Crotone-Inter 0-2: Skriniar e poi Perisic e i nerazzurri conquistano la quarta vittoria di fila (HIGHLIGHTS)

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


L’Inter batte il Crotone 2-0. Una vittoria costruita negli ultimi dieci minuti solo. Prima con Skriniar, in versione goleador, che da calcio d’angolo trova la rete del vantaggio poi Perisic prima del recupero chiude definitivamente il match. Quarta vittoria consecutiva per i nerazzurri e per la prima volta Spalletti inizia il campionato con un poker.

90’+7′- L’arbitro determina la fine dell’incontro con il triplice fischio.
90’+ 5′-
Nagatomo fermato da Cabrera in aria di rigore.
90’+4′-
Tumminello ferma Joao Mario in area e poi spazza.
90’+2′-
GOOOLLLL!!! 0-2 Perisic che dribbla i difensori e insacca in rete la palla del raddoppio nerazzurro.
90′-
Saranno sette i minuti di recupero.
88′-
Joao Mario stava per tirare da fuori area, ma Barberis è riuscito a salvare e ad uscire dall’area.
86′-
Ranocchia mette in calcio d’angolo una palla di Trotta.
84′-
Esce Ceccherini e fa il suo esordio Tumminello.
81′-
GOOOLLL!!!! 0-1 Inter. Skriniar da corner aggancia un pallone in area e da vero goleador segna la rete del vantaggio.
80′-
Nagatomo conquista un calcio di punizione per atterramento di Faraoni.
77′-
Trotta tira Handanovic para in calcio d’angolo e salva il risultato.
74′-
Tiro di Faraoni la palla termina fuori.
71′-
Esce Rodhen per Faraoni.
68′-
Tiro di Rohden ma Handanovic realizza una super parata e salva ancora il risultato.
65′-
Tiro di Candreva che va di poco fuori.
62′-
Alla fine esce Dalbert ed entra Nagatomo. Il francese non ce l’ha fatta.
60′-
Dalbert riesce a continuare il match. Non entra ancora Nagatomo.
58′-
Stoian commette fallo su D’Ambrosio.
56′-
D’Ambrosio effettua tiro-cross ma la palla va alta sopra la traversa.
55′-
Esce Gagliardini ed entra Vecino.
53′-
Stoian per Barberis non trova compagni e la palla va a finire fuori.
50′-
Lancio di Budimir per Tonev ma Handanovic salva tutto ancora una volta.
49′-
Punizione battuta da Barberis va di poco alto sopra la traversa.
48′-
Stoian guadagna un calcio di punizione a limite dell’area di rigore.
46′-
Mandragora ferma Joao Mario in fallo laterale.
45′-
Iniziata la ripresa.

Leggi anche:  Asta di riparazione Fantacalcio, i giocatori da acquistare nelle vostre leghe: ecco i consigliati!

SECONDO TEMPO

45’+1′- L’arbitro fischia la fine del primo tempo.
45’+1′-
Tiro di Perisic deviato in calcio d’angolo da Martella ma l’angolo non va a buon fine.
45′-
Ci sarà solo un minuto di recupero.
43′-
Mandragora su cross di Trotta stava per beffare Handanovic ma il suo tacco è debole.
40′-
Punzione di Martella che va a finire di poco a lato destro della porta di Handanovic.
38′-
Ammonizione di Miranda per entrata dura su Budimir.
36′-
Joao Mario mette in mezzo per Skriniar che non riesce di testa a mettere la sfera in rete.
35′-
Joao Mario conquista un calcio di punizione. Stesso lui se ne incarica.
32′-
Cross di Dalbert lanciato malissimo arriva in fallo laterale.
28′-
Tiro di Joao Mario servito da Perisic dopo una galoppata di Borja Valero. Il tiro va di poco a lato.
27′-
Joao Mario con il tacco serve Icardi ma non riesce ad arrivare in area e a tirare l’argentino.
25′-
Miranda allontana il cross di Barberis ma la prende Stoian che fa partire un cross e Handanovic però la fa sua.
23′-
Cross di Candreva la palla termina fuori.
20′-
Cross di Candreva ma Barberis non commette errori e spazza fuori area la palla.
18′-
Dalbert fermato più volte da Martella sulla fascia.
15′-
Miranda ferma Tonev che poi l’attaccante calabrese si rialza e commette fallo atterrando il difensore brasiliano.
12′-
Budimir con un bel tiro conquista il corner con Handanovic che devia in calcio d’angolo.
12′-
Tiro potente ma centrale di Perisic.
11′-
Stoian fermato dalla retroguardia nerazzurra.
8′-
Tonev strappa il pallone a Joao Mario e arriva a tirare in area con Handanovic che con la complicità di Skriniar si salvano in fallo laterale.
6′-
Dalbert non riesce a crossare e la palla va a finire in fallo dal fondo.
4′-
Punizione di Joao Mario. Budimir allontana il pallone dall’area del Crotone.
2′-
Stoian bloccato d Skriniar in fallo laterale.
1′-
Dalbert per Perisic che tenta di crossare ma viene fermato dalla difesa del Crotone.
1′-
Iniziato il match.

Leggi anche:  Moggi sicuro: "Ecco chi vincerà lo scudetto. Ora il Napoli è più forte della Juventus. Sarri è un traditore..."

Un minuto di silenzio per le vittime del nubrifagio di Livorno.

14:38- FORMAZIONE UFFICIALE CROTONE (4-4-2): Cordaz-Sampirisi-Martella-Barberis-Ajeti-Ceccherini-Rohden-Mandragora-Budimir-Tonev-Stojan. All. Nicola
14:35- FORMAZIONE UFFICIALE INTER (4-2-3-1):
Handanovic-D’Ambrosio-Dalbert-Gagliardini-Skriniar-Miranda-Candreva-Borja Valero-Icardi-Joao Mario-Perisic. All. Spalletti

14:30- Amici di Supernews benvenuti alla diretta scritta di Crotone-Inter. Tra poco scopriremo le scelte dei due allenatori Nicola e Spalletti.

13:18- PROBABILE FORMAZIONE CROTONE (4-4-2): Cordaz-Sampirisi-Pavlovic-Barberis-Ajeti-Ceccherini-Rohden-Mandragora-Budimir-Tumminello-Stojan. All. Nicola
13:15- PROBABILE FORMAZIONE INTER (4-2-3-1):
Handanovic-D’Ambrosio-Dalbert-Gagliardini-Skriniar-Miranda-Candreva-Borja Valero-Icardi-Joao Mario-Perisic. All. Spalletti

All’Ezio Scida di Crotone va in scena tra poche ore il primo dei tre anticipi di campionato. L’Inter di Spalletti ritrova il Crotone di Nicola che lo scorso anno giocò un brutto scherzo ai nerazzurri battendoli 2-1. I calabresi hanno bisogno di punti. Troppo poco l’unico conquistato contro il Verona alla seconda giornata. Spalletti vuole fare quattro su quattro e andare a Bologna in testa alla classifica per giocarsi la manita di vittorie.

Leggi anche:  Udinese-Atalanta probabili formazioni: ecco le ultimissime

La formazione dell’Inter sarà verosimilmente praticamente la stessa che ha battuto non senza difficoltà la Spal nell’ultimo turno di campionato, con il solo dubbio del compagno di reparto di Borja Valero nel cuore della mediana ed alle spalle del quadrilatero composto da Candreva, Joao Mario, Perisic ed ovviamente Mauro Icardi nella sua versione platinata. Poche, se non nessuna, le incertezze rispetto all’impostazione della fase arretrata. Ci saranno Miranda e Skrinar a guidare le operazioni, ci sarà D’Ambrosio e sarà confermato anche Dalbert.

Davide Nicola per la sfida contro la capolista Inter confermerà il 4-4-2, solo un paio di dubbi di formazione per il tecnico del Crotone in difesa, sulla corsia destra, ballottaggio tra Faraoni e Sampirisi, mentre sull’out mancino Martella è certo di una casacca da titolare. Tumminello forse esordirà, ma quasi sicuramente partirà dalla panchina.

  •   
  •  
  •  
  •