Perugia-Avellino 1-1: Cerri risponde su rigore al gol dell’ex Ardemagni

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


Il Perugia impatta in casa contro l’Avellino e rimanda il ritorno alla vittoria ancora una volta. Primo tempo molto di marca biancoverde. Gli uomini di Novellino hanno dimostrato più verve e di meritare il vantaggio cheè puntualmente arrivato sul finale della prima frazione grazie al gol di Ardemagni. Nella ripresa il Perugia torna aggressivo e trova il pari con Cerri su rigore. Infine batte e ribatti dall’una e dall’altra area ma nulla nessuno riesce a segnare e la partita si avvia sul pari.

90’+4′- L’arbitro fischia la fine dell’incontro.
90’+1′-
Sinistro di Di Tacchio da fuori area ma Rosati sventra in corner.
89′-
Ci saranno 4 minuti di recupero.
88′-
Cerri riceve da Pajac ma viene murata la sua conclusione.
85′-
Castaldo guadagna un calcio di punizione.
82′-
Esce D’Angelo ed entra Falasco.
81′-
Volta commette fallo su un difensore dell’Avellino che non lo fa crossare e la palla finisce in rimessa dal fondo.
77′-
Cross di Terrani ma nessuno in area di rigore la riesce a prendere la palla.
75′-
GOOOLLLL!!!!! Cerri 1-1. L’attaccante del Perugia pareggia spiazzando Radu su calcio di rigore.
72′-
Calcio di rigore discutibile per presunto braccio su una palla da cross di Pajac.
70′-
Tiro di D’Angelo con Rosati che devia in corner.
68′-
Entra Lasik ed esce Moretti.
66′-
Cerri trattenuto in area si lascia cadere ma l’arbitro non concede il rigore.
65′-
Esce Brighi ed entra Bianco.
64′-
Entra Castaldo per Asencio.
63′-
Giallo per Cerri per proteste.
61′-
Di Tacchio va a terra dopo il fallo subito da Terrani.
60′-
Asencio fermato dalla retroguardia del Perugia.
57′-
Esce Falco ed entra Cerri.
55′-
Esce Musacchio ed entra Terrani.
54′-
Punizione di Pajac prende di testa di Volta ma la palla termina a lato.
53′-
Giallo per Suagher che atterra Pajac.
52′-
Tiro di D’Angelo centrale e il portiere del Perugia salva tutto con una bella parata.
50′-
Radu salva su Radu anticipando il suo colpo di testa diretto a rete.
50′-
Fallo di Migliorini per fallo su Falco.
48′-
Di Carmine fermato da Ngawa in area di rigore.
47′-
Cross di Falco deviato in calcio d’angolo.
45′-
Iniziato il match.

Leggi anche:  DAZN o RaiSport? Dove vedere Lecce Empoli in tv e in streaming, Serie B 19° giornata

SECONDO TEMPO

45′- L’arbitro fischia la fine del primo tempo. Non concede recupero.
44′-
Parte Moretti su punizione a rete ma la barriera respinge.
43′-
Giallo di Pajac che getta a terra Moretti. Si riparte con un calcio di punizione dal limite.
41′-
GOOOLLLL!!!! 0-1 Ardemagni porta in vantaggio l’Avellino con un cross di Laverone e l’attaccante dei Lupi prende di testa e mette a rete la palla del vantaggio.
40′-
Ngawa salva su Falco che stava per andarsene a rete.
39′-
Monaco riesce a gettare la palla in area ma non a gettarla in rete.
35′-
Tiro di Asencio che esce di poco. Il giocatore dell’Avellino era da solo in area.
34′-
Suagher ferma Di Carmine in area e poi dopo la palla termina in rimessa dal fondo.
31′-
Moretti cross su Ardemagni ma viene fermato dalla retroguardia umbra.
27′-
Azione insistita del Perugia che lavora con Falco al limite dell’area. Appoggio su Pajac che prova il tiro, centrale tra le braccia di Radu.
23′-
Migliorini ad un passo dalla rete dopo aver ricevuto la palla da un cross di Laverone ma la palla termina di poco a lato.
20′-
Suagher vicinissimo al gol, ma Radu para e salva il risultato.
16′- Giallo per Bandinelli per fallo su Moretti.
12′- Sugli sviluppi di una punizione laterale, Rosati respinge, Di Tacchio ributta al centro verso D’Angelo, sponda di testa e palla in rete grazie ad Asencio. Gol però annullato per fuorigioco.
7′- Anche il Perugia prova ad attaccare da destra. Sale Zanon che dalla trequarti crossa verso l’area. Palla insidiosa che Radu blocca bene indietreggiando.
3′-
Di Tacchio allarga bene per Laverone in sovrapposizione sulla destra, cross verso Ardemagni ma Monaco anticipa tutti di testa.
1′-
Iniziato il match.

Leggi anche:  Sci alpino maschile, discesa libera Kitzbuehel II 2021 (VIDEO): Feuz concede il bis. 4° Innerhofer, 7° Paris

20:15- FORMAZIONE UFFICIALE PERUGIA (4-3-1-2): Rosati-Zanon-Dossena-Belmonte-Pajac-Brighi-Bianco-Bandinelli-Bonaiuto-Di Carmine-Falco. All. Breda
20:10- FORMAZIONE UFFICIALE AVELLINO (4-4-1-1):
Radu-Ngawa-Kresic-Suagher-Falasco-Laverone-Di Tacchio-D’Angelo-Bidaoui-Asencio-Ardemagni. All. Novellino

20:05- Amici di Supernews benvenuti alla diretta scritta di Perugia-Avellino. Tra poco conosceremo le scelte dei due allenatori Novellino e Breda.

19:05- PROBABILE FORMAZIONE PERUGIA (4-3-1-2): Rosati-Zanon-Dossena-Belmonte-Pajac-Brighi-Bianco-Bandinelli-Han-Di Carmine-Cerri. All. Breda
19:00- PROBABILE FORMAZIONE AVELLINO (4-4-1-1):
Radu-Ngawa-Kresic-Suagher-Falasco-Laverone-Di Tacchio-D’Angelo-Bidaoui-Asencio-Ardemagni. All. Novellino

Scontro da centro classifica tra Perugia e Avellino quello di questa sera nel posticipo di serie B. Chi perde infatti può andate a finire in zona retrocessione, soprattutto gli umbri che sono a ridosso. Obiettivo ritornare a vincere per gli uomini di Breda per scavalcare i campani in classifica e cominciare a risalire. L’Avellino anche vuole uscire dal periodo di crisi dopo esser stato in alto. Uno scontro tra disperate che vogliono ritornare ai fasti di inizio campionato. Lo schema che ha scelto Breda è  4-3-1-2 con Rosati che tornerà a difendere i pali biancorossi. In difesa spazio a Zanon sulla fascia destra, Pajac su quella di sinistra mentre il pacchetto arretrato sarà completato da Dossena e Belmonte. In cabina di regia ci sarà Bianco che sarà coadiuvato da Brighi e Bandinelli. In attacco Cerri farà coppia con Di Carmine, con Han alle spalle sulla trequarti. Assenze in difesa per mister Alfredo Novellino che non avrà a disposizione Marchizza, convocato nell’under 20 azzurra. Al suo posto potrebbe essere schierato Falasco con Ngawa a destra mentre Kresic e Suagher completeranno la difesa a protezione della porta di Radu. Il centrocampo sarà affidato a D’Angelo e Di Tacchio con Lavarone e Bidaoui sulle fasce. In attacco spazio ad Ardemagni, favorito su Castaldo, con Asencio alle spalle.

Leggi anche:  Sci alpino femminile, super G Crans Montana 2021 (VIDEO): Gut-Behrami domina la gara. 3ª Brignone, 4ª Marsaglia

  •   
  •  
  •  
  •