil Dias di testa, palla deviata da un difensore in angolo
36′ Ancora Gil Dias si rende pericoloso liberandosi dell’avversario e costringendo Puggioni alla deviazione in angolo
34′ RADDOPPIO Sampdoria. QUAGLIARELLA spiazza Sportiello
33′ RIGORE per la Sampdoria. Tomovic tocca di mano il pallone,  superato da Quagliarella
32′ GOL Sampdoria: CAPRARI ribatte in rete da pochi passi la conclusione di Ramirez respinta da Sportiello
30′ Angolo della Fiorentina di Biraghi. I viola perdono il pallone e permettono la ripartenza della Sampdoria
29′ Cartellino giallo per Badelj
28′ Cartellino giallo per Tomovic
27′ Angolo per la Samp: Quagliarella alza troppo di testa
25′ Palla in profondità per Quagliarella che con un pallonetto prova a sorprendere Sportiello
23′ Biraghi mette giù Praet. Punizione da destra per la Samp. Lo stesso Praet batte direttamente in porta, ma centralmente per Sportiello
22′ Gil Dias si fa subito vedere sulla fascia destra, accentrandosi e concludendo in porta per la facile presa però di Puggioni
21′ Grande azione sulla sinistra di Chiesa che centra in area, la difesa della Samp rinvia
20′ Sostituzione: Gil Dias sostituisce Eysseric
18′ Gioco fermo con Eysseric a terra
16′ Bel cross a rientrare dalla destra di Benassi, che si alterna nelle posizioni da trequartista con Eysseric e Chiesa, e presa plastica di Puggioni
15′ Angolo della Samp di Caprari, prova la conclusione Sala ma viene respinta dalla difesa
14′ Passaggio filtrante di Eysseric per Simeone che viene però fermato dall’arbitro per posizione di fuorigioco
12′ Di testa Caprari gira di poco a lato
9′ Benassi per Simeone che dalla sinistra serve Chiesa che tira costringendo alla parata a terra Puggioni
7′ Praet in area di rigore viola ma Sportiello raccoglie la sfera
3′ Angolo per la Fiorentina: carambola di cui non approfittano Astori né Pezzella davanti a Puggioni che recupera il pallone
1′ Cartellino giallo a Praet
Minuto di silenzio per le vittime d Ischia.
Amici di Supernews il vostro Paolo Mugnai è pronto a raccontarvi Fiorentina – Sampdoria.

FORMAZIONE UFFICIALE FIORENTINA (4-2-3-1): Sportiello, Tomovic, Astori (cap.), Pezzella, Biraghi, Badelj, Veretout, Chiesa, Eysseric, Benassi, Simeone. In panchina: Dragowski, Cerofolini, Milenkovic, Sanchez, Maxi Olivera, Cristoforo, Hagi, Gaspar, Gil Dias, Babacar, Vitor Hugo, Zekhnini. All. Pioli.
FORMAZIONE UFFICIALE SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni, Regini, Murru, Silvestre, Sala, Praet, Torreira, Barreto, Ramirez, Quagliarella, Caprari. In panchina: Krapikas, Tozzo, Bereszynski, Ferrari, Leverbe, Capezzi, Verre, Linetty, Alvarez, Duricic, Kownacki. All. Giampaolo.
Arbitro: Doveri di Roma.

Dallo Stadio “Artemio Franchi” l’esordio casalingo della nuova Fiorentina di Stefano Pioli contro la Sampdoria di Marco Giampaolo. Da una parte il 4-2-3-1 del tecnico viola che già desta più di una perplessità tra addetti ai lavori e tifosi, dall’altra il collaudato 4-3-1-2 del blucerchiato, seppure rinnovato in alcuni suoi interpreti. La Fiorentina viene dal 3 a 0 subito a San Siro dall’Inter, meno pesante di quanto dica il risultato, mentre la Sampdoria dal successo di misura, per 2 a 1, sul Benevento. Passata in svantaggio, la squadra di Giampaolo ha ribaltato il risultato con una doppietta di Fabio Quagliarella. Proprio lo stagionato trentaquattrenne, ma già in forma, attaccante tra l’altro ex viola, costituisce il maggiore pericolo per la retroguardia gigliata apparsa in queste uscite, compresa appunto la prima giornata di campionato, il principale punto debole della Fiorentina. Rispetto all’incontro con l’Inter, Pioli cambia quattro giocatori: Chiesa (che era squalificato) al posto di Gil Dias; Badelj (recuperato dall’infortunio) al posto di Sanchez per dare quelle geometrie necessarie allo sviluppo dell’azione dei viola; l’argentino Pezzella (appena arrivato dal Betis Siviglia) sostituisce il brasiliano Vitor Hugo, ancora spaesato nei meccanismi difensivi gigliati; infine Biraghi per Olivera. Rispetto alla gara col Benevento, Giampaolo inserisce Murru per Pavlovic.

  •   
  •  
  •  
  •