Primavera 1 Juventus-Lazio: 1-3. Secondo successo stagionale per i biancocelesti, bianconeri ancora k.o.

Pubblicato il autore: alessandro marone Segui

FINE PARTITA: Lazio corsara sul campo della Juventus. I biancocelesti regolano i bianconeri con un tris e conquistano il secondo successo stagionale, che gli consente di scavalcare i padroni di casa in classifica (8 i punti della Lazio, restano 6 quelli dei bianconeri). Brutto k.o. interno per i ragazzi di Dal Canto, il terzo su otto gare di campionato disputate. Buono l’avvio dei bianconeri, ma a passare in vantaggio sono gli ospiti con la zuccata di Baxevanos. La Juve spinge e capitalizza la pressione offensiva con Olivieri; ma il pareggio è effimero, due minuti dopo Bari (il migliore degli ospiti) riporta in vantaggio i suoi. Nella ripresa la Juve prova ad aumentare la pressione offensiva e ha una chance clamorosa per pareggiare, ma Caligara dal dischetto manda sul fondo. Gol mangiato, gol subito: pochi minuti dopo il cross di Spizzichino soprende Loria e si insacca. Tris Lazio, duro colpo per la Juve, che prova generosamente ad attaccare nel finale, ma si espone anche ai contropiedi degli ospiti.

92′: scintille a metà campo tra Morrone e Aliaj, il direttore di gara interviene subito per calmare gli animi.
90′: crampi per Zanandrea. Notevole il dispendio di energie sia fisiche che nervose da parte dei bianconeri.
89′: saranno 3 i minuti di recupero.
87′: Juve pericolosa con la percussione centrale di Caligara, il cui sinistro viene ribattuto. Sugli sviluppi dell’azione Olivieri si libera in area di rigore per il tiro, la sfera termina sul fondo.
86′: terzo ed ultimo cambio nelle fila della Lazio: fuori Marchesi, dentro Kalaj.
85′: squillo Lazio con il filtrante di Del Signore per Bari, il quale prova a metterla al centro, ma scivola nei pressi della linea di fondo. Sul ribaltamento di fronte Juve pericolosa, spunto di Da Costa, poi il neo-entrato viene fermato e l’azione sfuma.
84′: spunto di Kameraj sulla destra: buon dribbling, cross troppo lungo e pallone sul fondo.
83′: sinistro di Caligara dai 25 metri, rasoterra neutralizzato da Rus.
82′: corner in favore della Lazio. Miceli dalla destra, Loria anticipa tutti e la fa sua in uscita.
81′: Juve a trazione anteriore dopo l’ingresso di Kulenovic, ma i bianconeri sembrano aver accusato il colpo dopo la rete di Spizzichino immediatamente successiva al rigore fallito. Praterie per la Lazio, pericolosa in contropiede
80′: sugli sviluppi di una punizione battuta dalla destra Marchesi prova il tiro dai 25 metri, rasoterra ribattuto da un difensore.
79′: Occasione Lazio!! Kameraj perde un pallone sulla trequarti biancoceleste, ripartenza micidiale degli ospiti: superiorità numerica, Javorcic a tu per tu con Loria manda a lato e fallisce la rete del poker!
77′: secondo cambio per la Lazio, Del Signore rileva Al Hassan. Ultima sostituzione per la Juve: Kulenovic in campo al posto di Portanova.
76′: prova a reagire la Juve al duro colpo subito. Corner di Caligara dalla sinistra, la retroguardia biancoceleste allontana.
74′: GOOOOOOOL DELLA LAZIO!!! SPIZZICHINO!!! Il cross dalla destra del terzino diventa un tiro e si insacca all’incrocio dei pali sorprendendo Loria! Gol mangiato, gol subito: dal possibile 2-2 al 3-1 per la Lazio.
73′: RIGORE PER LA JUVENTUS!!! Cross di Tripaldelli dalla sinistra, Portanova prende posizione su Soares Silva, che lo atterra. Sul dischetto va Caligara, il quale angola il mancino ma calcia sul fondo!
72′: tutta la Lazio è nella propria metà campo, i bianconeri premono sull’acceleratore.
70′: la Juve preme. Caligara dalla destra converge e calcia col mancino, pallone deviato in fallo laterale.
69′: punizione di Caligara col mancino dalla trequarti, Marchesi devia, pallone in corner. Sul tiro dalla bandierina Zanandrea viene anticipato da un difensore biancoceleste, altro corner per i i bianconeri.
68′: break biancoceleste: cross di Aliaj dalla sinistra, Vogliacco libera l’area.
67′: Da Costa allarga sulla destra per Kameraj, il quale conquista un tiro dalla bandierina. Batte Caligara col mancino, colpo di testa di Delli Carri che irrompe sul primo palo e la gira sul palo lontano: la sfera termina di pochissimo a lato! Juve ad un passo dal pareggio!
65′: bello spunto di Aliaj sulla sinistra: il numero 19 fa fuori due avversari, converge e serve al limite dell’area Javorcic, il cui tiro-cross finisce sul fondo.
65′: ammonito Olivieri per un intervento in ritardo su Bari.
64′: squillo biancoceleste con il destro da fuori area di Miceli, para Loria.
63′: Juve pericolosa con l’imbucata in area di rigore di Caligara per Zanandrea, fermato da Baxevanos.
62′: punizione dalla sinistra in favore dei bianconeri, la retroguardia ospite libera l’area.
61′: doppio cambio nelle fila della Juventus: fuori Nicolussi Caviglia e Di Pardo, in campo Caligara e Da Costa.
60′: bello spunto di Tripaldelli, che viene fermato irregolarmente e conquista punizione nei pressi della linea di fondo.
58′: Occasione Lazio. Percussione del solito Bari (il migliore dei suoi), pallone per Miceli, il quale allarga sulla destra per Spizzichino: cross fuori misura del terzino biancoceleste, che cercava sul secondo palo Javorcic.
57′: scontro a metà campo tra Miceli e Delli Carri, pallone messo in fallo laterale, nulla di irregolare da segnalare.
56′: Al Hassan cerca il filtrante per Aliaj, Vogliacco capisce tutto e intercetta.
54′: Tripaldelli riconquista un buon pallone a metà campo e prova ad involarsi, ma si allunga la sfera e viene fermato. Ribaltamento di fronte, è Bari che punta la porta, ma viene fermato a sua volta dalla retroguardia bianconera.
52′: ammonito Marchesi per un intervento in ritardo e ad altezza ginocchio ai danni di Di Pardo, che lo aveva saltato nettamente. Nicolussi prova subito a servire sulla sinistra Tripaldelli, i due non si intendono e la sfera finisce lentamente in fallo laterale. Punizione dalla trequarti non sfruttata nel migliore dei modi.
51′: prova a premere ora la Lazio, ma i bianconeri non concedono spazi e ripartono.
49′: Occasione Juve!!! Nicolussi Caviglia pennella una punizione capolavoro, ma il suo destro a giro si stampa sull’incrocio dei pali a Rus battuto! Sugli sviluppi dell’azione Kameraj spara alto sopra la traversa.
48′: bello spunto di Nicolussi, che va via a metà campo a due avversarie e prova a servire al limite dell’area Olivieri: tocco di mano di Soares Silva e punizione per la Juventus. Giallo per il difensore ospite, primo ammonito del match.
46′: Primo squillo della ripresa di marca biancoceleste. Cross di Al Hassan dalla destra, Delli Carri mette in corner. Nulla di fatto sugli sviluppi del tiro dalla bandierina.
Inizia la ripresa!

Leggi anche:  Supercoppa Italiana, probabili formazioni Juventus-Napoli: ecco le scelte di Pirlo e Gattuso

FINE PRIMO TEMPO: Lazio avanti all’intervallo. Nel momento migliore dei bianconeri gli ospiti colpiscono con Baxevanos. Finale di primo tempo scoppiettante con un botta e risposta: la Juve concretizza la pressione offensiva e trova il pari con Olivieri, ma due minuti dopo Bari riporta in vantaggio i suoi.

45′: Un minuto di recupero.
43′: GOOOOOOOL DELLA LAZIO!!! BARI!!!  Percussione centrale di Marchesi che serve al limite dell’area Bari, stop a seguire e destro che si insacca a fil di palo! Niente da fare per Loria, non c’è un attimo di tregua al “Campo Ale & Ricky”: effimero il pareggio bianconero, Lazio di nuovo in vantaggio!
41′: GOOOOOOOL DELLA JUVENTUS!!! OLIVIERI!!! Cross di Di Pardo dalla sinistra, Rus chiude in uscita sul tentativo sotto misura di Portanova, tap-in vincente di Olivieri, che insacca in acrobazia! Pareggio bianconero!
40′: Juve vicinissima al gol in due occasioni! Bella azione dei bianconeri con Tripaldelli che pesca Olivieri in area, tocco per Di Pardo, tacco intelligente per Kameraj, il cui sinistro viene alzato in corner da Baxevanos. Provvidenziale la deviazione dell’autore del gol biancoceleste. Sugli sviluppi dell’azione pallone dalla destra, batti e ribatti in area laziale, Zanandrea non riesce a trovare la deviazione vincente e la difesa allontana il pericolo
39′: ancora Juve con il destro di Di Pardo ribattuto da un giocatore biancoceleste.
38′: Juve pericolosa! Cross basso di Tripaldelli dalla sinistra per Portanova (ex di turno), il quale controllaall’altezza del dischetto e perde l’attimo per il tiro, disturbato da un difensore; poi irrompe Morrone, il cui tentativo debole e centrale viene neutralizzato da Rus.
35′: occasione Lazio! Bari per Marchesi, che entra in area e calcia col mancino: pallone deviato e primo corner per i biancocelesti. Sul tiro dalla bandierina fallo in attacco da parte di Soares Silva e punizione per la Juve.
34′: Miceli cerca l’imbucata di prima intenzione per Bari, anticipato da Loria; sul ribaltamento di fronte Nicolussi Caviglia e Olivieri non si intendono, il pallone in profondità termina tra le braccia di Rus.
33′: Kameraj dalla destra cerca il filtrante per Olivieri, anticipato in area di rigore dall’intervento in scivolata di un difensore ospite.
32′: prova subito a reagire la Juventus. Olivieri perde palla in zona offensiva, poi Tripaldelli la riconquista in maniera fallosa: punizione per i biancocelesti, che possono respirare.
30′: GOOOOOOOL LAZIO!!! BAXEVANOS!! Sugli sviluppi della punizione calciata da Miceli Bari crossa dalla destra e Baxevanos, appostato sul secondo palo, trova la zuccata vincente. Lazio a sorpresa in vantaggio!
27′: Lazio pericolosa con l’imbucata di Miceli per Bari, trattenuto da Zanandrea. Punizione per la Lazio dalla trequarti, il direttore di gara non estrae il giallo.
26′: si fa vedere la Lazio in avanti con il cross di Miceli dalla destra a cercare Bari, anticipato da un difensore.
26′: continua a premere la Juve, costantemente nella metà campo avversaria. Il cross di Zanandrea dalla sinistra viene respinto dalla retroguardia.
25′: occasione Juve! Portanova centralmente per Nicolussi, il quale allarga per Kameraj; cross al centro, Olivieri di testa manda sul fondo.
24′: spunto di Nicolussi al limite dell’area, doppio passo e tiro deviato, la sfera termina debolmente tra le braccia di Rus.
22′: Tripaldelli va via sulla sinistra, poi viene fermato irregolarmente da Miceli. Punizione per la Juve dalla sinistra. Nicolussi prova a calciare verso l’area, pallone respinto dalla difesa.
21′: break biancoceleste. Cross interessante di Bari dalla destra, la difesa bianconera allontana il pericolo.
20′: Occasione Juve. Kameraj converge dalla destra e calcia col mancino dai 25 metri, la sfera termina alta sopra la traversa.
19′: buona combinazione Tripaldelli (molto propositivo sulla corsia mancina)-Nicolussi Caviglia, poi Zanandrea viene fermato irregolarmente sulla trequarti nei pressi della linea del fallo laterale.
18′: alza il ritmo la Juve, che costruisce una buona trama offensiva. Di Pardio cambia campo e allarga sulla sinistra per Tripaldelli, il quale converge e prova il tiro, ribattuto da un difensore.
16′: il primo tiro del match è bianconero. Nicolussi ci prova col destro dai 20 metri, la sfera termina sul fondo.
15′: Soares Silva esce bene palla al piede e prova ad impostare l’azione, suggerimento per Javorcic intercettato.
14′: prova a far girare il pallone e ad aumentare la pressione offensiva la Juventus.
13′: combinazione Zanandrea-Tripaldelli-Olivieri sulla corsia mancina, la sfera termina tra le braccia di Rus.
12′: punizione per la Juve dalla destra, salgono le torri. Batte Nicolussi Caviglia, la retroguardia biancoleceste allontana.
11′: spunto di Tripaldelli sulla sinistra, primo corner per i bianconeri.
10′: Rezzi non ce la fa, in campo Aliaj.
9′: problemi al ginocchio per Rezzi, il giocatore resta a terra, necessario l’intervento dei sanitari.
8′: Nicolussi allarga per Tripaldelli, cross col mancino totalmente fuori misura da parte del terzino bianconero.
6′: Olivieri protegge palla e conquista rimessa laterale nei pressi della bandierina del corner. Prova a farsi vedere nella metà campo avversaria la Juve, ma i bianconeri sbagliano diversi appoggi in fase di impostazione.
5′: bella azione della Lazio. Bari riconquista palla a metà campo e lancia Lamin sulla destra, chiude Vogliacco in fallo laterale.
4′: azione insistita degli ospiti, Rezzi prova la veronika, ma viene fermato al limite dell’area.
3′: rimessa in zona offensiva per i biancolecesti, cross di Rezzi ribattuto da Tripaldelli.
Partiti, inizia Juventus-Lazio!
Prima del fischio d’inizio lettura di alcuni passi del diario di Anna Frank.

Leggi anche:  Lazio Luiz Felipe si ferma: ha scelto di operarsi alla caviglia

Le formazioni ufficiali:

JUVENTUS (3-5-1-1):  Loria; Zanandrea, Vogliacco, Delli Carri; Kameraj, Portanova, Marrone, Di Pardo,  Tripaldelli; Nicolussi Caviglia Silva; Olivieri. All.: Dal Canto.

LAZIO (4-3-1-2): Rus; Spizzichino, Soares, Baxevanos, Petro; Bari, Marchesi, Miceli; Rezzi; Al Hassan, Javorcic. All.: Bonatti.

ARBITRO: Sig. Simone Sozza di Seregno.

Il secondo anticipo del settimo turno del Campionato Primavera 1 (dopo il big-match tra Roma e Atalanta stravinto dai nerazzurri di Brambilla trascinati dal bomber Barrow) prevede un affascinante e interessante Juventus-Lazio. Alle ore 14:30 dal “Campo Ale & Ricky” va in scena il confronto tra i bianconeri di mister Alessandro Dal Canto e i biancocelesti del tecnico Andrea Bonatti.
La Juventus occupa la decima posizione (in codominio col Torino) con 6 punti ed è reduce dal primo successo stagionale ottenuto in casa del Napoli (4-1 per i bianconeri). I biancocelesti hanno un punto in meno dei bianconeri in classifica e nello scorso turno hanno impattato (1-1) tra le mura amiche contro il Bologna. Curiosità statistica: entrambe le squadre hanno ottenuto l’unico successo stagionale contro il Napoli (poker bianconero, manita biancoceleste).
Entrambe le squadre sono alla ricerca di punti per scalare posizioni in classifica e riscattare un avvio non entusiasmante.
A partire dalle 14:30 SuperNews si occuperà del LIVE della partita: segui con noi le emozioni di Juventus-Lazio.

Leggi anche:  Sconcerti sul Napoli: "Squadra completa. Non è un caso che è davanti in classifica alla Juventus..."

  •   
  •  
  •  
  •