Spal-Napoli 2-3: che match a Ferrara! Decisivo Ghoulam, problema al ginocchio per Milik (HIGHLIGHTS)

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui

Spal-Napoli

Ancora una volta c’è stato grande spettacolo con il Napoli in campo. Gli azzurri di Maurizio Sarri, attesi martedì dall’impegno casalingo contro il Feyenoord nella seconda giornata di Champions League, escono dallo “Stadio Mazza” di Ferrara con tre punti, arrivati questa volta dopo una grandissima battaglia decisa da Faouzi Ghoulam, uno dei migliori in questo inizio di stagione.

Ha aperto le marcature al 13′ Pasquale Schiattarella per il vantaggio della Spal ma il Napoli non si è fatto trovare impreparato e dopo pochi secondi ha trovato il pareggio con Lorenzo Insigne. Grande ritmo negli ultimi 20′ di partita con il 2-1 di Callejon ed il pareggio di Federico Viviani su calcio di punizione fra 72′ e 78′.
Al minuto 83′ è arrivata la rete del 3-2 per il Napoli con Faouzi Ghoulam che si è regalato una grande gioia in questa serata che ha permesso ai campani di allungare momentaneamente sulla Juventus in attesa del derby delle 20.45 contro il Torino.

https://www.youtube.com/watch?v=hLuA_lNz5LE

https://www.youtube.com/watch?v=ySmeZl9OSj0

https://www.youtube.com/watch?v=TYMDJGl7FfU

https://www.youtube.com/watch?v=OncjRXkc2Mw

https://www.youtube.com/watch?v=EzaWO6sjYcE

Spal-Napoli 2-3 (13′ Schiattarella (S), 14′ Insigne (N), 72′ Callejon (N), 78′ Viviani (S), 83′ Ghoulam (N))
Sesta giornata Serie A TIM 2017/18, Stadio Paolo Mazza (Ferrara)

SECONDO TEMPO
90+1′ –
Si giocherà fino al 95′.
90′ –
Tutti i compagni di Milik sembrano essere piuttosto preoccupati per il giocatore subentrato a Zielinski una ventina di minuti fa. Il Napoli giocherà in dieci uomini per i restanti minuti di partita.
89′ – Resta a terra Milik per un problema al ginocchio. Il polacco sembra essere incappato in una distorsione.
88′ –
Gomis tiene vive le speranze dei romagnoli con un grande intervento in uscita su Milik!
86′ – Sostituzione nella Spal: Alberto Paloschi entra al posto di Marco Borriello.
83′ – PAZZESCO A FERRARA!!!! FAOUZI GHOULAM PER IL NUOVO VANTAGGIO DEL NAPOLI!!
Azione spettacolare terminata con un gran tiro da fuori area dell’algerino che ha spiazzato Gomis col destro.
82′ –
Vaisanen recupera su Callejon!! Intervento strepitoso del giocatore finlandese che ha evitato l’uno contro uno tra lo spagnolo e Gomis.
81′ – Cambio per la Spal: fuori il capitano Luca Mora, dentro Rizzo.
78′ – INCREDIBILE! HA PAREGGIATO LA SPAL CON FEDERICO VIVIANI!!!!
Ottima esecuzione da calcio piazzato per lo specialista in prestito dal Verona che insacca alle spalle di Reina!!! Pareggio!!!
77′ – Punizione per la Spal da posizione piuttosto interessante. Fallo di Rog al limite dell’area.
76′ – Ultima sostituzione nel Napoli con Rog che subentra a Mertens.
74′ –
Parata decisiva del portiere della Spal sul sinistro ad incrociare di Dries Mertens!
73′ –
Gomis intercetta un colpo di testa di Milik su traversone di Insigne!
72′ – IL SORPASSO DEL NAPOLI!!!! HA SEGNATO JOSÉ MARIA CALLEJON!!!
Cross perfetto di Ghoulam per lo stacco di testa dello spagnolo che batte Gomis da due passi.
69′ – Seconda sostituzione per il Napoli: entra Arkadiusz Milik, fuori Zielinski.
67′ –
Antenucci pescato in posizione di fuorigioco, non è d’accordo Schiattarella che protesta con l’arbitro e riceve un cartellino giallo.
66′ – Sostituzione nella Spal: esce Felipe, colpito da problemi fisici, ed entra Vaisanen.
63′ –
Tocco corto di Callejon per Allan; chiusura perfetta di Salamon che mette il pallone in corner.
61′ – Primo cambio nel Napoli: esce Marek Hamsik per lasciar spazio ad Allan.
58′ –
Schiattarella in chiusura su Mertens! Grande intervento difensivo del giocatore della Spal che sventa un grosso pericolo intercettando il pallone servito al belga da Insigne.
57′ –
Allan e Milik hanno cominciato il riscaldamento.
56′ –
Schiattarella per Antenucci, che cerca il passaggio filtrante per Borriello servendo però un difensore avversario.
53′ – Ammonito Viviani per proteste.
52′ –
Forcing del Napoli ma sta resistendo per il momento la retroguardia della Spal.
50′ –
Ghoulam serve Insigne, che calcia di prima senza riuscire ad inquadrare lo specchio della porta.
49′ –
Cross di Callejon per Mertens: Salamon anticipa il belga ed allontana il pericolo.
48′ –
Nella Spal iniziano a riscaldarsi Grassi, Rizzo e Paloschi.

Leggi anche:  Lega Pro: il Mantova trova la prima vittoria in campionato ai danni del Piacenza

19.05 – INIZIA LA RIPRESA DI SPAL-NAPOLI!
19.04 – C’è un problema alla rete della porta di Reina. Si attende l’intervento dei tecnici prima di dare inizio alla seconda frazione.

PRIMO TEMPO
45+1′ – FINE PRIMO TEMPO! Situazione in parità a Ferrara: Spal passata in vantaggio al 13′ con Schiattarella e raggiunta pochi secondi più tardi dal gol di Lorenzo Insigne.
45′ – Concesso un minuto di recupero.
44′ – Napoli ad un millimetro dal gol! Cross di Ghoulam sul quale arriva Insigne che anticipa i difensori avversari senza riuscire però a trapassare Gomis.
41′ –
Contropiede Spal con Borriello che sul finire dell’azione colpisce il pallone con la mano all’interno dell’area di rigore del Napoli: punizione a favore dei campani, Reina sul punto di battuta.
40′ –
Tiro debole di Zielinski dai trenta metri: presa sicura di Gomis.
39′ – Ammonito Salamon per una trattenuta ai danni di Insigne.
35′ – Si sono ribaltati i ruoli in questi ultimi minuti con la Spal che gestisce palla ed il Napoli che prova a ripartire in contropiede sfruttando gli errori dei romagnoli.
29′ –
Diawara scodella all’interno dell’area per Koulibaly, anticipato da Antenucci che concede un calcio d’angolo.
28′ –
Fallo di Vicari su Mertens. L’arbitro assegna un calcio di punizione al Napoli.
26′ –
Contatto tra Borriello e Reina: ha la peggio l’attaccante della Spal che rimane a terra colpito al polso sinistro.
22′ –
Mertens recupera palla sulla trequarti poi serve Hamsik che commette un ingenuità e restituisce il possesso alla Spal!
19′ –
Scambio tra Hamsik e Insigne, con quest’ultimo che prova una sorta di tiro-cross senza fortuna.
14′ – LORENZO INSIGNE, L’IMMEDIATO PAREGGIO DEL NAPOLI!!!!!!
Callejon recupera palla su errore di Mora, Insigne viene servito dallo spagnolo e col sinistro trafigge Gomis per la rete dell’uno a uno.
13′ – PASQUALE SCHIATTARELLA, CLAMOROSO A FERRARA!!!!!!!!! SPAL IN VANTAGGIO!!!
Gran gol di prima intenzione del 30enne napoletano che ha beffato Reina con un potente destro da fuori area! 
12′ –
Zielinski cerca di servire Mertens ma non calibra la potenza del passaggio e fa terminare il pallone tra le braccia del portiere della Spal.
11′ –
Insigne lascia partire un buon tiro dalla distanza: la conclusione è troppo centrale, Gomis blocca senza problemi.
9′ – Lorenzo Insigne cade all’interno dell’area di rigore e viene ammonito dal direttore di gara per una presunta simulazione.
8′ –
Destro di Callejon murato da Felipe! Continuano ad attaccare gli uomini di Sarri.
6′ –
Conclusione in porta di Marek Hamsik, Napoli ad un passo dal gol! Grandissima azione offensiva dello slovacco che approfitta di un errore difensivo per impegnare Gomis.
5′ –
Dries Mertens prova a calciare da fermo in arretramento, palla sul fondo!
3′ –
Che rischio per il Napoli! Cross di Antenucci, arriva per primo sul pallone Ghoulam che rischia di beffare il proprio portiere con un intervento assolutamente rivedibile.
2′ –
Napoli subito all’attacco in questa prima fase di partita.

Leggi anche:  Europa League: dove vedere Lazio- Lokomotiv Mosca? Sky o DAZN?

18.02 – È COMINCIATA SPAL-NAPOLI!
17.58 – Squadre in campo al Mazza di Ferrara!
17.42 –
Lorenzo Insigne ha accusato un problema durante il riscaldamento. Non sembra in dubbio la sua presenza; dovrebbe giocare dal 1′.
17.16 – FORMAZIONE UFFICIALE SPAL (3-5-2):
Gomis; Salamon, Vicari, Felipe; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Mora, Costa; Antenucci, Borriello.
17.15 – FORMAZIONE UFFICIALE NAPOLI (4-3-3):
Reina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.
17.11 –
Sarà il sig. Mariani a dirigere Spal-Napoli. Il fischietto di Aprilia sarà coadiuvato dagli assistenti Passeri e Fiorito e dal quarto uomo Chiffi. Al VAR ci saranno Luca Banti e Peretti.
17.10 –
Manca poco meno di un’ora al calcio d’inizio. Tra poco scopriremo le scelte ufficiali dei due allenatori.
11.00 –
Amici di SuperNews, un caro saluto da Ferrara e benvenuti alla diretta scritta di Spal-Napoli. Calcio d’inizio fissato per le 18! Il nostro collegamento inizierà alle 17 con le formazioni ufficiali e tante altre notizie direttamente dallo Stadio Mazza.

QUI SPAL – Continua a non sorridere il calendario della formazione romagnola che, dopo aver incontrato Inter e Milan nelle ultime due settimane, affronta un’altra candidata per lo scudetto, il Napoli. Leonardo Semplici farà di tutto per schierare la miglior formazione possibile per una partita il cui esito sembra apparentemente scontato, almeno sulla carta.
Il Napoli è una squadra fortissima ma noi dobbiamo provarci. E’ una delle squadre che esprime il miglior calcio d’Europa; siamo consapevoli delle loro potenzialità ma anche delle nostre“, ha commentato l’allenatore nella conferenza stampa della vigilia.

Leggi anche:  Super League: nessuna sanzione per Juve, Real Madrid e Barcellona

QUI NAPOLI – Impegno più che abbordabile per gli azzurri di Maurizio Sarri, in campo al sabato in vista dell’impegno di Champions League contro il Feyenoord (match in programma al San Paolo martedì 26 alle 20.45). I partenopei, imbattuti in Serie A addirittura da sette mesi, cercano tre punti importanti per aumentare momentaneamente il vantaggio sulla Juventus (in campo alle 20.45 nel derby contro il Torino) e le restanti inseguitrici.
Non sarà della partita il rumeno Chiriches, fuori dai giochi a causa di un problema al piede. Ballottaggio in attacco fra Milik e Mertens con il belga che al momento è il favorito per partire dal 1′. Lorenzo Tonelli richiamato in prima squadra dopo la breve parentesi con la Primavera di Saurini.

PROBABILE FORMAZIONE SPAL (3-5-2): Gomis; Salamon, Vicari, Felipe; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Mora, Costa; Paloschi, Borriello.
PROBABILE FORMAZIONE NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

  •   
  •  
  •  
  •