F1 Gp d’Italia: Hamilton trionfa a Monza e supera Vettel in classifica piloti

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui

15.43- Gp d’Italia termina qui. Arrivederci per la prossima diretta di F1 dal vostro Marco Stiletti e non perdete il post gara con le interviste e commenti con il nostro Mimmo Visconte sempre su Supernews.

Classifica costruttori: 1. Mercedes 435; 2. Ferrari 373, 3. Red Bull 212; 4. Force India 113; 5. Williams 55; 6. Toro Rosso 40.
Classifica piloti: 1.
Hamilton 238; 2. Vettel 235; 3. Bottas 197; 4. Ricciardo 144; 5. Raikkonen 138; 6. Verstappen 68; 7. Perez 58.

15:32- Il momento del podio con gli inni inglese per Hamilton e tedesco per la Mercedes.
15:30-
I tre piloti del podio si apprestano a guadagnare la loro posizione e a brindare il successo, soprattutto il vincitore Hamilton.

 

Lewis Hamilton vince il Gp d’Italia con una gara senza problemi dall’inizio fino alla fine. L’inglese è partito dalla prima posizione ed è finito con la stessa al termine della gara. Cinquantanovesima vittoria in carriera e sul circuito di Monza trionfa per la quarta volta. Vettel conquista il podio ma perde la testa della classifica. Raikkonen si fa superare da Ricciardo negli ultimi giri e si piazza solo in quinta posizione.

ULTIMO GIRO: Hamilton vince il Gp d’Italia per la quarta volta. Vettel conquista il podio. Ricciardo quarto. Raikkonen quinto.
53 GIRO:
Ultimi metri per Lewis Hamilton che si avvicina alla vittoria del Gp d’Italia.
52 GIRO:
Alonso si ritira per guasto a motore.
49 GIRO:
Ricciardo si avvicina a Vettel. Raikkonen si allontana.
47 GIRO:
L’olandese supera anche Magnussen e si porta in decima posizione. Grande spallata di Verstappen.
46 GIRO:
Verstappen supera Kvyiat e si mette in dodicesima posizione.
44 GIRO:
Hamilton super veloce si avvia verso la vittoria finale.
41 GIRO:
Ricciardo supera Raikkonen guadagnando secondi.
37 GIRO:
Ricciardo ai pit stop. Riakkonen supera Ricciardo e si mette al quarto posto dietro a Vettel.
34 GIRO:
Verstappen supera Fernando Alonso. Ora è quattordicesimo.
33 GIRO:
Perez viene superato da Raikkonen che ora insieme a Vettel devono togliersi davanti solo Ricciardo.
33 GIRO:
Pit stop anche per Lewis Hamilton.
32 GIRO:
Pit stop per Sebastian Vettel. Perez non riesce a superarlo perchè il tedesco esce dai box davanti a lui.
30 GIRO:
Stroll vuole superare Ocon ma non ci riesce.
28 GIRO:
Verstappen supera Palmer e ora è sedicesimo.
26 GIRO:
Raikkonen supera Ocon e si avvia quasi dietro a Vettel. Aspetta i pit stop di Ricciardo e Perez.
24 GIRO:
Massa supera Vandoorne e si prende la nona posizione.
22 GIRO:
Raikkonen terzo miglior giro. Il finlandese ha davanti Perez vicinissimo.
20 GIRO:
Verstappen supera anche Eriksson. Ed ora è diciassettesimo.
18 GIRO:
Ocon ai box, superato da Raikkonen che supera Stroll dopo essere stato ai box.
16 GIRO:
Verstappen tenta la sua rimonta superando Grosjean ma l’olandese è ancora diciannovesimo.
13 GIRO:
Il finlandese della Ferrari si mette a tiro di Stroll e Ocon.
10 GIRO:
Raikkonen non riesce ad avvicinarsi a Stroll.
8 GIRO:
Vettel supera anche Ocon e si prende la terza posizione dietro alle due Mercedes.
6 GIRO:
Vettel supera Stroll e si mette sulla scia delle due Mercedes. Manca solo superare Ocon.
4 GIRO:
Bottas supera Ocon e si mette deitro al compagno di scuderia Hamilton.
3 GIRO:
Bottas supera Stroll e si avvicina al compagno Hamilton. Manca solo superare Ocon.
2 GIRO:
Raikkonen non riesce a superare Bottas.
1 GIRO:
Si parte con Hamilton che mantiene la prima posizione, seguito da Stroll.

Leggi anche:  Juve Stabia-Campobasso 0-0: pareggio a reti bianche al Romeo Menti

13:58- Inizia il giro di formazione.
13:52-
Svettano le Frecce tricolori nel cielo sopra il circuito di Monza.
13:50-
Il momento dell’inno nazionale cantato da Francesca Michielin.
13.45-
Amici di Supernews benvenuti al GP di Monza dal vostro Marco Stiletti. Le monoposto qualche minuto fa hanno provato a scaldare i motori e tra poco sono pronti al warm up.
13:30-
Le monoposto sono tutte ai box per provare il tracciato prima del warm up.

La Formula 1 fa tappa in Italia. Dopo l’inno nazionale che verrà cantato da Francesca Michielin, il rombo dei motori sarà protagonista sul circuito di Monza. La Mercedes di Valeri Bottas e Lewis Hamilton sono davanti a tutte minacciose. Ancora una pole per Lewis Hamilton che partirà dalla prima fila. Valeri Bottas. invece partirà dalla sesta posizione comunque prima delle due Ferrari che si sono trovare in settima e ottava. La speranza del distacco dalle Frecce d’Argento è legata ai millenismi tra Hamilton e Vettel. Cioè 84 millesimi di distacco.

Leggi anche:  Juve Stabia-Campobasso 0-0: pareggio a reti bianche al Romeo Menti

La Rossa non è preoccupata dallo svantaggio in cui potrà incorrere con l’abbassamento del consumo di olio, che penalizza le prestazioni. Forse è convinta di poterlo compensare con gli sviluppi, ai quali potrà dedicare più settimane di ricerca rispetto alla Mercedes, che non introdurrà altri motori da qui a fine Mondiale. Stando a indiscrezioni, la power unit attuale della rossa sta dando risultati oltre le attese. Meglio quanto previsto dai tecnici. Un ruolo fondamentale sarà anche quello di Bottas e Raikkonen nella lotta tra Hamilton e Vettel, divisi da sette punti a 8 GP dalla conclusione.

Anche le Red Bull con Verstappen e Ricciardo rispettivamente secondo e terza si sono posizionate perfettamente per tentare l’assalto alla vittoria. Ottima posizione anche per Lance Stroll che torna in alto dopo le gare di luglio.

  •   
  •  
  •  
  •