Sassuolo-Milan 0-2: prima Romagnoli e poi Suso stendono gli uomini di Bucchi (HIGHLIGHTS)

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui
suso

Milan, è sempre Suso il salva Montella

Torna alla vittoria il Milan al Mapei Stadium. Grande vittoria che risolleva il morale dei rossoneri e Montella salva la sua panchina ancora una volta. Primo tempo con poche azioni, ma decisive da parte dei rossoneri come quella capitata sul finale del primo tempo da Romagnoli che di testa anticipa Consigli e insacca la rete del vantaggio. Nella ripresa poi Suso chiude i conti. Il Sassuolo perde ancora e solo con la trasferta di Benevento potrà di nuovo cercare di guadagnare i punti salvezza.

90’+3′- L’arbitro fischia la fine dell’incontro.
90’+2′-
Lancio di Locatelli per Kalinic ma Acerbi ferma tutto.
89′-
Saranno 3 i minuti di recupero.
87′-
Cartellino giallo per Missiroli per atterramento di Zapata.
84′-
Locatelli viene fermato a limite dell’area di rigore.
80′-
Antonelli entra al posto di Borini.
77′-
Tiro di Suso che termina di poco a lato.
74′-
Corner del Sassuolo che lo batte proprio il neoentrante Pierini ma nessuno in area dei nero verdi riesce a toccare in area.
72′-
Pierini sostituisce Ragusa.
68′-
GOOOOLLLL!!! 0-2 Milan con un gol di Suso. Azione personale dell’attaccante rossonero che tira e segna.
65′-
Locatelli entra al posto di Calhanoglu.
62′-
Tiro di Kalinic non va a buon fine.
60′-
Il Milan ha la possibilità di segnare grazie ad un corner ma uno dei difensori riesce a spazzare.
58′-
Calhanoglu calcia in area dalla bandierina ma il pallone viene intercettato. L’arbitro principale e uno dei suoi assistenti segnalano un calcio d’angolo.
56′-
Entra Matri per Cassata.
55′-
Punizione di Politano ma Donnarumma con i pugli respinge fuori area la sfera.
53′-
Falcinelli corre palla al piede verso il portiere e conclude in rete da distanza ravvicinata, Donnarumma intuisce le sue intenzioni e para alla grande il tiro indirizzato centralmente.
51′-
Da corner Suso becca Bonucci ma il colpo di testa è debole e arriva la palla tra le mani di Consigli.
50′-
La conclusione di Acerbi ma viene fermata dalla retroguardia rossonera.
49′-
Gazzola mette la palla in mezzo con un cross fermato però da Zapata.
47′-
Mazzitelli fermato per fallo.
45′-
Iniziato il secondo tempo.

Leggi anche:  Inter, Conte: “Bisognerà fare una grande prova di squadra”

SECONDO TEMPO

45’+3′- L’arbitro non fa battere il corner e determina la fine del primo tempo.
45’+2′-
Missiroli fermato in area di rigore da Bonucci in corner.
45’+2′-
Ragusa cerca Falcinelli ma Zapata ferma il tentativo offensivo.
45′-
Saranno tre i minuti di recupero.
44′-
Mazzitelli fermato dalla retroguardia rossonera.
42′-
Ragusa ferma Suso prima che entra nell’area di rigore.
39′-
GOOOLLLL!!! 0-1 Romagnoli porta in vantaggio il Milan. Colpo di testa del difensore che anticipa consigli da corner mette in rete.
39′-
Cross di Kessie la prende di testa Kalinic ma Consigli para anche questo.
37′-
Kalinic fermato da Cannavaro in corner.
36′-
Tiro di Borini parato molto bene da Consigli.
35′-
Fallo di Montolivo su Mazzitelli. Si riparte con un calcio di punizione per il Sassuolo.
33′-
Borini cerca in mezzo Kessie che viene fermato subito.
31′-
Politano per Falcinelli che non arriva a impensierire Donnarumma.
30′-
Tiro di Borini respinto dalla retroguardia emiliana.
26′-
Borini cade male a terra e sono pronti subito i soccorsi.
22′-
Fallo di Kessie su Cassata. Si riparte con un calcio di punizone per gli emiliani.
19′-
Tiro da fuori di Calhanoglu ma Consigli non si lascia sorprendere e fa sua la sfera.
17′-
Calhanoglu fermato da Mazzitelli a centrocampo.
14′-
Donnarumma para di riflesso su Mazzitelli.
12′-
Zapata ferma Ragusa in calcio d’angolo.
11′-
Kalinic chiuso da Cannavaro in fallo laterale.
9′-
Montolivo fermato da due giocatori del Sassuolo a centrocampo.
7′-
Suso fermato dalla retroguardia gigliata.
3′-
Kalinic fermato in fuorigioco.
1′-
Punizione di Calhanoglu ma Consigli sventra la conclusione in angolo.
1′-
Iniziato il match.

Leggi anche:  Cruciani scatenato sull'Inter: "Le sue sorti dipendono da un cretino, fa un po’ ridere e un po’ preoccupare. Conte ha torto marcio..."

20:40- FORMAZIONE UFFICIALE SASSUOLO (4-4-3): Consigli; Gazzola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Missiroli, Mazzitelli, Cassata; Politano, Falcinelli, Ragusa. All. Bucchi
20:35- FORMAZIONE UFFICIALE MILAN (3-4-2-1):
Donnarumma; Zapata, Bonucci, Romagnoli; Calabria, Kessie, Montolivo, Borini; Suso, Calhanoglu; Kalinic. All. Montella

20:30- Amici di Supernews benvenuti alla diretta del posticipo della dodicesima giornata Sassuolo-Milan. Tra poco conosceremo le scelte di Bucchi e Montella.

19:50- PROBABILE FORMAZIONE SASSUOLO (4-3-3): Consigli-Lirola-Cannavaro-Acerbi-Peluso-Missiroli-Magnarelli-Cassata-Ragusa-Falcinelli-Politano. All. Bucchi
19:40- PROBABILE FORMAZIONE MILAN (3-4-2-1):
Donnarumma-Zapata-Bonucci-Romagnoli-Calabria-Kessie-Montolivo-Borini-Suso-Calhanoglu-Kalinic. All. Montella

 

Posticipo non molto felice sia per il Sassuolo che per il Milan. Da una parte gli emiliani cercano un successo per allontanarsi dalla zona retrocessione a -2 ancora grazie alle sconfitte di Verona e Genoa. Dall’altra un Milan che deve tornare alla vittoria dopo le sconfitte in campionato e il pareggio contro l’Aek che ancora non ha dato la qualificazione certa agli uomini di Montella. Montella, rispetto alla gara contro l’AEK di giovedì pomeriggio, cambierà qualcosina. Torna dal primo minuto Kalinic al centro dell’attacco, con Suso e Calhanoglu, alle sue spalle nel solito 3-4-2-1. A centrocampo out Biglia: al suo posto, con Kessie, giocherà Locatelli; Borini e Rodriguez, invece, saranno i due esterni. In difesa torna capitan Bonucci dopo le due giornate di squalifica: con lui, avanti a Donnarumma, ci saranno Zapata e Romagnoli. Ancora tanti indisponibili per Bucchi, che dovrà rinunciare a Berardi, Letschert, Dell’Orco, Goldaniga, Adjapong e Duncan. Solito 4-3-3, con Falcinelli a guidare l’attacco in compagnia di Ragusa e Politano. Chiave del centrocampo nelle mani di Magnarelli, con Missiroli e Mazzitelli ai suoi lati. In difesa, infine, spazio a Gazzola, Cannavaro, Acerbi e Peluso, la solita a quattro per contrastare gli attacchi rossoneri.

Leggi anche:  L'Inter si aggrappa a Lukaku per tornare a vincere il derby

  •   
  •  
  •  
  •