Risultati Serie A: vincono Milan, Napoli e Lazio. Primo successo stagionale per la Spal, Fiorentina ancora ko

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui


Risultati Serie A – Vincono Napoli, Milan e Sampdoria. Lazio vittoriosa in extremis, super-Spal a Ferrara (3-2 all’Udinese). Pareggio a reti bianche fra Crotone ed Hellas Verona.

Seconda giornata di Serie A ricchissima di gol. Nel match delle 18, tutto facile per il Torino, che batte il Sassuolo, o quel che resta di questa squadra che solamente una stagione fa prendeva parte all’Europa League, 3-0: apre Belotti con una stupenda rovesciata, chiudono Ljajic e Obi.

La Lazio di Simone Inzaghi trova i primi tre punti stagionali grazie alla zampata vincente di Milinkovic-Savic all’89: dopo lo 0-0 contro la Spal, dunque, vittoria contro il Chievo per i biancocelesti, avanti con Immobile e poi raggiunti da Pucciarelli al 34′.

Vincono Milan e Napoli: i rossoneri conquistano i tre punti con il Cagliari grazie a Suso, autore di un gol spettacolare su punizione per il definitivo 2-1, mentre gli azzurri hanno rimontato il gol di Cristante all’Atalanta con le marcature di Zielinski, Mertens e Rog.

Ok la Sampdoria sul campo della Fiorentina (2-1) e la Spal, rimontata da 2-0 a 2-2 dall’Udinese ma capace di vincere grazie al gol di Rizzo in pieno recupero, in una partita rocambolesca con numerosi cambi di fronte, tante azioni salienti e diversi utilizzi del VAR da parte del direttore di gara. Infine, Crotone ed Hellas Verona non sono andate oltre lo 0-0 all’Ezio Scida.

CLASSIFICA SERIE A DOPO DUE GIORNATE:
Juventus, Inter, Napoli, Milan, Sampdoria 6
Torino, Spal, Bologna, Lazio 4
Chievo, Roma 3
Genoa, Hellas Verona, Sassuolo, Crotone 1
Udinese, Benevento, Atalanta, Fiorentina, Cagliari 0

https://www.youtube.com/watch?v=IlktN-XwqgY

Napoli-Atalanta 3-1 (16′ Cristante (A), 56′ Zielinski (N), 61′ Mertens (N), 87′ Rog (N))
90+3′ – FINITO IL MATCH!
Il Napoli soffre per quasi un’ora, poi dilaga con Zielinski, Mertens e Rog. Atalanta ancora a zero punti.
87′ – SPAZIO ANCHE AL TERZO GOL DI MARKO ROG!!
Rimonta completata!
83′ –
Il Napoli è ora in controllo del risultato. Apprezza il pubblico del San Paolo che continua ad incitare i propri giocatori.
61′ – CAMBIA TUTTO AL SAN PAOLO! DRIES MERTENSSSSS!!!
Berisha subisce due reti in cinque minuti, Napoli in vantaggio.
59′ – Callejon lascia il campo, dentro Allan. Primo cambio nel Napoli.
56′ – ZIELINSKI!! HA PAREGGIATO IL NAPOLI!
Gol strepitoso del giocatore polacco; Berisha non può nulla.
54′ – Ammonito Koulibaly.
46′ – Fuori Petagna, dentro De Roon: è questa la prima sostituzione ordinata da Gasperini.
21.52 – Iniziata la ripresa di Napoli-Atalanta!
45+5′ – Dopo un corposo recupero, si va negli spogliatoi: Napoli-Atalanta 0-1, decide Cristante.
42′ –
Atalanta sempre in vantaggio sul Napoli grazie alla rete siglata da Bryan Cristante. Gli uomini di Maurizio Sarri non riescono a trovare il gol del pari.
40′ – Conclusione di Masiello; tutto facile per Reina.
16′ – PASSA L’ATALANTA!! Incredibile al San Paolo, ha segnato Bryan Cristante sugli sviluppi di un calcio d’angolo!
9′ –
Netta superiorità del Napoli: 70% di possesso palla per gli uomini di Sarri in questa prima fase della partita.
20.49 – INIZIATO IL MATCH!
20.40 –
Tutto pronto al San Paolo per l’ingresso in campo di Napoli e Atalanta. Prima del calcio d’inizio sarà osservato un minuto di silenzio per ricordare le vittime del terremoto di Ischia.
19.59 – FORMAZIONE UFFICIALE NAPOLI (4-3-3):
Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zieliński, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.
19.58 – FORMAZIONE UFFICIALE ATALANTA (3-4-3): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Gosens; Ilicic, Petagna, Gomez.
11.31 – PROBABILE FORMAZIONE NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. Ballottaggio ancora attivo tra Mertens e Milik, con il belga che attualmente è favorito per un posto da titolare.
11.30 – PROBABILE FORMAZIONE ATALANTA (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Gosens; Kurtic, Gomez; Petagna.
11.25 – Al ‘San Paolo’ sarà Napoli-Atalanta: azzurri senza Elseid Hysaj, espulso contro il Verona. I nerazzurri hanno perso contro la Roma a causa della punizione vincente di Kolarov e questa sera saranno chiamati ad un’autentica impresa in trasferta contro gli uomini di Sarri, che non perdono in casa dal 7 marzo scorso, battuti in Champions League dal Real Madrid.

Leggi anche:  Sonego-Rune 7-6 4-6 4-6, Atp Metz 2021: l'azzurro si ferma agli ottavi di finale

https://www.youtube.com/watch?v=-feD8q0X68M

Milan-Cagliari 2-1 (10′ Cutrone (M), 56′ Joao Pedro (C), 70′ Suso (M))
90+10′ – Dopo un mega recupero, arriva il fischio finale a San Siro! Il Milan vince 2-1 sul Cagliari!
70′ – NUOVO VANTAGGIO DEL MILAN!
Splendida punizione battuta da Suso che trova il gol del 2-1!
56′ – JOAO PEDRO TROVA IL GOL DEL PAREGGIO!
21.54 – Cominciato il secondo tempo.
45+2′ – Fine primo tempo a San Siro. Milan avanti grazie al gol di Patrick Cutrone.
40′ –
Dominio del Cagliari in questa fase. Sardi alla ricerca del pareggio.
10′ – MILAN IN VANTAGGIO! SEGNA SEMPRE PATRICK CUTRONE!
Cross di Suso per il giovane rossonero che ha spiazzato Cragno.
20.48 – PARTITI!
20.40 –
Clicca QUI per seguire la diretta completa di Milan-Cagliari.
19.49 – FORMAZIONE UFFICIALE MILAN (4-3-3): 
G. Donnarumma; Conti, Musacchio, Bonucci, Rodriguez; Kessié, Montolivo, Calhanoglu; Suso, Cutrone, Borini.
19.48 – FORMAZIONE UFFICIALE CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Padoin, Andreolli, Pisacane, Capuano; Ionita, Cigarini, Barella; Joao Pedro; Sau, Farias.
11.25 – Per le probabili formazioni di Milan-Cagliari, clicca qui.

Chievo-Lazio 1-2 (11′ Immobile (L), 34′ Pucciarelli (C), 89′ Milinkovic-Savic (L))
90+5′ – FISCHIO FINALE AL BENTEGODI!
Prima vittoria stagionale per la Lazio di Simone Inzaghi: decisivo il gol di Milinkovic-Savic all’89’!!
90′ –
Cinque minuti di recupero.
89′ – MILINKOVIC-SAVIC!!! LAZIO AVANTI ALL’ULTIMO RESPIRO!
Conclusione vincente dalla distanza per il 22enne serbo!
87′ –
Ripresa povera di azioni salienti al Bentegodi. 
67′ – Ammoniti Wallace e Birsa.
21.49 – Cominciata la ripresa di Chievo-Lazio.
45+2′ – Dopo due minuti di recupero, termina il primo tempo al Bentegodi.
44′ –
Dusan Basta crossa in area; il primo ad arrivare sul pallone è Sorrentino che ferma l’azione della Lazio.
34′ – HA PAREGGIATO IL CHIEVO!
Manuel Pucciarelli trafigge Strakosha per la rete dell’uno a uno.
11′ – CIRO IMMOBILE! Lazio in vantaggio!
Niente da fare per Sorrentino sul colpo di testa dell’attaccante partenopeo; la Lazio si sblocca al Bentegodi.
11′ –
Possesso palla leggermente favorevole ai veneti, ma sono i biancocelesti a gestire la partita.
20.47 – INIZIATO IL MATCH!
20.03 – FORMAZIONE UFFICIALE CHIEVO (4-3-1-2):
Sorrentino; Cacciatore, Gamberini, Dainelli, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Inglese, Pucciarelli.
20.01 – FORMAZIONE UFFICIALE LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Wallace, De Vrij, Radu; Basta, Parolo, Leiva, Lulic; Milinkovic, Luis Alberto; Immobile.
11.25 – Al ‘Bentegodi‘ arbitra Manganiello. Assistenti Fiorito/Tolfo, quarto uomo Ros. Giacomelli e Giua al VAR.
11.15 – La squadra di Simone Inzaghi non è andata oltre lo 0-0 contro la Spal mentre il Chievo ha vinto in trasferta sull’Udinese grazie alle reti di Inglese e Birsa.
11.10 – Chievo e Lazio sono le due squadre più in forma, almeno stando agli ultimi risultati. Sia i gialloblu che i biancocelesti, infatti, non perdono dallo scorso maggio, quando nell’ultima giornata di Serie A Atalanta e Crotone si imposero in casa.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Salernitana Hellas Verona: diretta tv e streaming DAZN o Sky?

Fiorentina-Sampdoria 1-2 (32′ Caprari (S), 35′ rig. Quagliarella (S), 50′ Badelj (F))
90+5′ – È FINITA!
La Sampdoria trova una grande vittoria all’Artemio Franchi: battuta 2-1 la Fiorentina. Risultato messo al sicuro nel primo tempo con le reti di Caprari e Quagliarella nel giro di tre minuti.
50′ – MILAN BADELJ!! ACCORCIA LA FIORENTINA!
Ottima conclusione del centrocampista croato; nulla da fare per Puggioni.
46′ – Gaspar è entrato al posto di Tomovic nella Fiorentina.
21.54 – Iniziata la ripresa.
45+3′ – Duplice fischio al Franchi: 0-2 dopo il primo tempo. Sampdoria in controllo della partita.
35′ – FABIO QUAGLIARELLA NON SBAGLIA DAL DISCHETTO!
Due a zero Sampdoria.
34′ –
Fallo di mano di Tomovic. Doveri assegna il calcio di rigore alla Sampdoria!
32′ – GIANLUCA CAPRARI PER IL GOL DEGLI OSPITI!
Bel tiro del 24enne di scuola Roma, che supera Sportiello e porta in vantaggio la Sampdoria.
30′ – Anche Badelj finisce sul taccuino dell’arbitro.
29′ – Ammonito Tomovic.
21′ – Valentin Eysseric non ce la fa a proseguire. Stefano Pioli fa entrare in campo Gil Dias.
18′ –
Problema per Eysseric.
2′ – Subito un cartellino giallo: ammonito Praet.
20.48 – COMINCIATA LA PARTITA.
19.52 – FORMAZIONE UFFICIALE FIORENTINA (4-2-3-1): 
Sportiello; Tomovic, Pezzella, Astori, Biraghi; Badelj, Veretout; Chiesa, Benassi, Eysseric; Simeone.
19.51 – FORMAZIONE UFFICIALE SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Regini, Murru; Barreto, Torreira, Praet; Ramirez; Caprari, Quagliarella.
11.15 – A Firenze arbitrerà Daniele Doveri, coadiuvato da Lo Cicero e De Meo; in qualità di quarto uomo è stato designato Aureliano. Abisso e Minelli sono i due arbitri addetti al VAR.
11.10 – Desiderio di rivalsa in casa Fiorentina: all’Artemio Franchi, i viola di Stefano Pioli incrociano una Sampdoria priva di Patrick Schick, ancora conteso da diverse squadre sul mercato, ma reduce da due vittorie in altrettante partite ufficiali tra Coppa Italia e prima giornata di Serie A.

Crotone-Hellas Verona 0-0
90+4′ – FISCHIO FINALE ALL’EZIO SCIDA!
Pareggio a reti bianche fra Crotone ed Hellas Verona.
80′ –
Nessuna azione degna di nota in questa ripresa. Hellas Verona nettamente in controllo della partita: possesso palla superiore al 70% per i veneti.
21.51 – Iniziato il secondo tempo di Crotone-Hellas Verona.
45′ – Si va negli spogliatoi con il risultato fermo sullo zero a zero.
24′ –
Nicolas salva il risultato respinge un tiro a colpo sicuro di Budimir da distanza ravvicinata.
19′ –
Marcello Trotta infiamma lo Scida con una potente conclusione che termina di poco a lato.
5′ –
Ci prova Rolando Mandragora ma la sua conclusione è troppo centrale: blocca Nicolas, che fa ripartire l’azione dell’Hellas Verona.
20.49 – FISCHIO D’INIZIO ALLO SCIDA!
19.57 – FORMAZIONE UFFICIALE CROTONE (4-4-2):
Cordaz; Sampirisi, Cabrera, Ajeti, Martella; Faraoni, Barberis, Mandragora, Stoian; Budimir, Trotta.
19.56 – FORMAZIONE UFFICIALE HELLAS VERONA (4-3-3): Nicolas; Romulo, Ferrari, Caceres, Souprayen; Bessa, Buchel, Zuculini; Cerci, Fares, Verde.
11.15 – Crotone-Hellas Verona sarà diretta da Marco Guida. Assistenti Ranghetti e Zappatore, quarto uomo Di Martino. Al VAR Tagliavento e Fourneau.
11.10 – Crotone ancora protagonista all’Ezio Scida: dopo il Milan, arrivano i veneti dell’Hellas Verona. Entrambe le squadre hanno perso all’esordio: questa sera vedremo chi si sbloccherà per prima. Ricordiamo che i padroni di casa dovranno fare a meno di Ceccherini, espulso nelle prime fasi di gioco contro il Milan dopo l’utilizzo del VAR.

Spal-Udinese 3-2 (25′ Borriello (S), 54′ Lazzari (S), 72′ Nuytinck (U), 87′ Thereau (U), 90+4′ Rizzo (S))
90+7′ – FINISCE QUI! La Spal vince un match incredibile
: dal 2-0, è arrivata la rimonta dell’Udinese con Nuytinck e Thereau. Sul 2-2, in pieno recupero, è Luca Rizzo a regalare i primi tre punti stagionali alla squadra romagnola.
90+4′ – IL GOL DELLA SPAL, PAZZESCO A FERRARA! Ha segnato Luca Rizzo con un destro a giro imprendibile per Scuffet!!!
90′ –
Sette minuti di recupero.
89′ – Cambio nella Spal: dentro Rizzo, fuori Lazzari.
87′ – THEREAU!!! HA PAREGGIATO L’UDINESE SU CALCIO DI RIGORE!!!
86′ – L’arbitro, dopo aver consultato il VAR per un contatto fra Lasagna ed un difensore avversario, assegna calcio di rigore all’Udinese.
72′ – GOL UDINESE!
Bram Nuytinck accorcia le distanze!
63′ –
Domina la Spal! Viviani lascia partire un gran tiro che si stampa sul fondo.
59′ – Secondo cambio nell’Udinese: fuori Hallfredsson, dentro Barak.
54′ – LAZZARI!! IL RADDOPPIO DELLA SPAL!
L’arbitro prima annulla la rete per un presunto fuorigioco poi, dopo aver consultato il VAR, assegna il gol: si parlerà sicuramente di questa decisione del sig. Valeri.
46′ – Nell’Udinese è uscito Samir; dentro Pezzella.
21.52 – Iniziata la ripresa di Spal-Udinese.
45+2′ – Termina il primo tempo a Ferrara con i padroni di casa in vantaggio.
31′ –
Cross al centro di Lazzari per Borriello, che perde il controllo del pallone a pochi passi dalla porta di Scuffet. Spal vicina al raddoppio.
27′ – Si è infortunato Simone Scuffet.
Valeri ferma il gioco e permette allo staff medico dell’Udinese di prestare le prime cure al portiere bianconero.
25′ – MARCO BORRIELLO!!! La Spal trova il gol del vantaggio con il calciatore ex Cagliari!
20′ –
Danilo ci prova dalla distanza ma il pallone termina alto sopra la traversa.
5′ –
Punizione interlocutoria di Viviani; rimessa dal fondo per l’Udinese.
20.47 – SI PARTE A FERRARA!
19.56 – FORMAZIONE UFFICIALE SPAL (3-5-2): 
Gomis; Vaisanen, Vicari, Salamon; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Mora, Mattiello; Floccari, Borriello.
19.55 – FORMAZIONE UFFICIALE UDINESE (4-4-2): Scuffet; Angella, Danilo, Nuytinck, Samir; De Paul, Fofana, Hallfredsson, Jankto; Thereau, Lasagna.
11.15 – Arbitrerà l’incontro il sig. Valeri, coadiuvato dagli assistenti Giallatini/Dobosz e dal quarto uomo Baroni. Addetti al VAR Mariani e Rapuano.
11.10 – La prima casalinga della Spal, chiamata a confermare l’ottima prestazione mostrata all’Olimpico contro la Lazio nello 0-0 finale che ha stupito appassionati e addetti ai lavori. I friulani, dal canto loro, vogliono conquistare i primi punti stagionali dopo la battuta d’arresto contro il Chievo.

Tutti i Risultati Serie A in diretta su SuperNews dalle 20.45.

  •   
  •  
  •  
  •