Juventus-Crotone 3-0: i bianconeri ritrovano la vittoria e rimangono agganciati al treno scudetto (HIGHLIGHTS)

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui

juventus netflix

La Juventus torna alla vittoria battendo il Crotone 3-0. A una settimana dal big match del San Paolo contro il Napoli, i bianconeri si portano a -4 dalla capolista e -2 dall’Inter seconda. Soprattutto ritrovano il gol dopo il pareggio a reti inviolate di Champions contro il Barça. Una vittoria che dà un po’ fiducia all’ambiente bianconero che spera di ripartire vincente, tornando di nuovo nelle parti più alte della classifica. I gol tutti nella ripresa: prima Mandzukic, poi De Sciglio e infine Benatia stendono i calabresi che comunque si trovano ancora lontano dalla zona retrocessione.

90′- Termina senza recupero la gara dell’Allianz Stadium.
88′-
Palla che si perde fuori dopo il tiro di Trotta.
85′-
Trotta fermato nell’area dalla retroguardia bianconera.
82′-
Dybala riceve un passaggio millimetrico in area e calcia forte e basso verso il centro. Il tentativo viene però respinto in tuffo da Alex Cordaz.
80′-
Romero entra al posto di Barberis.
78′-
Allegri mette dentro forze fresche. Cambio quindi: Claudio Marchisio uscirà e Stefano Sturaro prenderà il suo posto.
76′-
Trotta entra al posto di Tonev.
75′-
Budimir raccoglie uno splendido filtrante in area ma spreca un’occasione d’oro. Il tiro basso era diretto all’angolino di sinistra ma il portiere con un intervento strepitoso ha respinto la sfera.
73′-
GOOOLLLL!!!! Angolo battuto da Dybala che mette in mezzo la palla arriva a Benatia che ribadisce in porta.
69′-
Esce Howedes ed entra Pjanic.
68′-
Sassata di Paulo Dybala da buona posizione. Fuori di un nonnulla.
65′-
Bel tentativo quello di Douglas Costa ma il suo tiro colpisce un difensore. Non è stata una vera minaccia per il portiere.
62′-
Passaggio di Dybala non trova nessun compagno libero di tirare e segnare.
60′-
GOOLLLL!!! 2-0 De Sciglio raddoppia per la Juventus da calcio d’angolo sotto misura insacca.
56′-
Esce Liechtenstein ed entra De Sciglio.
55′-
Matuidi mette in mezzo ma la difesa del Crotone spazza.
52′-
GOOLLLLL!!! Mandzukic 1-0 Juventus. Il croato infilza il rete il gol del vantaggio.
51′-
Dybala ci prova con un tiro, ma non c’erano grosse speranze di superare la difesa avversaria che blocca bene.
48′-
Dybala mette in area un ottimo pallone ma la difesa avversaria intercetta e spazza.
47′-
Tiro di Dybala molto debole e la palla termina fuori.
45′-
Iniziata la ripresa.

Leggi anche:  Buon compleanno José Mourinho! Lo Special One festeggia 58 anni

SECONDO TEMPO

45’+2′- Alex Sandro riesce a crossare in area, ma nessuno è capace di buttarla dentro. E con questa azione l’arbitro fischia la fine della prima frazione.
45’+1′-
Giallo per Benatia che atterra Tonev.
44′-
Saranno due i minuti di recupero.
42′-
Colpo di testa di Mandzukic ma la palla va a lato della porta di Cordaz.
39′-
Tiro di Tonev, ma la palla finisce fuori.
36′-
Conclusione di Alex Sandro da lontano, ma Cordaz sventra in corner il pericolo.
33′-
Cross di Douglas Costa per Matuidi che prende di testa ma getta fuori la sfera.
32′-
Tiro di Dybala parato centralmente da Cordaz.
30′-
Cross messo in mezzo ma Marchisio non riesce ad arrivarci perchè fermato da Bunimir.
27′-
Mandzukic fermato da Ceccherini in area di rigore.
25′-
Sampirisi ferma Howedes in fallo laterale.
22′-
Howedes fermato da Ceccherini che spazza poi la sfera fuori dall’area.
20′-
Benatia fermato da Rodhen che poi spazza in avanti la sfera.
17′-
Palla in mezzo di Pavlovic ma la intercetta Marchisio che arriva con una serie di scambi a tirare nella porta di Cordaz.
14′-
Dybala fermato a limite dell’area.
12′-
Colpo di testa di Higuain ma Cordaz c’è e sventra il pericolo con una super parata.
9′-
Marchisio parte in solitaria ma non riesce a concludere l’azione, i difensori sono riusciti a fermarlo. La palla se ne va fuori dal campo
6′-
Mandzukic e poi Dybala fermati in area dalla retroguardia calabrese.
3′-
Howedes per Matuidi che entra in area ma non centra la porta.
1′-
Tiro di Marchisio da fuori area ma Cordaz para facendo sua la sfera.
1′-
Iniziato il match

Leggi anche:  Asta di riparazione Fantacalcio, i giocatori da acquistare nelle vostre leghe: ecco i consigliati!

20:40- FORMAZIONE UFFICIALE JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon, Lichtsteiner, Benatia, Barzagli, Howedes, Alex Sandro, Matuidi, Marchisio, Douglas Costa, Dybala, Mandzukic. All. Allegri
20:30- FORMAZIONE UFFICIALE CROTONE (4-4-2):
Cordaz, Pavlovic, Cecccherini, Ajeti, Samperisi, Barberis, Mandragora, Rohden, Nalini, Budimir, Tonev. All. Nicola

20:15- Amici di Supernews benvenuti alla diretta scritta di Juventus-Crotone. Tra poco conosceremo le scelte dei due allenatori Nicola e Allegri.

19:45- PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon-De Sciglio-Barzagli-Benatia-Alex Sandro-Marchisio-Betancour-Matuidi-Douglas Costa-Dybala-Mandzukic. All. Allegri
19:30- PROBABILE FORMAZIONE CROTONE (4-4-2):
Cordaz-Sampirisi-Simic-Ceccherini-Martella-Rohden-Barberis-Mandragora-Nalini-Trotta-Budimir. All. Nicola

La Juventus affronta il Crotone con l’obiettivo di tornare subito alla vittoria dopo la sconfitta di Genova contro la Sampdoria. Probabile esordio di Howedes tra le file bianconere, mentree potrebbe ritornare Mandzukic. Il Crotone vuole sfruttare la serie positiva e cercare altri punti salvezza anche se con la consapevolezza che sarà davvero difficile guadagnare punti a Torino all’Allianz Stadium. La formazione bianconera è reduce dallo 0-0 in Champions League contro il Barcellona ed è ora pronta a tuffarsi nuovamente in campionato per accorciare in vetta rispetto al Napoli.

Leggi anche:  Coppa Italia, dove vedere Juventus-Spal: streaming gratis e diretta tv in chiaro Rai 1?

L’idea cambio modulo, lo stesso utilizzato col Barcellona, potrebbe essere accantonata e poi ripresa in futuro. Col Crotone spazio al classico 4-2-3-1 (oppure 4-3-3 con un centrocampista in più) con diverse novità rispetto al passato. Out Chiellini, Cuadrado e Bernardeschi, che potrebbero recuperare col Napoli. Un turno di riposo per Khedira mentre in attacco ritornerà Mandzukic. L’allenatore Nicola ha quasi tutti a disposizione per la gara contro la Juve, sfida proibitiva che affronterà con coraggio e idee chiare. Assenti Kragl, Izco e Tumminiello mentre recupera Mandragora, di proprietà della Juve, reduce da febbre. Il giovane centrocampista farà coppia a centrocampo con Barberis. Coppia d’attacco composta da Budimir e Trotta.

 https://www.youtube.com/watch?v=xPyc3Nh-fQw

  •   
  •  
  •  
  •