Juventus-Cagliari: highlights del match e dei gol di Mandzukic, Higuain e Dybala

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui

Buona la prima. La Juventus batte 3-0 il Cagliari con i gol di Mandzukic, Dybala e Higuain. Tutti presenti gli attaccanti bianconeri che grazie ai loro gol fanno conquistare alla Vecchia Signora i primi tre punti in campionato.

90’+3′- L’arbitro fa terminare l’incontro con il triplice fischio e dopo il tiro di Dybala.
90’+2′- La Juve fa mielina e tiene la palla aspettando il fischio finale.
90’+1′- Azione Mandzukic-Khedira-Douglas Costa che non va a buon fine.
89′- Saranno tre i minuti di recupero.
87′- Ancora Dybala ma il tiro sempre non è preciso.
85′- Tiro di Dybala che viene parato da Cragno.
83′- Cross di Douglas Costa che viene sventrato dalla difesa della Juve.
80′- Entra Sau per Cop e Dessena per Cigarini.
78′- Cross di Mandzukic che arriva a Douglas Costa ma non riesce a toccare la palla per mandarla in rete.
77′- Cross di Khedira che arriva a Douglas Costa, ma l’arbitro fallo di Pjanic.
76′- Esordio anche per Douglas Costa che entra al posto di Cuadrado.
74′- Entra Matuidi al posto di Higuain. Esordio per l’ex Paris St. Germain.
70′- Tiro di Farias dopo passaggio di Joao Pedro, ma non va a buon fine.
68′- Dybala chiuso da tre uomini del Cagliari a limite dell’area.
67′- Higuain tira ma Cragno si salva con una splendida parata in calcio d’angolo.
65′- GOOOLLL!!! 3-0 Higuain che in area prende la palla e mette a segno un gol di girata.
63′- Joao Pedro entra per Padoin.
61′- Cuadrado ferma Farias e poi la palla va a Faragò che tira e getta la palla fuori.
60′- Cross di Barella con Chiellini che devia ma Faragò non riesce a concludere in modo corretto in rete e manda la palla in fallo laterale.

Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 6.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN

https://www.youtube.com/watch?v=jp6U3wD0TTk

57′- Higuain in area di rigore tira ma viene murato da Capuano.
56′- Cop non riesce a sfruttare un cross di Barella. Chiellini spazza la palla fuori dall’area.
54′- Cop viene anticipato da Rugani.
53′- Cross di Higuain con Capuano che salva a limite dell’area contrastando Pjanic.
50′- Cragno blocca la palla dopo il tiro di Marchisio.
49′- Cross di Alex Sandro ma Capuano salva spazzando via il pallone.
48′- Chiellini libera la palla salvando su Farago.
47′- Traversa di Dybala e poi Mandzukic non riesce a gettare la palla in rete.
45′- Partita iniziata.

SECONDO TEMPO

45’+1′- Solo un minuto di recupero e le squadre vanno negli spogliatoi dopo il fischio dell’arbitro.
45′- GOOOOLL!! 2-0 Dybala che da solo davanti a Cragno insacca il pallone in rete.
44′- Tiro di Marchisio di poco a lato.
43′- Punizione di Dybala. Centrale, con Cragno che para.
41′- Ionita atterra Dybala. Calcio di punizione per la Juve.
38′- Buffon para rigore a Farias.
37′- L’arbitro decreta rigore per il Cagliari con l’aiuto della Var.
35′- Faragò davanti alla porta con Buffon battuto non riesce a buttare il pallone in rete, ma alto.
32′- Chiellini ricorre alla trattenuta per fermare Cop.
30′- Cop commette fallo su Dybala.
28′- Mandzukic coglie il cross di Lichtenstein ma Andreolli prende di mano però l’arbitro non dà nessun rigore.
24′- Dybala tiro da fermo ma la palla va a finire fuori di poco a lato.
23′- Cuadrado crossa ma la palla va a finire fuori.
21′- Chiellini prende con il ginocchio il pallone e rinvia il pallone. I giocatori del Cagliari chiedono il rigore per fallo di mani.
18′- Lichtenstein ferma Ionita sulla fascia e manda la palla in corner.
15′- Ancora Buffon che fa sua la palla da un cross di Cop.
13′- Buffon anticipa la traiettoria di Andreolli.
11′- GOOOLLLL!!! 1-0 Mandzukic con una girata mette in rete la palla da un cross di Liechtesteiner.
8′- Cragno pressato da Mandzukic getta il pallone in fallo laterale.
5′- Andreolli ferma Marchisio a centrocampo e fa ripartire l’azione al Cagliari.
3′- Fermato Cop a limite dell’area.
1′-
Punizione di Pjanic che va alto sopra la traversa.
1′-
Match inziato. La Juve dà il calcio di inizio con la battuta di Mandzukic.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Udinese - Fiorentina: streaming o diretta TV, SKY o DAZN?

18:00- Minuto di silenzio per le vittime di Barcelllona
17:55-
Le due squadre hanno fatto il loro ingresso sul terreno di gioco, fra poco inizierà Juventus-Cagliari.
17:50-
Presenti oltre 40.000 spettatori.
17:40- FORMAZIONE UFFICIALE JUVENTUS (4-2-3-1):
Buffon- Liechtensteiner-Rugani-Chiellini-Alex Sandro-Marchisio-Pjanic-Cuadrado-Dybala-Mandzukic-Higuain. All. Allegri
17:30- FORMAZIONE UFFICIALE CAGLIARI (4-2-3-1):
Cragno- Padoin-Pisacane-Andreolli-Capuano-Cigarini-Barella-Faragò-Ionita-Cop-Farias. All. Rastelli
17:20-
Amici di Supernews, buonasera e benvenuti all’Allianz Stadium per la diretta scritta di Juventus-Cagliari. Fra poco scopriremo le scelte ufficiali dei due allenatori Allegri e Rastelli.
15:10- PROBABILI FORMAZIONE JUVENTUS (4-2-3-1):
Buffon-De Sciglio-Rugani- Chiellini-Alex Sandro- Marchisio-Pjanic-Cuadrado-Dybala-Mandzukic-Higuain. All. Allegri.
15:00 – PROBABILI FORMAZIONE CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno-Padoin-Pisacane-Andreolli-Capuano-Barella-Cigarini-Ionita-Joao Pedro-Sau-Farias. All. Rastelli

La serie A riparte da Juventus-Cagliari all’Allianz Stadium di Torino. I bianconeri devono assolutamente ripartire dopo la cocente sconfitta in Supercoppa italiana dalla Lazio di Simone Inzaghi. Contro i sardi gli uomini di Allegri praticamente negli ultimi anni hanno sempre vinto. Infatti sono imbattuti da 13 confronti (10 vittorie e 3 pareggi. Praticamente la prima di campionato la Juventus non la quasi mai sbagliata.

Leggi anche:  Calendario Serie A 6° giornata: quali match su Sky e Dazn?

Nella loro storia in Serie A, i bianconeri hanno perso una sola volta quando hanno giocato la prima giornata in casa: fu nel 2015 contro l’Udinese. Allegri sceglie un nuovo modulo alla prima in campionato. Un 4-2-3-1 con Dybala e Mandzukic a supporto dell’unica punta Higuain. In difesa linea giovane con De Sciglio e Rugani, infine a centrocampo Marchisio, Pjanic e Cuadrado formeranno la diga che dovrà fornire più palle possibili all’attacco.

Il Cagliari ha invece vinto solo tre volte su 19 quando ha esordito fuori casa nel massimo campionato (sei pareggi, 10 sconfitte). La squadra di Rastelli si presenta allo Stadium priva di Borriello che è andato proprio oggi alla Spal. Senza l’attaccante che ha totalizzato 16 punti lo scorso anno, l’allenatore dei sardi sceglie Farias al fianco di Sau per l’attacco. Poi a centrocampo Cigarini e riconferma l’ottimo Ionita insieme a Joao Pedro.

  •   
  •  
  •  
  •