Milan-SPAL 2-0: Rodriguez-Kessié con 2 rigori [HIGHLIGHTS]

Pubblicato il autore: Fabio Sala Segui
LIVE Milan-SPAL diretta in tempo reale

LIVE Milan-SPAL diretta in tempo reale

94′ finisce qui! 2-0 per il Milan grazie a due calci di rigori di Rodriguez nel primo tempo e Kessié nel secondo. 6 punti in due partite per Montella, com’era da obiettivo. Bene comunque la Spal

90′ 4′ di recupero
89′ giallo per Romagnoli che atterra Antenucci a metà campo
88′ entrataccia di Schiavon su Rodriguez inutile a centrocampo, giallo per lui
82′ esce Biglia entra Locatelli
74′ esce Calhanoglu entra Bonaventura
70′ esce Felipe entra Schiavon
69′ Suso prova una giocata meravigliosa stoppando e concludendo al volo, la palla termina alta
63′ Kessié vola sulla fascia, mette in mezzo per l’accorrente Rodriguez ma Gomis interviene e blocca in due tempi in uscita bassa
61′ esce Kalinic entra Suso per il Milan; nella Spal esce Paloschi entra Borriello
61′ Kessié spiazza ancora Gomis! 2-0

https://www.youtube.com/watch?v=fGmREF0350s

60′ altro calcio di rigore per il Milan! atterrato Kessié in area preso a sandwich. Non evidentissimo però il contatto
58′ Esce Grassi entra Schiattarella
57′ Biglia da fuori, Gomis la blocca
52′ Bonucci salva sulla linea! cross di Lazzari e sul secondo palo arriva Mattiello che colpisce di testa, sul pallone non arriva Donnarumma ma Bonucci riesce a spazzare
50′ Rodriguez crossa dalla sinistra e Salamon mette in angolo rischiando l’autogol
45′ si ricomincia con la Spal che gestisce il primo possesso

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Empoli Bologna: diretta tv e streaming DAZN o Sky?

46′ finisce qui la prima frazione! 1-0 Milan grazie al gol di Rodriguez su rigore procurato da Kalinic!

45′ un minuto di recupero
38′ bravissimo Donnarumma che blocca un pallone vagante in area smistato con il tacco da Felipe
35′ bella giocata di André Silva che arriva alla conclusione con il sinistro, para bene Gomis
34′ Romagnoli ci prova dai 30 metri, palla alta ma non di molto
26′ Rodriguez spiazza Gomis!! 1-0

25′ rigore per il Milan! Rodriguez anticipa il difensore della Spal addormentato, tira, Gomis respinge e poi Kalinic anticpa di nuovo Gomis che stende l’attaccante
20′ calcio d’angolo battuto benissimo da Calhanoglu, stacca Zapata che schiaccia il pallone che dopo il rimbalzo termina alto. Saltato altissimo Zapata
19′ Abate pericolosissimo! la palla gli arriva per caso in area e spara in porta! bravissimo Gomis che devia in angolo
16′ Kalinic da fuori area, tiro deviato e palla tra le braccia di Gomis
12′ super occasione per il Milan! Kessié aggira il marcatore, entra in area e appoggia dietro per André Silva che conclude a botta sicura ma Vignati respinge
10′ conclusione di Rodriguez da fuori area su respinta della difesa ferrarese da calcio d’angolo, palla di poco alta sopra la traversa
8′ cross di Lazzari che fa tutta la fascia destra poi mette un gran cross ma Zapata è attento
2′ subito un brivido per il Milan con la Spal che recupera un buon pallone e si invola, ma Paloschi commette fallo su Bonucci
1′ partiti! primo pallone giocato dal Milan

Leggi anche:  Sampdoria, D’Aversa: “Ottime prestazione, ma dobbiamo ragionare sugli errori commessi”

FORMAZIONI UFFICIALI

MILAN (3-5-2): Donnarumma; Zapata, Bonucci, Romagnoli; Abate, Kessie, Biglia, Calhanoglu, Rodriguez; Kalinic, Andrè Silva. All.: Montella.

SPAL (3-5-2): Gomis; Salamon, Vignati, Felipe; Lazzari, Mora, Viviani, Grassi, Mattiello; Antenucci, Paloschi. All. Semplici

Milan-SPAL 2-0: Rodriguez-Kessié con 2 rigori [HIGHLIGHTS]. La squadra di Montella vuole confermare la vittoria contro l’Udinese. La SPAL dal canto suo deve riscattare la sconfitta in casa subita ad opera del Cagliari. La squadra di Semplici  è ostica da affrontare, servirà il miglior Milan, concentrato dall’inizio alla fine. Ricordiamo che i ferraresi hanno pareggiato all’esordio sul campo della Lazio all’Olimpico, territorio in cui il Milan ha preso “solo” 4 gol in quella che è stata una sbandata collettiva. Servirà dunque una buona prestazione dei rossoneri per aggiudicarsi 3 punti contro questa squadra. L’obiettivo minimo del Milan è fare sei punti in queste due partite ravvicinate, entrambe tra le mura amiche di San Siro: 3 punti sono arrivati con fatica contro un’ottima Udinese, altri 3 devono assolutamente arrivare con la SPAL. Anche perché in contemporanea giocano Lazio e Napoli a Roma ed è un match in cui una delle due squadre che si trova ora davanti al Milan perderà dei punti. Ottima occasione da sfruttare per balzare in avanti in classifica e restare accodate alle prime in graduatoria.

  •   
  •  
  •  
  •