Napoli-Feyenoord 3-1, il trio delle meraviglie Insigne-Mertens-Callejon regalano tre punti al Napoli

Pubblicato il autore: Francesco Sbordone Segui

Napoli-Feyenoord
Seconda gara del girone F di Champions League. Allo stadio San Paolo di Napoli arriva la compagine olandese allenata da Giovanni van Bronckhorst (ex giocatore di Arsenal e Barcellona). SUPERNEWS vi terrà compagnia con la diretta LIVE testuale con costanti aggiornamenti in tempo reale.

Dopo tre minuti di recupero finisce Napoli-Feyenoord. Gli azzurri battono gli olandesi per 3-1 con le reti di Insigne, Mertens e Callejon.
93′ GOL FEYENOORD:
disattenzione di Maksimovic e Koulibaly, Amrabat ringrazia e fa 3-1.
76′ OCCASIONE FEYENOORD:
Reina ancora protagonista con una buona parata di riflesso
70′ GOL NAPOLI:
dopo il rischio del rigore, ci pensa Callejon che con un diagonale porta in Napoli sul 3-0
67′ RIGORE FEYENOORD:
fallo di Ghoulam su Berghuis in area di rigore, Reina fa il miracolo e para il rigore
56′- il Feyenoord si affaccia dalle parti di Reina con Amrabat che calcia in porta ma il portiere spagnolo si fa trovare pronto
55′- ammonito Berghuis per fallo su Insigne
50′ GOL NAPOLI:
erroraccio della difesa olandese con Diks che regala il pallone a Mertens in area di rigore. Il belga non si fa pregare e batte l’estremo difensore avversario. Napoli-Feyenoord 2-0.
47′- El Ahmadi ammonito per doppio fallo su Insigne e Hamsik
Si riparte, inizia il secondo tempo di Napoli-Feyenoord.

Leggi anche:  Mondo del calcio in lutto: morto il campione Romano Fogli

Senza minuti di recupero, finisce il primo tempo di Napoli-Feyenoord con il risultato di 1-0.
44′ OCCASIONE NAPOLI:
con la coda dell’occhio, Mertens vede l’inserimento di Hamsik che lo serve. Lo Slovacco prova il tiro ma il pallone esce a lato
42′ DOPPIA OCCASIONE NAPOLI:
prima Callejon e poi Jorginho da distanza ravvicinata vengono fermati dal 35enne Jones che evita il 2-0
37′- ammonito Koulibaly per fallo su Amrabat a centrocampo
30′ OCCASIONE NAPOLI:
classica giocata azzurra con lancio di Insigne e taglio di Callejon. Questa volta lo spagnolo arriva leggermente in ritardo e non trova il pallone.
22′- Napoli ancora in vantaggio, gli azzurri sono padroni del campo e del risultato
12′- Boetsius fa paura al Napoli. Potente tiro da denytro l’area ma Reine è attento e blocca
7′ GOL NAPOLI: Insigne ruba palla a centrocampo e s’invola verso la porta avversaria, dal limite dell’area cerca e trova l’angolo basso alla destra del portiere. L’esultanza e il gol sono dedicati a Milik. Napoli- Feyenoord 1-0.
4′- presunto fallo di Taya su Mertens in area di rigore, contatto discutibile

Leggi anche:  Serie A, Sampdoria-Napoli: streaming e diretta tv DAZN o SKY?


Si parte, inizia Napoli-Feyenoord.

Squadre in campo, le due compagini si schierano in mezzo per ascoltare l’inno della Champions League e il famoso e consueto urlo della tifoseria napoletana.

A pochi minuti dall’inizio del match Napoli-Feyenoord c’è da segnalare i disordini che durante la giornata sono avvenuti nella città partenopea. Protagonisti in negativo sono stati i supporters della squadra olandese che ora sono tutti fuori lo stadio San Paolo, i quali cercano di entrare senza avere il permesso per farlo. Ricordiamo che la trasferta è stata vietata per motivi di ordine pubblico ma i tifosi del Feyenoord si sono presentati lo stesso a Napoli con la speranza di fare il loro ingresso nella struttura di Fuorigrotta.

Napoli-Feyenoord è già decisiva per entrambe le squadre, uscite sconfitte all’esordio europeo.
Gli azzurri di Sarri hanno perso la prima in Ucraina contro lo Shakhtar Donetsk ed hanno assoluto bisogno dei tre punti per continuare l’avventura internazionale.
Gli olandesi nel primo match hanno subito una pesante sconfitta casalinga, 0-4, per mano del Manchester City di Guardiola.

Leggi anche:  Fiorentina - Inter 1 - 3, i nerazzurri tornano primi in classifica

Napoli-Feyenoord, le formazioni

Il Napoli manda i campo i titolarissimi, la squadra che dà  più  garanzie a livello di gioco e tatticamente. Quasi sicuramente saranno novanta i minuti che giocherà Dries Mertens dato l’infortunio al crociato di Milik.
Napoli (4-3-3): 25 Reina, 2 Hysaj, 26 Koulibaly, 19 Maksimovic,  31 Ghoulam, 5 Allan, 8 Jorginho, 17 Hamsik, 7 Callejon, 14 Mertens, 24 Insigne. All.: Sarri.

Squadra dimezzata per Van Bronckhorst che deve rinunciare a El Ahmadi, Hermes e, Botteghin, Jorgensen e St Juste. Una squadra piena di giovani (età media 26,8) e piena di infortunati, sarà un’impresa fare risultato al San Paolo.
Feyenoord (4-3-3): 25 Jones, 17 Diks, 4 St. Juste, 6 Van Der Heijden, 5 Haps, 21 Amrabat, 8 El Ahmadi, 10 Vilhena, 28 Toornstra, 19 Berghuis, 7 Boetius. All.: Van Bronckhorst.

  •   
  •  
  •  
  •