Sassuolo-Juventus 1-3: Dybala implacabile, tripletta per la ‘Joya’! (HIGHLIGHTS)

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui

Sassuolo-Juventus
Quarta vittoria su quattro partite stagionali in Serie A per la Juventus, che batte il Sassuolo per 3-1 nell’anticipo domenicale delle 12.30 ed aggancia l’Inter (vittorioso ieri sul campo del Crotone, 2-0 grazie a Skriniar e Perisic) in testa alla classifica con dodici punti.

Uomo partita Paulo Dybala, autore di una grande proietta che lo proietta in testa alla graduatoria dei marcatori con otto reti in quattro match (un gol contro Cagliari e Chievo, tre con Genoa e, appunto, Sassuolo). Se aggiungiamo anche i due gol segnati nella finale di Supercoppa Italiana contro la Lazio, arriviamo a 10: numeri pazzeschi per un giocatore straordinario, che illumina sempre più il nostro campionato e trascina da solo la Juventus al primo posto, in attesa che Gonzalo Higuain torni quello degli anni scorsi.

Sempre più in bilico la permanenza di Cristian Bucchi sulla panchina neroverde: terza sconfitta consecutiva per il Sassuolo, fermo ad un punto in classifica, arrivato dal pareggio per 0-0 contro il Genoa alla prima giornata.

https://www.youtube.com/watch?v=Jmau3t3sgfk

Sassuolo-Juventus 1-3 (16’/49’/63′ Dybala (J), 51′ Politano (S))
Quarta giornata Serie A TIM 2017/18, Mapei Stadium (Reggio Emilia)

SECONDO TEMPO
90+3′ – FINISCE QUI! Vince la Juventus: 3-1 al Sassuolo, tripletta di Paulo Dybala. Per i neroverdi ha segnato Matteo Politano!
90′ –
Tre minuti di recupero.
86′ – Subito un cartellino giallo per Federico Bernardeschi.
84′ – SOSTITUZIONE JUVENTUS: standing ovation per Paulo Dybala, autore della tripletta che fin qui decide il match. Entra in campo, al suo posto, Federico Bernardeschi.
83′ –
Cuadrado fallisce un match point! Destro a colpo sicuro del colombiano, decisiva la deviazione di Adjapong in calcio d’angolo.
81′ –
Contrasto fra Alex Sandro e Ragusa con il giocatore del Sassuolo che chiede il calcio di rigore. Massa lascia proseguire.
79′ –
Azione solitaria di Dybala che va alla conclusione e trova la respinta di Paolo Cannavaro.
78′ – SOSTITUZIONE JUVENTUS: fuori Gonzalo Higuain, dentro Douglas Costa.
77′ – SOSTITUZIONE SASSUOLO: l’ultimo cambio neroverde vede l’ingresso in campo di Alessandro Matri al posto di Magnanelli.
72′ – SOSTITUZIONE JUVENTUS: esce Lichtsteiner, entra Andrea Barzagli.
67′ –
Che botta di Matuidi con l’esterno sinistro! Palla fuori di un soffio!
66′ –
C’è un fallo di Acerbi su Higuain. Ancora un’occasione da calcio piazzato in favore della Juventus.
64′ – SOSTITUZIONE SASSUOLO: dentro Ragusa per Politano.
63′ – TRIPLETTA DI PAULO DYBALA, SEGNA SEMPRE LUI!!!!
Perfetta esecuzione dell’argentino col sinistro, ottavo gol stagionale in Serie A.
61′ –
Addirittura in quattro a marcare Paulo Dybala, che conquista un ottimo calcio di punizione dal limite dell’area.
58′ – SOSTITUZIONE SASSUOLO: lascia il campo Luca Mazzitelli. Al suo posto entra Alfred Duncan.
56′ – Ennesimo fallo di Adjapong che viene ammonito dal direttore di gara.
51′ – MATTEO POLITANO!! ACCORCIA LE DISTANZE IL SASSUOLO!
C’è ancora partita al Mapei Stadium: svista difensiva di Lichtsteiner a favorire Adjapong, che va al cross in mezzo e trova la zampata vincente di Politano.
49′ – LA DOPPIETTA DI PAULO DYBALA!
Tutto facile per la ‘Joya’ che calcia di punta col sinistro e supera ancora una volta il portiere avversario.

Leggi anche:  Juve Stabia-Campobasso 0-0: pareggio a reti bianche al Romeo Menti

13.33 – INIZIATA LA RIPRESA DI SASSUOLO-JUVENTUS!

PRIMO TEMPO
45′ – FINE PRIMO TEMPO! Juventus in vantaggio sul Sassuolo grazie al gol di Paulo Dybala al 16′.
44′ –
Brutto intervento di Lichtsteiner su Sensi. Punizione per il Sassuolo.
37′ – Calcio d’angolo battuto davvero male dal Sassuolo per la ripartenza in contropiede da parte della Juventus che perde palla all’interno dell’area di rigore avversaria. Non sfruttata una buona occasione, furioso Allegri in panchina.
33′ –
Politano calcia col sinistro, comoda parata di Buffon.
32′ –
Conclusione da dimenticare per Higuain, palla in curva!
31′ – Cartellino giallo per Alex Sandro.
Intervento irregolare del brasiliano su Mazzitelli.
25′ –
Traversone di Cuadrado all’interno dell’area, stacca di testa Letschert che concede calcio d’angolo alla Juventus.
19′ –
Verticalizzazione di Pjanic per Higuain, anticipato da Acerbi che allontana il pericolo.
16′ – PAULO DYBALA!!!! JUVENTUS IN VANTAGGIO AL MAPEI STADIUM!!!
Grande azione offensiva dei bianconeri con Mandzukic che mette il pallone in mezzo per l’argentino che, completamente libero da marcature avversarie, calcia molto bene trafiggendo Consigli.
15′ –
Prima occasione per il Sassuolo con Stefano Sensi che, servito da Adjapong, calcia di prima senza inquadrare lo specchio della porta.
10′ –
Bianconeri ad un passo dal gol! Cross di Alex Sandro per Higuain, che colpisce da distanza ravvicinata e trova l’opposizione di Consigli.
8′ –
Adjapong interrompe la ripartenza di Cuadrado, punizione per gli ospiti.
7′ –
Sinistro al volo di Matuidi, palla fuori.
4′ –
Cuadrado scarica su Pjanic, che calcia col destro e costringe Consigli al primo intervento della sua partita.

Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 4.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN

12.32 – È INIZIATA SASSUOLO-JUVENTUS!!
12.30 – Viene ora osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime dell’alluvione di Livorno.
12.28 –
Squadre in campo!
12.21 –
Sarà Davide Massa della sezione di Imperia ad arbitrare Sassuolo-Juventus. Assistenti Tasso e Fiorito, quarto uomo Sacchi. Al VAR, Maresca e Aureliano.
11.31 – FORMAZIONE UFFICIALE SASSUOLO (3-5-2):
Consigli; Letschert, Cannavaro, Acerbi; Lirola, Sensi, Magnanelli, Mazzitelli, Adjapong; Politano, Falcinelli.
11.29 – FORMAZIONE UFFICIALE JUVENTUS (4-2-3-1): 
Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.
11.25 –
Si riempiono le tribune del Mapei Stadium di Reggio Emilia. Manca poco più di un’ora a Sassuolo-Juventus!
09.10 –
Amici di SuperNews, buongiorno dal Mapei Stadium e benvenuti alla diretta scritta di Sassuolo-Juventus, anticipo domenicale della quarta giornata del campionato di Serie A. Calcio d’inizio alle 12.30!

Leggi anche:  Serie A, Genoa-Fiorentina le probabili formazioni: out Caicedo, c'è Ekuban

La Juventus affronta la trasferta di Reggio Emilia con l’obiettivo di cancellare la brutta sconfitta del Camp Nou contro il Barcellona in Champions League. I bianconeri di Massimiliano Allegri hanno bisogno di una vittoria per agganciare l’Inter a punteggio pieno in testa alla classifica.

Sassuolo ancora alla caccia del primo successo stagionale. Dopo lo 0-0 contro il Genoa alla prima giornata, infatti, i ragazzi di Cristian Bucchi hanno perso prima contro il Torino e poi contro l’Atalanta, rimontati da Cornelius e Petagna dopo il vantaggio iniziale dei neroverdi con Sensi.
Per la partita odierna, non sarà disponibile Domenico Berardi, che non si è allenato nel corso della settimana a causa di un problema al piede accusato dopo la trasferta di Bergamo dello scorso weekend.
Potrebbe avere spazio dal primo minuto Alessandro Matri, che nella sessione estiva di mercato è stato ad un passo dal trasferimento al Parma. Si è allenato duramente in questi giorni e, secondo il parere dell’allenatore, sarebbe pronto per un’eventuale presenza quest’oggi.

  •   
  •  
  •  
  •