Italia-Macedonia 1-1: gli uomini di Ventura impattano a Torino e dimostrano di essere in crisi (HIGHLIGHTS)

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


Ultima partita casalinga nel girone di qualificazione a Russia 2018 per l’Italia che pareggia 1-1 contro la Macedonia. Una gara non troppo entusiasmante per gli azzurri che faticano a trovare la via del gol. Nel primo tempo la gara viene sbloccata da Chiellini poi nella ripresa vari sbagli in difesa degli uomini di Ventura portano al pareggio la Macedonia con Trajikovski.

90’+3′- L’arbitro determina la fine della partita con il triplice fischio.
90’+1′-
Sbagliata la misura di un cross per Bernardeschi.
90′-
Saranno tre i minuti di recupero.
88′-
Immobile fermato da Muisliu.
86′-
Buffon lancia lungo Darmian ma il terzino viene fermato dalla retroguardia macedone.
82′-
Rugani ferma precisamente Trajikovskji.
81′-
Tiro di Bernadeschi che getta la palla fuori di poco a lato.
78′-
Anticipato Immobile da Muisli.
76′-
GOOOLLL!!! 1-1 Trajikovski che si porta in area azzurra dopo l’assist di Pandev che tira un tiro potente e preciso che beffa Buffon.
72′-
Entra Cristante per Gagliardini. L’italo-canadese fa il suo esordio con la maglia della Nazionale.
70′-
Colpo di testa di Nestorovski che manda la palla tra le braccia di Buffon.
70′-
Cross di Immobile che viene fermato dalla retroguardia macedone.
68′-
Parolo rimedia un cartellino giallo per atterramento di Spirovski.
64′-
Trajikovski sbaglia la traiettoria del passaggio per Radeskvi.
60′-
Hasani abbatte Chiellini e riceve il cartellino giallo.
56′-
Chiellini recupera su Ristovski e fa ripartire l’Italia.
54′-
Darmian fermato dalla retroguardia macedone.
52′-
Il tiro di Insigne viene subito parato da Ristovki che fa ripartire l’azione.
50′-
Zappacosta viene atterratto da Spirovski che riceve l’ammonizione.
48′-
Zappacosta che riceve il passaggio di Verdi che tira ma la palla viene intercettata da Dimitrosvski.
45′-
Iniziata la ripresa.

Leggi anche:  Coppa Italia, probabili formazioni Inter-Milan: dubbi per Pioli, Conte lancia Eriksen?

Rugani sostituisce Barzagli.

SECONDO TEMPO

45′- Terminata la prima frazione senza recupero.
43′-
Veiroskvi salva su Insigne e allontana la porta.
41′-
Bonucci sbaglia regalando la palla a Restovski che non riesce a tirare in rete ma la palla viene deviata in angolo da Chiellini.
39′-
GOOLLLL!!!! 1-0 Italia. Triangolazione Insigne-Immobile-Chiellini che insacca in rete a Dimitrosvski battuto.
36′-
Zappacosta da solo davanti a Dimitroskvi calcia in alto e perde un’occasione ghiotta per sbloccare il risultato.
35′-
Cross di Parolo con Insigne che prende di testa ma la palla va tra le braccia di Dimitrovski.
32′-
Zappacosta fermato dalla retroguardia macedone.
30′-
Ristovski ancora impensierisce la retroguardia azzurra ma la palla fortunatamente finisce dopo un serie di rimpalli a Buffon.
27′-
Tiro di Immobile che non trova la rete perchè la sfera va fuori dall’area.
24′-
Passaggio lungo ma impreciso di Chiellini che non trova nessuno.
21′-
Gagliardini effettua un tentativo dal limite dell’area, ma non colpisce bene la sfera e la spedisce alcuni metri oltre il palo sinistro.
19′-
Pandev dopo un bel passaggio tira una cannonata dalla distanza. Sembrerebbe terminare all’angolino basso di destra ma Buffon riesce a parare ed il punteggio rimane invariato.
17′-
Immobile tiro e la palla va di poco fuori.
16′-
Corner battuto da Ristovski con la palla che arriva in area azzurra e la difesa allontana a fatica spazzando.
14′-
Insigne prova un pallonetto a Dimitrievski ma non ci riesce e va a finire fuori.
11′-
Colpo di testa di Barzagli che però viene fermato per fuorigioco.
9′-
Corner di Verdi che non impensierisce i difensori della Macedonia.
7′-
Ancora Immobile che aggancia un preciso passaggio sul limite dell’area e calcia forte ma il portiere attento riesce a parare.
5′-
Tiro di Immobile ma debole che non impensierisce Dimitrievski.
3′-
Cross di Darmian ma la palla sorvola l’area e nessuno la prende.
1′-
Iniziato il match.

Leggi anche:  Coppa Italia, dove vedere Juventus-Spal: streaming gratis e diretta tv in chiaro Rai 1?

20:44- E’ il momento degli inni nazionali.

20:30- FORMAZIONE UFFICIALE ITALIA (3-4-3): Buffon-Barzagli-Bonucci-Chiellini-Zappacosta-Parolo-Gagliardini-Darmian-Verdi-Immobile-Insigne. All. Ventura
20:25- FORMAZIONE UFFICIALE MACEDONIA (3-5-2):
Dimitrievski-Musciu-Velkvoski-Radeskvi-Ristovski-Spirovski-Hasani-Bardoni-Alloski-Pandev-Nestorovski. All. Angeloski

20:20- Amici di Supernews benvenuti alla diretta scritta di Italia-Macedonia. Tra poco conosceremo le scelte dei due allentaori Ventura e Angeloski.

19:00-PROBABILE FORMAZIONE ITALIA (3-4-3): Buffon-Barzagli-Bonucci-Chiellini-Zappacosta-Parolo-Gagliardini-Darmian-Verdi-Immobile-Insigne. All. Ventura
18:50- PROBABILE FORMAZIONE MACEDONIA (3-5-2): Dimitrievski-Musciu-Velkvoski-Zajkov-Ristovski-Spirovski-Hasani-Bardoni-Alloski-Pandev-Nestorovski. All. Angeloski

Italia-Macedonia è la partita della qualificazione per gli azzuri. Una vittoria e gli uomini di Ventura sarebbero direttamente allo spareggio senza rischiare poi in Albania la  prossima settimana. Trasformare infatti la partita di Teuta in una di allenamento e per provare nuovi uomini e geometrie in vista proprio del delicato spareggio di novembre. In realtà Ventura in sede di pre-gara ha richiamato la sua squadra ad una vittoria, anche e soprattutto per questioni di ranking, oltre per il fatto che ancora la Spagna non è irraggiungibile. Mai escludere passi falsi a priori.

Leggi anche:  Chiarimento Conte - Maresca: si va verso una squalifica non superiore alle due giornate

In difesa infatti il ct non vuole rischiare e Ventura riunisce la BBC (Barzagli-Bonucci e Chiellini)  Sugli esterni Zappacosta a destra e Darmian a sinistra, con l’inedita coppia Gagliardini – Parolo in mediana. Davanti c’è Immobile di punta con Insigne e Verdi a ruotargli ai lati. In attacco Ventura non ha abbastanza scelte dopo gli infortuni di Belotti e di Verratti. Farà, quindi, il suo debutto Verdi che giocherà da trequartista dietro Immobile e Insigne. Mentre la Macedonia difenderà a tre. Davanti a Dimitrievski c’è Velkoski a guidare il reparto con Musliu e Zajkov. Ristovski e Alioski i due esterni a tutta fascia, mentre al centro Hasani fa da play con Spirovski e Bardhi mezzali. Davanti una coppia d’attacco che la serie A conosce bene con Nestorovski e Pandev.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: