Playoff Europa League, Milan-Shkendija 6-0: vittoria schiacciante e qualificazione centrata

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui

Milan-ShkendijaMilan-Shkendija 6-0 (13’/28′ André Silva, 25’/85′ Montolivo, 67′ Borini, 69′ Antonelli)
Andata spareggio Europa League 2017/18, San Siro (Milano)

Risultato tennistico per il Milan che mette una serie ipoteca sulla qualificazione alla fase a gironi dell’Europa League 2017/18. A San Siro, davanti ad oltre 40.000 spettatori, la squadra di Vincenzo Montella regola con un severissimo 6-0 i macedoni dello Shkendija: risultato già deciso dopo il primo tempo con la doppietta di André Silva ed il gol di Montolivo. Nella ripresa, hanno replicato Fabio Borini e Luca Antonelli; nel finale, spazio anche al secondo gol di Riccardo Montolivo, che difficilmente dimenticherà questa serata.

La fase a gironi è ormai un obiettivo raggiunto. Match di ritorno programmato per giovedì 24: a Skopje, Bonucci e compagni andranno solo per onor di firma.

SECONDO TEMPO
90+3′ – E’ FINITA! Vittoria schiacciante del Milan: 6-0, ipotecata la qualificazione ai gironi di Europa League.
90+2′ –
Cutrone tenta una splendida rovesciata, palla fuori! Gran girata del giovane attaccante rossonero.
90′ –
Tre minuti di recupero.
89′ – Problema all’inguine per Giacomo Bonaventura che lascia il campo. Esauriti i cambi, Milan in dieci.
87′ –
Zahov salva su André Silva.
85′ – LA DOPPIETTA DI RICCARDO MONTOLIVO! Sei a zero Milan! 
Destro potente del numero 18 che non lascia scampo a Zahov.
84′ – Ammonito Bonaventura
per gioco pericoloso.
82′ – Sostituzione nello Shkendija: Radeski fuori, Shefiti al suo posto.
80′ –
Palo! Milan ad un passo dal gol del sei a zero!
75′ – E’ il turno di Patrick Cutrone! Suso lascia il campo tra gli applausi del pubblico.
71′ –
André Silva prova la magia, colpisce di tacco ma Zahov non si fa trovare impreparato.
70′ – Sostituzione nel Milan: fuori Andrea Conti, dentro Ignazio Abate. Nello Shkendija, entra Bojku per Abdurahimi.
69′ – LUCA ANTONELLI! CINQUE A ZERO MILAN!
Suso calcia, Zahov respinge sui piedi di Antonelli che insacca in rete.
67′ – FABIO BORINI! IL MILAN CALA IL POKER!
Conti mette in mezzo, deviazione di André Silva che favorisce l’intervento di Borini che col destro fulmina Zahov.
66′ –
Intervento facile di Donnarumma su colpo di testa di Radeski.
64′ – Nello Shkendija fuori Celikovic per Teqja.
62′ –
Fucilata di Antonelli col mancino! Occasione strepitosa per il poker.
61′ – Proprio Hakan Calhanoglu esce dal campo. Al suo posto entra Giacomo Bonaventura.
60′ –
Borini serve Calhanoglu, il turco va al tiro ma mette fuori.
54′ – Ammonito Cuculi
per un intervento a gamba alta su André Silva, colpito al volto.
50′ –
Attacco totale del Milan in questi primi cinque minuti della ripresa.
45′ – INIZIATO IL SECONDO TEMPO DI MILAN-SHKENDIJA!

Leggi anche:  Juventus-Chelsea, le scelte di Allegri senza Dybala e Morata

PRIMO TEMPO
45′ – Destro di Suso intercettato da Zahov. Su questa azione termina il primo tempo, Milan-Shkendija 3-0.
40′ –
Calhanoglu stecca una grandissima chance! Il turco colpisce male il pallone; può ripartire lo Shkendija con un rinvio dal fondo.
35′ –
Traversone di Calhanoglu per Kessie, anticipato da Totre che si rifugia in calcio d’angolo.
31′ –
Todorovski mette un buon pallone all’interno dell’area avversaria ma nessun compagno riesce a deviare verso la porta di Donnarumma.
29′ –
Calhanoglu va al tiro, palla alta!
28′ – ANDRÉ SILVA, ANCORA LUI! Tre a zero Milan!
Grande difesa del pallone da parte del portoghese che poi va via a due difensori avversari e batte Zahov da distanza ravvicinata.
25′ – RICCARDO MONTOLIVO! Raddoppia il Milan!
Punizione di Suso dalla distanza, sulla respinta di Zahov arriva Montolivo che col destro supera l’estremo difensore dello Shkendija.
24′ –
Punizione per il Milan: fallo di Totre su Borini.
22′ –
Grande azione offensiva dello Shkendija. Cross di Todorovski per Abdurahimi che calcia alto sopra la traversa.
13′ – ANDRÉ SILVA!! Milan in vantaggio!
Brutto errore della difesa macedone; ne approfitta il portoghese che calcia col destro e trafigge Zahov.
11′ –
L’ex atalantino prova ancora a concludere verso la porta: palla sull’esterno della rete.
8′ –
Kessie calcia dal limite dell’area, conclusione deviata! Calcio d’angolo.
7′ –
Donnarumma, chiamato in causa da Bonucci, attende troppo a rinviare il pallone e calcia addosso ad Hasani: che rischio per il Milan!
3′ –
Lancio di Calhanoglu per André Silva che manca l’aggancio con il pallone.
1′ – E’ INIZIATA MILAN-SHKENDIJA!

Leggi anche:  Lega Pro: il Mantova trova la prima vittoria in campionato ai danni del Piacenza

20.42 – Le due squadre hanno fatto il loro ingresso sul terreno di gioco, fra poco inizierà Milan-Shkendija.
20.35 –
Presenti oltre 40.000 spettatori!
19.45 – FORMAZIONE UFFICIALE MILAN (4-3-3):
G. Donnarumma; Conti, Bonucci, Zapata, Antonelli; Kessie, Montolivo, Calhanoglu; Suso, André Silva, Borini.
19.40 – FORMAZIONE UFFICIALE SHKENDIJA (4-2-3-1): Zahov; Todorovski, Bejtulai, Cuculi, Celikovic; Alimi, Totre; Radeski, Hasani, Abdurahimi; Ibraimi.
19.30 –
Amici di SuperNews, buonasera e benvenuti a San Siro per la diretta scritta di Milan-Shkendija. Tra poco scopriremo le scelte ufficiali dei due allenatori, Montella e Osmani.
11.30 – PROBABILE FORMAZIONE MILAN (4-3-3): 
Donnarumma; Conti, Bonucci, Musacchio, Rodriguez; Kessiè, Montolivo, Bonaventura; Suso, Andrè Silva, Calhanoglu. Allenatore: Montella.
11.20 – PROBABILE FORMAZIONE SHKENDIJA (4-2-3-1): Zahov; Todorovski, Bejtulai, Bojku, Celikovic; Alimi, Totre; Radeski, Hasani, Abdurahimi, Ibraimi. Allenatore: Osmani.

Un solo obiettivo: vincere con largo risultato per ipotecare la qualificazione alla fase a gironi di Europa League. E’ questo il compito primario del Milan, opposto questa sera allo Shkendija, squadra macedone che ha già superato tre turni preliminari: in sequenza, eliminati Dacia Chisinau, HJK e Trakai.

Leggi anche:  Champions League, dove vedere Milan - Atletico Madrid: diretta TV e streaming, SKY o DAZN?

Il punto forte della formazione di Osmani è Besart Ibraimi, nazionale macedone con un passato allo Schalke 04. Il 30enne ha segnato 44 reti in 61 presenze con la maglia rossonera dello Shkendija e questa sera, aiutato da Hasani, potrebbe gioire per la quarantacinquesima volta. “Non ho paura nè del Milan nè di San Siro“, ha commentato alla vigilia. Reduce dalla vittoria interna per 2-0 sui campioni di Macedonia del Vardar, lo Shkendija si presenta a Milano senza nulla da perdere, con gran voglia di far bene ma allo stesso tempo con la consapevolezza di affrontare una squadra che non ha nulla a che fare con i Playoff di Europa League.

L’ARBITRO – Sarà l’austriaco Harald Lechner a dirigere Milan-Shkendija. Il fischietto di Vienna, classe 1982, sarà coadiuvato dai connazionali Andreas Heidenreich e Maximilian Kolbitsch. Il quarto ufficiale sarà Julian Weinberger.
Lechner, internazionale dal 2010, è uno degli arbitri più esperti d’Austria (ha infatti alle spalle ben 140 direzioni di gara in Bundesliga) e questa sera dirigerà per la nona volta un incontro di qualificazione di Europa League. Nella stagione 2014/15 ha diretto prima Inter-Stjarnan 6-0 (ritorno preliminari Europa League) poi Fiorentina-Guingamp 3-0 (fase a gironi Europa League). Con lui, le squadre italiane non hanno mai perso (ha arbitro anche la Juventus in Youth League e l’Italia U19).

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: