Juventus-Barcellona 0-0: pari scialbo e secondo posto in bilico per i bianconeri (Video highlights)

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


Termina a reti inviolate l’incontro tra Juventus e Barcellona. I blaugrana più della Vecchia Signora hanno cercato la vittoria a tutti i costi, ma alla fine non sono riusciti a segnare e quindi gli uomini di Valverde hanno replicato lo stesso risultato ottenuto in Grecia, cioè lo 0-0. Questa volta a Messi e compagni tanto è bastato per qualificarsi agli ottavi. La Juventus, invece, rimane seconda ma solo a un punto dai portoghesi dello Sporting che hanno vinto contro l’Olimpiakos. Nell’ultima giornata basta una vittoria in Grecia agli uomini di Allegri per passare il turno indipendentemente dal risultato che faranno i portoghesi contro il Barcellona.

 

SITUAZIONE GIRONE D

QUINTA GIORNATA                                                                   CLASSIFICA: Barcellona 11, Juventus 8, Sporting 7, Olympiakos 1
JUVENTUS-BARCELLONA 0-0
SPORTING LISBONA-OLYMPIAKOS 3-1

 

90’+2′- L’arbitro fischia la fine dell’incontro. Termina la partita 0-0.
90’+2′-
Punizione dalla lunga distanza per Juventus, il pallone viene messo in mezzo ma è intercettato da uno dei difensori.
90’+1′-
Giallo Pique per fallo pesante su Matuidi.
90′-
Saranno due i minuti di recupero.
88′-
Messi fa fallo con un intervento goffo. L’arbitro Mazic vede tutta la scena.
86′-
Matuidi rimpiazza l’infortunato Douglas Costa.
84′-
Digne crossa in area ma il pallone viene allontanato di testa dalla difesa. I blaugrana si aggiudicano un calcio d’angolo.
81′- 
Esce Iniesta ed entra Jordi Alba.
79′- 
Higuain su cross di Betancur prende di testa e la palla va alta sopra la traversa.
75′- 
Douglas Costa sta chiaramente facendo segni alla panchina in preda al dolore. Speriamo non sia così grave come sembra.
73′- 
Messi prova su punizione a pescare uno dei propri compagni, il pallone viene però intercettato e allontanato dalla difesa.
72′-
Alex Sandro si prende questo giallo per il suo intervento, le proteste sono inutili Milorad Mazic non ne vuole sapere.
72′-
Marchisio sostituisce Cuadrado in mediana.
69′-
Luis Suarez riceve un passaggio corto da Digne ma la difesa interviene e libera.
66′-
Entra Betancur al posto di Pjanic.
65′-
Messi scaglia la palla da un calcio di punizione dalla lunga distanza. L’opportunità è stata sprecata poiché la palla ha mancato la rete girando oltre la traversa.
63′-
Higuain calcia la palla a mezza altezza, ma la palla viaggia sopra la traversa.
58′-
Terzo tempo perfetto di Rugani sul corner. La sua conclusione dal dischetto però non è stata all’altezza
55′-
Entra Messi al posto di Delofeu.
52′-
Dalla bandierina Busquets fa partire il corner che non va a buon fine.
49′-
Suarez fa partire un tiro velenoso su calcio piazzato, ma questo finisce sulla barriera. Il pallone esce dal rettangolo di gioco, sarà rimessa dal fondo per Juventus.
47′-
Sergio Busquets non trova nessun compagno. La palla è oltre la linea di fondo campo, Juventus rimetterà dal fondo.
45′-
Iniziata la ripresa.

SECONDO TEMPO

Leggi anche:  LIVE Sci alpino maschile, discesa libera Saalbach 2021 in tempo reale: inizio ore 11.00

45’+1′- L’arbitro manda tutti negli spogliatoi. Prima frazione terminata.
45′-
Ci sarà solo un minuto di recupero.
43′-
Deulofeu ci ha provato dal limite ma il suo rasoterra centrale era troppo debole e Buffon è riuscito a parare senza troppi problemi.
41′- 
Entrata troppo decisa di Douglas Costa, Milorad Mazic non può che fischiare fallo.
39′-
Fermato Suarez in fuorigioco.
37′- 
Semedo mette in area un ottimo pallone ma la difesa avversaria intercetta e spazza.
34′-
Umtiti si è ripreso, per fortuna niente di grave per lui. Il giocatore del Barça continua a giocare.
31′-
Digne probabilmente ha subito un leggero infortunio ma sembra essere in grado di continuare la partita.
28′-
Sami Khedira tenta di pescare un compagno smarcato in area, ma Marc-Andre ter Stegen esca dai pali e respinge.
26′-
Pjanic era pronto ad un tiro libero, ma la difesa avversaria ha prontamente scacciato il pericolo.
23′-
Punizione di Rakitic e la palla si stampa sul palo. Blaugrana vicini al gol del vantaggio.
21′-
Ammonito Mladic per fallo su Pjanic.
19′-
Dybala prova i riflessi al portiere con un tiro da appena fuori area. L’estremo difensore però non si fa sorprendere.
17′-
Iniesta tira di prima intenzione all’interno dell’area, ma la palla vola via lontano dal palo sinistro.
13′-
La difesa blaugrana ferma Douglas Costa al limite dell’area e spazza la palla lontano.
10′-
Paulinho sparacchia dal limite dell’area ma il tentativo molto largo sulla sinistra.
8′-
Fallo di Paulinho la Juve riparte con un calcio di punizione.
6′-
Douglas Costa mette in mezzo un pallone ma nessuno dei suoi compagni riesce a mettere in rete il pallone.
3′-
Grande assist ricevuto da Paulinho. Lascia partire un missile dal limite dell’area che finisce alto sopra la porta.
1′-
Iniziato il match.

20.43- FORMAZIONE UFFICIALE JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Barzagli, Rugani, Benatia, Alex Sandro; Pjanic, Khedira; Cuadrado, Dybala, Douglas Costa; Higuain. All. Allegri.
20:40- FORMAZIONE UFFICIALE BARCELLONA (4-4-2): T er Stegen; Semedo, Piqué, Umtiti, Digne; Rakitic, Busquets, Paulinho; Deulofeu, Suarez, Iniesta. All. Valverde.

20:30- Amici di Supernews benvenuti alla diretta scritta di Juventus-Barcellona. Tra poco scopriremo le scelte dei due allenatori Allegri e Valverde.

19:00- PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon-De Sciglio-Barzagli-Chiellini-Alex Sandro-Pjanic-Matuidi-Cuadrado-Dybala-Mandzukic-Higuain. All. Allegri
18:50- PROBABILE FORMAZIONE BARCELLONA (4-4-2):
Ter Stgen-Semedo-Vermaelen-Viventi-Umtiti-Jordi Alba-Paco Alcacer-Rakitic-Busquets-Iniesta-Messi-Suarez. All. Valverde

 

Leggi anche:  Futuro di Ronaldo alla Juve: complicazione, c'è Icardi nel mirino bianconero

Penultimo turno di Champions anche per il girone D. La Juventus ospita il Barça dopo il ko del Camp Nou di qualche mese fa che umiliò sia la Vecchia Signora e sia portò sulla terra Dybala che a  quel tempo era incontenibile in area di rigore. Al Barça serve l’ultima vittoria indipendentemente da quello che farà lo Sporting. Se i portoghesi non vincessero basterebbe solo un punto ai blaugrana per arrivare agli ottavi. In caso di sconfitta la Juve poi avrebbe gli stessi punti dello Sporting sempre se riesca a battere l’Olympiakos e poi così si deciderà all’ultima giornata. Ecco perchè tra poche ore converrà agli uomini di Allegri conquistare almeno un punto con il Barça.

I blaugrana inoltre vorranno vendicare l’eliminazione nella competizione scorsa subita proprio per mano della banda di Allegri, arrivata poi in finale. Sarà un bel test d’esordio per ambedue le squadre: previsto grande spettacolo. Valverde decide di affidarsi più o meno alla linea storica. Nel suo 4-3-3 in porta ter Stegen, davanti a lui spazio a Semedo sulla destra, con Alba sul lato opposto e Pique con Umtiti a fare da centrali.  Al centro il terzetto piuttosto collaudato composto da Rakitic, Busquets e Iniesta. Davanti quotato il neo-acquisto Dembélé a fianco di Messi e Suarez.  Allegri arriva alla partita con diverse aziende, non ultime quelle di Khedira, Chiellini e Mandzukic. In porta Buffon, davanti a lui Barzagli terzino con Alex Sandro, e ancora Benatia e Rugani centrali: nel mezzo accanto a Pjanic il francese Matuidi. Davanti alle spalle del centravanti Higuain ci potrebbe essere Sturaro, che affianca Dybala e Douglas Costa.

Leggi anche:  Dove vedere Juventus-Lazio: streaming e diretta tv Sky o DAZN?

  •   
  •  
  •  
  •