Cagliari-Inter 1-3: decisivi Icardi e Brozovic, nerazzurri primi per una notte (Video Gol)

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui

Cagliari-Inter

Nel quarto anticipo della quattordicesima giornata di Serie A, l’Inter espugna la “Sardegna Arena“, batte il Cagliari per 3-1 e torna momentaneamente in testa alla classifica, in attesa di Udinese-Napoli in programma domani pomeriggio.

Ad aprire le marcature è stato il “solito” Mauro Icardi al 29′. Gli uomini di Luciano Spalletti hanno poi trovato il raddoppio nella ripresa, al minuto 55, con Marcelo Brozovic, subentrato pochissimi istanti prima a Matias Vecino, costretto ad abbandonare il campo per infortunio (le sue condizioni verranno valutate a breve, ndr).

I sardi, autori nel complesso di una grande prova (specialmente nella prima mezzora), sono riusciti ad accorciare le distanze al 71′ grazie a Leonardo Pavoletti, probabilmente il migliore dei suoi e capace di impensierire Samir Handanovic in più di un’occasione. Subito il gol, i nerazzurri sono tornati alla ribalta ed hanno definitivamente chiuso i conti all’83’, ancora con Mauro Icardi.

Cagliari-Inter 1-3 (29’/83′ Icardi, 55′ Brozovic, 71′ Pavoletti)
Quattordicesima giornata Serie A TIM 2017/18, Sardegna Arena (Cagliari)

SECONDO TEMPO
90+5′ – FISCHIO FINALE!!
Continua a vincere l’Inter: gli uomini di Spalletti battono il Cagliari per 3-1 alla Sardegna Arena e tornano in testa alla classifica, in attesa di Udinese-Napoli in programma domani pomeriggio.
90+3′ – SOSTITUZIONE INTER: Mauro Icardi lascia il terreno di gioco, tocca a Eder.
90′ –
Cinque minuti di recupero.
89′ – Subito ammonito Giannetti.
88′ –
Icardi sfiora la tripletta con un gran sinistro dal limite, Rafael evita il tracollo del Cagliari.
87′ – SOSTITUZIONE CAGLIARI: fuori Pavoletti, in campo Giannetti.
86′ – SOSTITUZIONE INTER: dentro Joao Cancelo, fuori uno stanchissimo Antonio Candreva.
85′ – GOL CONVALIDATO!!! CHIUDE I CONTI L’INTER!!
Cross di Gagliardini sul quale Faragò alza un campanile: Rafael cerca di allontanare il pericolo ma involontariamente serve Icardi che colpisce al volo e segna il suo secondo gol della serata.
84′ –
Si attende la convalida del gol. Il direttore di gara è andato a consultare le immagini del VAR.
83′ – ANCORA MAURO ICARDIIIIIIII!!!!! TRE A UNO!
82′ – SOSTITUZIONE CAGLIARI: in campo Andrea Cossu al posto di Joao Pedro.
81′ – Cartellino giallo per Gagliardini.
80′ –
Che opportunità per il Cagliari: verticalizzazione di Cigarini, Farias supera Skriniar ma poi calcia addosso ad Handanovic!
78′ –
Cross di Perisic, Rafael anticipa Brozovic e spazza via.
76′ –
Gioco fermo alla Sardegna Arena per un contrasto tra Joao Pedro e Perisic. 
71′ – ACCORCIA IL CAGLIARI!! HA SEGNATO PAVOLETTI!
 Buon cross di Faragò dalla destra per il piatto al volo di Pavoletti: Handanovic non vede nemmeno partire il pallone dai piedi dell’ex attaccante del Napoli.
66′ – Ammonito Ceppitelli per fallo tattico ai danni di Icardi.
64′ – SOSTITUZIONE CAGLIARI: fuori Ionita, dentro Farias.
62′ –
Perisic calcia di precisione col sinistro, palla fuori.
58′ –
L’arbitro ferma il gioco per un presunto fallo di mano di Romagna in area di rigore. Dopo un breve colloquio con Mariani, assistente VAR, Pairetto fa riprendere la partita: tutto regolare!
55′ – SUBITO IN GOL, MARCELO BROZOVIC!!!!!
In campo da due minuti, il croato ha sfruttato al meglio un ottimo cross di Antonio Candreva per spiazzare Rafael: l’Inter aumenta il divario sul Cagliari, 0-2!
53′ – SOSTITUZIONE INTER: Matias Vecino è costretto a lasciare il campo a causa di un problema fisico. Al suo posto entra Marcelo Brozovic.
52′ –
Forcing alto del Cagliari: molto bravo Romagna a calciare addosso a Perisic per conquistare un calcio d’angolo.
48′ –
Che rischio per l’Inter! Gran tiro di Barella da fuori area, deviazione di Santon che per poco non beffa Handanovic.

Leggi anche:  Supercoppa Italiana, probabili formazioni Juventus-Napoli: ecco le scelte di Pirlo e Gattuso

21.50 – COMINCIATA LA RIPRESA!

PRIMO TEMPO
45′ – FINE PRIMO TEMPO. Partita molto bella alla Sardegna Arena: il Cagliari ha controllato l’incontro sin dalle prime battute ma è sotto nel punteggio contro l’Inter, decide Icardi.
44′ –
Davide Santon dalla distanza! Il difensore nerazzurro tenta la soluzione personale dai venticinque metri: il suo tiro col destro, però, finisce fuori.
35′ –
Ancora Icardi! Inter ad un passo dal raddoppio: Rafael legge male la traiettoria di un cross di Vecino ed esce sciaguratamente dai pali, il pallone carambola sui piedi del numero 9 nerazzurro che non controlla bene e si divora una grossa occasione.
29′ – MAUROOOOOOOOOO ICARDI!!!! INTER IN VANTAGGIO!
Segna sempre l’argentino: grande cross di Candreva, Perisic mantiene il pallone in gioco con un ottimo intervento e lo accomoda sui piedi di Icardi, che da due passi non ha alcun problema a superare Rafael.
25′ –
Borja Valero riceve palla da Candreva e si coordina per il tiro, ma la palla termina in corner dopo la deviazione di un difensore rossoblu. 
23′ –
Cross di Romagna, Pavoletti colpisce il pallone di testa senza però riuscire ad indirizzarlo verso la porta difesa da Handanovic.
22′ –
Fallo di Vecino su Padoin. Concesso un calcio di punizione in favore del Cagliari.
20′ –
Pavoletti è rimasto a terra dopo un contrasto con Handanovic. Gioco fermo alla Sardegna Arena.
16′ – CHE OCCASIONE PER IL CAGLIARI!!!!
Traversone perfetto di Faragò per Pavoletti, che tira al volo con il sinistro da distanza ravvicinata: Samir Handanovic salva sulla linea!!!
13′ –
Romagna mette giù il pallone con la spalla e calcia verso la porta: la conclusione viene deviata da Miranda col braccio, ammonizione per lui.
12′ –
Santon subisce fallo da Faragò, punizione per l’Inter che può provare a farsi vedere dalle parti di Rafael, finora spettatore non pagante.
8′ –
Joao Pedro prova a giocare di sponda per Pavoletti, ma Skriniar capisce le intenzioni del calciatore brasiliano e ostruisce la linea di passaggio.
5′ –
Sugli sviluppi di un corner per il Cagliari, pericoloso colpo di testa da parte di Ceppitelli: pallone fuori alla sinistra del portiere nerazzurro.
3′ –
Grande aggancio al volo e buon tiro da parte di Joao Pedro, para Handanovic!
2′ –
Contropiede dell’Inter con Antonio Candreva che, portatosi a ridosso dell’area, tenta un traversone verso Perisic ma serve involontariamente Romagna.
1′ –
Già due opportunità da calcio d’angolo per i padroni di casa, che hanno iniziato molto bene la partita schiacciando l’Inter a ridosso della propria area di rigore.

Leggi anche:  Udinese-Atalanta probabili formazioni: ecco le ultimissime

20.48 – È COMINCIATA CAGLIARI-INTER!
20.44 –
Squadre in campo! Tutto pronto per l’inizio del match.
20.30 –
Sarà il sig. Luca Pairetto a dirigere Cagliari-Inter. L’arbitro della sezione di Nichelino sarà coadiuvato dagli assistenti Vuoto e Del Giovane e dal quarto uomo Piscopo. Al VAR ci saranno Mariani e Martinelli.
19.55 – FORMAZIONE UFFICIALE CAGLIARI (3-5-2)
: Rafael; Romagna, Ceppitelli, Andreolli; Faragò, Ionita, Cigarini, Barella, Padoin; Joao Pedro, Pavoletti.
19.55 – FORMAZIONE UFFICIALE INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Santon; Vecino, Gagliardini; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi.
19.50 –
Amici di SuperNews, buonasera da Lorenzo Carini e benvenuti alla diretta scritta di Cagliari-Inter!!

Il Cagliari per la terza vittoria consecutiva alla Sardegna Arena, l‘Inter per proseguire nel momento positivo e per tornare, almeno per una notte, in testa alla classifica di Serie A a discapito del Napoli, impegnato domani pomeriggio a Udine contro l’Udinese del nuovo tecnico Massimo Oddo, subentrato alla panchina lasciata vacante dall’esonerato Delneri.

Leggi anche:  Sconcerti sul Napoli: "Squadra completa. Non è un caso che è davanti in classifica alla Juventus..."

L’Inter, che arriva a questo impegno di campionato più riposato rispetto alle dirette rivali grazie alla mancata partecipazione alle competizioni europee, è l’unica squadra, oltre al Napoli, a non aver mai perso un solo inconro nelle prime tredici partite.
Per l’ultima battuta d’arresto in un torneo ufficiale, bisogna tornare alla scorsa Serie A, più precisamente al 14 maggio quando i nerazzurri, allora affidati a Stefano Vecchi, persero a San Siro contro il Sassuolo (1-2). Da lì in poi, fatta eccezione per l’amichevole off-season del 15 luglio contro il Norimberga (1-2), solo vittorie e qualche pareggo per la formazione lombarda.

Consolidato 4-2-3-1 per gli uomini di Luciano Spalletti: Handanovic in porta, D’Ambrosio e Santon sugli esterni con Skriniar e Miranda al centro. Vecino e Gagliardini si posizioneranno davanti alla difesa; Candreva, Borja Valero e Perisic a sostegno di Mauro Icardi.

Il Cagliari, tredicesimo in classifica a quota 15 punti, ha vinto tre delle ultime quattro partite contro Benevento, Hellas Verona e Udinese, perdendo solo di misura all’Olimpico contro il Torino.
I sardi, già avversari di diverse big del nostro calcio (Juventus, Milan, Napoli, Lazio), si presentano a questo incontro con tutte le carte in regola per piazzare la sorpresa.
Il 3-5-2 messo in campo da Diego Lopez vedrà Joao Pedro e Pavoletti a formare la coppia d’attacco: indisponibile Marco Sau.

PROBABILE FORMAZIONE CAGLIARI (3-5-2)Rafael; Romagna, Ceppitelli, Pisacane; Faragò, Barella, Cigarini, Ionita, Padoin; Joao Pedro, Pavoletti.
PROBABILE FORMAZIONE INTER (4-2-3-1)
Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Santon; Vecino, Gagliardini; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi.

  •   
  •  
  •  
  •