Benevento-Lazio 1-5: biancocelesti inarrestibili, primo sigillo di Nani (VIDEO HIGHLIGHTS)

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui
immobile

La Lazio vince in Europa League, Immobile trascinatore

La Lazio va a vincere anche a Benevento e sembra non fermarsi proprio più. Un primo tempo senza storia con un Immobile incontenibile che realizza assist a volontà. A portare in vantaggio i laziali è Bastos con un colpo di testa riesce a gettare la palla in rete. Poi Nella ripresa dopo il 3-0 della prima frazione vanno a segno Parolo e poi Nani che al debutto con la Lazio trova anche la prima rete dopo una serie di dribbling. Per la squadra di De Zerbi invece è notte fonda e siamo arrivati all’undicesima giornata ancora senza punti.

90’+2′- L’arbitro fischia la fine del primo tempo.
90′-
Tiro di Ciciretti che va di poco a lato.
89′-
Saranno solo due i minuti di recupero.
85′-
GOOOOLLLL!! 1-5 Lazio. Nani segna il gol dribbando alcuni difensori beneventani e poi tira a rete.
83′-
Contropiede Benevento con Ciciretti da corner arriva in area tira ma Strakosha gli nega il gol con una bella parata.
83′-
Tiro di Immobile ma Brignoli riesce a parare e mandare la palla in corner.
81′-
Punizione di Ciciretti che va di pochissimo a lato.
79′-
Caicedo entra al posto di Lucas Leiva.
78′-
Entra Letizia per Lombardi.
75′-
GOOOLLLL!!! 1-4 Parolo che calcia scivolando la palla dopo l’assist di Nani in area di rigore beneventana.
70′-
Entra Nani per Lulic.
70′-
Sinistro a giro di Ciciretti che va di poco a lato sinistro.
68′-
Tiro di Coda che viene respinto dalla difesa laziale.
65′-
Iemmello fermato in fuorigioco. Il Benevento non molla.
63′-
Punizione di Ciciretti ma Iemmello non riesce a colpire di testa.
60′-
Brignoli fa sua la sfera dopo un corner insidioso della Lazio.
57′-
Esce Milinkovic Savic ed entra Lukaku.
54′-
GOOOLLLL!!! Ciciretti tira poi respinge Strakosha ma al tiro di Lazaar non riesce a parare e la palla va dentro.
52′-
Cross di Ciciretti per Lazaar che colpisce di testa ma Strakosha fa sua la sfera.
52′-
Tiro di Lucas Leiva che viene respinto da Cataldi.
50′-
Lulic ancora mette al centro ma Immobile viene fermato dalla retroguardia beneventana.
48′-
Lulic crossa al centro ma nessuno riesce a tirare a rete.
47′-
Tiro di Di Chiara che va di poco a lato.
45′-
Iniziato il secondo tempo.

Leggi anche:  Coppa Italia, probabili formazioni Lazio-Parma: tante seconde linee in campo

SECONDO TEMPO

45′- L’arbitro fischia la fine del primo tempo senza recupero.
43′-
Punizione di Memushaj che va altissima e non centra proprio la porta.
41′- 
Giallo per Viola che commette fallo su Luis Alberto.
39′-
Milinkovic Savic tira da fuori ma Brignoli fa sua la sfera con grande sicurezza.
36′-
Sinistro di Milinkovic Savic in area, Brignoli para il tiro.
35′-
Tiro di Viola da fuori area ma la palla va alta sopra la traversa.
34′-
Brignoli ferma Immobile al momento del tiro.
33′-
Il Benevento non riesce ad attaccare e sembra compassata a centrocampo.
29′-
Tiro di Cataldi che va di poco a lato.
26′-
Parolo fermato dalla retroguardia del Benevento.
22′-
GOOLLLL!!! 0-3 Marusic con Immobile che realizza un assist per il compagno che in spaccata mette dentro.
20′-
Marusic crossa in area ma Cataldi spazza e ferma il suo tentativo a rete.
17′-
Punizione di Luis Alberto che va di poco a lato.
15′-
Iemmello gira a memoria per Lombardi ma il giocatore di proprietà della Lazio non riesce ad aggangiare la sfera.
12′-
GOOOLLLL!!!! 0-2 Immobile entra in area e incrocia mandando la palla sul set basso del lato sinistro della porta.
10′-
Luis Alberto guadagna un calcio di punizione e fa ripartire la squadra.
7′-
Chisbah fermato da Radu prima dell’ingresso in area.
3′-
GOOOLLLL!!!! 0-1 Lazio con Bastos che segna di gamba dopo la sponda di Immobile.
1′-
Subito conclusione di Luis Alberto ma viene respinta dalla difesa del Benevento.
1′-
Iniziato il match.

Leggi anche:  Probabili formazioni Fiorentina Crotone: ecco le scelte di Prandelli e Stroppa

12:25- FORMAZIONE UFFICIALE BENEVENTO (3-5-2): Brignoli; Venuti, Antei, Di Chiara; Lombardi, Viola, Chibsah, Lazaar; Cataldi, Memushaj, Iemmello. All. De Zerbi
12:20- FORMAZIONE UFFICIALE LAZIO (3-5-1-1):
Strakosha; Bastos, de Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic; Luis Alberto, Immobile. All. Simone Inzaghi

12.10- Amici di Supernews benvenuti alla diretta scritta di Benevento-Lazio. Tra poco scopriremo le scelte ufficiali dei due allenatori De Zerbi e Simone Inzaghi.

11:50- PROBABILE FORMAZIONE BENEVENTO (3-5-2): Brignoli-Antei-Djmsiti-Di Chiara-Latizia-Memushaj-Chisbah-Cataldi-Lazaar- Ciciretti-Iemmello. All. De Zerbi
11:45- PROBABILE FORMAZIONE LAZIO (3-5-1-1):
Strakosha-Bastos-De Vrji-Radu-Marusic-Parolo-Lucas Leiva-Milinkovic Savic-Lukaku-Nani-Luis Alberto-Immobile. All. Simone Inzaghi

 

Benevento-Lazio apre le partite della domenica di serie A. Anticipo da ora di antipasto tra i campani e la squadra di Inzaghi. Il Benevento di De Zerbi cerca la prima vittoria o i primissimi punti in seire A dopo le dieci sconfitte consecutive. Evitare, qujndi l’undicesima consecutiva ad ogni costo, questo sembra l’obiettivo delle streghe. Totalmente diverse le prorogative della squadra di Inzaghi che vuole continuare il progetto Champions e rimanere anche aggrappata alla corsa scudetto. La beffa di Cagliari ha consegnato la decima sconfitta consecutiva ai giallorossi: dopo l’illusione del primo punto conquistato, riuscirci in una partita così proibitiva sarebbe un miracolo per il tecnico Roberto De Zerbi alla prima casalinga.

Leggi anche:  Auriemma: "Cuadrado guarito dal Covid e migliore in campo contro il Napoli? La sua cura potrebbe salvare la popolazione mondiale" (VIDEO)

Il tecnico De Zerbi potrebbe passare al 4-3-3 e ritrova venuti e Viola. Pronti a partire dal primo minuto. Da valutare i rientri di Costa e D’Alessandro. In campo due calciatori di proprietà della Lazio: Cataldi e Lombardi. Simone Inzaghi lancia Nanì dal primo minuto. Luiz Felipe sostituirà Radu in difesa. Molto turnover anche in mediana per Inzaghi con Murgia e Parolo. Ancora out Basta, Wallace, Felipe Anderson e Palombi. Luis Alberto e Immobile non riposeranno e sono confermati in attacco come sempre.

  •   
  •  
  •  
  •