Gremio-Lanus 1-0, ai brasiliani l’andata della finale Copa Libertadores 2017

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Gremio-Lanus

Gremio-Lanus, live su Supernews


Gremio-Lanus 1-0,
va ai brasiliani il primo round della finale di Copa Libertadores. Decisivo il gol di Cicero a sette minuti dalla fine. Tutto aperto ancora per il ritorno, tra sette giorni a Buenos Aires ci sarà da lottare per alzare al cielo la Copa Libertadores.

E’ FINITA, HA VINTO IL GREMIO PER 1-0!
94′- chiude in attacco il Gremio, punizione sulla trequarti per gli uomini di Renato Portaluppi. Edilson sul pallone che crossa in mezzo, respinta sui piedi di Ramiro che calcia alto e fuori.
Saranno cinque i minuti di recupero.
87′ – il gioco riprende nel delirio dell’Arena do Gremio.
L’Arena do Gremio esplode di entusiasmo dopo il gol di Cicero. Gioco fermo per i fumogeni dei tifosi di casa.
83′- GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! GREMIO IN VANTAGGIO, HA SEGNATO CICERO! Bravo l’attaccante del Gremio a battere Andrada su una preziosa torre di Jael.
78′ – ci prova il Gremio con Jael da fuori area, Andrada blocca senza problemi.
Ultimo quarto d’ora di Gremio-Lanus, risultato sempre in parità
77′- ennesimo cross di Edilson, colpo di testa alto di Cicero. Il Gremio non sfonda il muro del Lanus.
76′- ammonito Velazquez nel Lanus, match molto spezzettato in questo secondo tempo.
74′ – ammonito Cicero appena entrato in campo. Ultimo cambio per il Gremio: fuori il deludente Barrios e dentro Jael
71′ – ancora un calcio d’angolo per il Gremio. Fallo in attacco e punizione per il Lanus. Cambio nel Gremio, fuori Jailson e dentro Cicero. 
67′ – Lanus completamente rinunciatario in questa ripresa. Gli uomini di Almiron si difendono e basta.
63′ – ancora Gremio. Cross di Jeromel per la testa di Jailson, Andrada soffia e la palla va fuori.
Cominciano i 30 minuti finali di Gremio-Lanus, sempre parità all’Arena do Gremio.
57′ – aumenta la pressione del Gremio, ci prova Cortez da fuori, bravo Andrada a toccare con la punta delle dita oltre il fondo. Cambio nel Gremio, fuori Fernandino e dentro Everton. 
Il Lanus non esce dalla sua metà campo in questo inizio di secondo tempo.
54′ – ancora Gremio, Edilson conquista un calcio d’angolo sulla destra. Sand allontana di testa.
49′- Gremio che parte in attacco e conquista una punizione sulla trequarti, ci prova Edilson palla sul fondo fuori non di molto.
46′ – Si parte per il secondo tempo di Gremio-Lanus.

SECONDO TEMPO

47′ – finisce qui il primo tempo: 0-0 tra Gremio-Lanus
46′- contatto sospetto in area del Lanus tra Ramiro e Braghieri, tutto regolare per Bascunan.
45′ – Per poco Andrada non combina un pasticcio, maldestro rinvio del portiere argentino ma gli avanti del Gremio non ne approfittano.
44′ – Ammoniti Siqueira e Garcia.
43′- punizione dalla trequarti calciata da Luan, ancora una telefonata ad Andrada.
Finale di primo tempo di Gremio-Lanus, molto meglio gli argentini in questa prima frazione.
40′- occasionissima per il Lanus, parata fenomenale di Grohe su una capocciata di Braghieri. Ammonizione per Kanneman, diffidato non giocherà il ritorno
38′- ci prova ancora Luan, ma il suo cross è ancora una volta facile preda di Andrada.
34′- prima vera palla gol del match, è il Lanus con Martinez ad impegnare Grohe con un destro radente ben respinto dal portiere del Gremio.
29′ – Lanus molto ordinato in campo e Gremio che non riesce ad avere continuità nell’azione d’attacco.
25′- ammonito Da Costa nel Lanus, punizione dalla trequarti senza conseguenze per gli argentini.
Metà del primo tempo in Gremio-Lanus, match bloccato sullo 0-0. Ricordiamo che nella finale di Copa Libertadores non vale la regola del gol segnato fuori casa che vale doppio.
21′ – primo calcio d’angolo per il Gremio. Ci prova da fuori Ramiro, altra deviazione e altro corner ma la difesa del Lanus libera senza problemi.
18′ – ci prova ancora Luan, il destro del numero 7 del Gremio finisce lontanissimo dalla porta di Andrada.
15′ – se n’è andato il primo quarto d’ora di Gremio-Lanus, grande tensione in campo e nessuna emozione fino ad ora.
11′ – si fa vedere il Lanus in avanti, Gomez centra dalla destra, la difesa del Gremio spazza in corner. Il calcio d’angolo non ha effetti.
9′- iniziativa di Luan sulla destra per il Gremio, cross docile che finisce tra le braccia di Andrada.
5′- avvio prudente delle due squadre che al momento si fronteggiano a centrocampo
1′- Si parte!

Squadre in campo, Gremio con la classica tenuta a strisce nerazzurre, pantaloncini e calzettoni blu. Lanus in completa tenuta bianca

Lanus(4-3-3): Andrada, Gomez, Garcia, Braghieri, Velazquez; Martinez, Marcone, Pasquini; Silva, Sand, Acosta. All. Almiron.

Gremio(4-4-2): Grohel; Edilson, Geromel, Kannemann, Cortez; Jailson, Arthur, Ramiro, Fernandinho; Barrios,
Luan. All: Renato Portaluppi

Arbitro: Bascunan

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Gremio-Lanus, l’ex romanista Renato Portaluppi a caccia della Copa Libertadores. “
Renato, Renato, Renato…ce sei venuto o te c’hanno mandato?” Con queste parole, ricolme della più classica autoironia giallorossa, nella lontana stagione 1988/89 i tifosi romanisti celebravano sulle note di Mina la (poca) gloria calcistica di Renato Portaluppi, talento nato nelle giovanili del Gremio. Quella in giallorosso è stata l’unica esperienza fuori dal Brasile, dove poi è tornato per intraprendere la carriera di allenatore. Renato ha conquistato la Copa da calciatore, nel 1983, battendo il Peñarol, oltre a sollevare l’Intercontinentale contro l’Amburgo di Magath. Poi la squadra di Porto Alegre ha conosciuto un lento declino, interrotto solo grazie a Felipao Scolari, che ha portato di nuovo il Gremio sul tetto del Sudamerica. Il Gremio ha giocato una grande Copa Libertadores. Dopo aver superato in scioltezza il girone i brasiliani hanno superato gli argentini del Godoy Cruz negli ottavi di finale, i connazionali del Botafogo nei quarti e infine gli ecuadoriani del Barcelona in semifinale.

Gremio-Lanus, gli argentini giocano per la storia

Gremio-Lanus, gli argentini per la leggenda. E’ stato forse più complicato il cammino del Lanus, campione uscente della Primera Division. Anche qui ottimo girone e un ottavo abbordabile, contro i boliviani del The Strongest. Poi un doppio derby, il primo contro il San Lorenzo ai quarti e quello forse più sentito, contro il River Plate, in una semifinale che è già leggenda. I Millionarios avevano vinto l’andata per 1-0 ed erano in vantaggio di due gol dopo 23 minuti nel match di ritorno. Il Lanus riesce a rimontare e vincere per 3-2, con rigore finale assegnato con l’aiuto della VAR. L’aiuto tecnologico è stato introdotto proprio in occasione delle semifinali di Copa Libertadores. Gli argentini vanno a caccia del loro primo storico trionfo del trofeo internazionale più importante del Sudamerica. Calcio d’inizio alle 00.45 italiane. La finale di Copa Libertadores non è mai soltanto una semplice partita di calcio. Gremio-Lanus, a voi.

  •   
  •  
  •  
  •