Manchester United-Manchester City 1-2, Guardiola batte Mourinho e va in fuga

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Manchester United-Manchester City

Manchester United-Manchester City

Manchester United-Manchester City 1-2, Guardiola in fuga. 11 punti di vantaggio sulla seconda e derby vinto fuori casa, è stata una benedetta domenica per i Citizens che battono i rivali cittadini e volano in campionato. Grande vittoria per il City che ha meritato i tre punti dominando per larghi tratti il match. Mourinho mastica amaro, tardivo l’ingresso di Ibrahimovic, si sono sentite le assenze di Pogba e Bailly.

94′ – splendida apertura di De Bruyne per Bernardo Silva che calcia addosso a De Gea e guadagna calcio d’angolo. Il City chiude in attacco, altro corner per gli uomini di Guardiola. E’ FINITA, HA VINTO IL MANCHESTER CITY PER 2-1.
90′ – ammonito Young per un calcione a Sterling. Saranno quattro i minuti di recupero.
88′- cambio nel City, dentro Bernardo Silva e fuori Sanè, uno dei migliori in campo.
ultimi minuti di Manchester United-Manchester City, Red Devils pronti all’assalto finale.
85′ – doppio miracolo di Ederson, Martial centra dalla sinistra, prima Lukaku e poi Mata si infrangono contro il portiere del Manchester City.
82′ – cambio nello United, fuori Herrera e dentro Mata. 
79′- ammonito Herrera per simulazione, ma l’intervento di Otamendi è sospetto in area di rigore.
76′ – ancora un errore di Delph, Rashford calcia forte, bravo Ederson a coprire il primo palo. Entra Ibrahimovic al posto di Lingard. 
72′ – ammonito Silva per un’entrataccia su Herrera a centrocampo.
Ultimi 20 minuti di Manchester United-Manchester City. Mourinho sta per giocarsi la carta Ibrahimovic.
70′- palla persa da Sterling che poi commette fallo su Martial dai 22 metri. Calcia Rashford, pallone alto sulla traversa di Ederson.
67′ – ci prova Lukaku, ma il suo sinistro finisce alto e fuori.
65′ – sempre e solo City, palla deliziosa di Silva per Gundogan che mette in mezzo ma libera a fatica la difesa dello United.
63′ – ammonito Rashford, che ha scagliato lontano il pallone a gioco fermo.
60′ – lo United sembra aver accusato il gol di Otamendi, Mourinho fa scaldare Ibrahimovic.
58′ – altro cambio per il City, fuori Gabriel Jesus e dentro Mangala.
54′- GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! CITY ANCORA IN VANTAGGIO!  Ha segnato Otamendi. Punizione di Silva, goffo intervento di Lukaku, bravo Otamendi a battere De Gea.
52′- risponde il City con Sanè, ma il sinistro dell’ex Schalke 04 finisce lontanissimo dalla porta di De Gea.
50′ – sembra partire meglio lo United in questa ripresa, buona iniziativa di Lingard, ben fermato da Fernandinho.
46′- cambio nel Manchester City, fuori Kompany e dentro Gundogan, inizia il secondo tempo. Cambio anche nel Manchester United, fuori Rojo e dentro Lindelof.

SECONDO TEMPO

49′ – finisce il primo tempo a Old Trafford, un gol per parte in Manchester United-Manchester City, meglio gli uomini di Guardiola in generale, bravo lo United a reagire subito con Rashford.
47′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! PAREGGIO DEL MANCHESTER UNITED!  Ha segnato Rashford, approfitando di una disattenzione della difesa del City.
46′ – reagiscono i Red Devils, Martial conquista palla, si accentra e calcia, ma Ederson blocca senza problemi. Saranno quattro i minuti di recupero.
43′- GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! CITY IN VANTAGGIO! Ha segnato David Silva, mischia dopo un corner sbuca Silva che batte l’incolpevole De Gea, rete meritata per gli uomini di Guardiola.
42′ – ancora City pericoloso, cross di Delph, Young va a vuoto ne approfitta Sanè che impegna De Gea.
40′ – ultimi cinque minuti del primo tempo di Manchester United-Manchester City, ci sarà un buon recupero per il tempo perso dovuto allo scontro tra Silva e Rojo.
37′ – il gioco riprende, Rojo sembra in grado di continuare, ma Mourinho si premunisce facendo scaldare Lindelof.
34′ – scontro tra Rojo e Silva a centrocampo, entrambi sono a terra con i sanitari delle due squadre in campo. L’argentino sembra non farcela, si scalda Lindelof. 
30′ – ci provano anche i difensore del City. Otamendi calcia dai 25 metri, pallone alto e fuori
28′ – altro corner per il City conquistato da Silva. Calcia Sanè, pallone lungo per tutti.
26′ – lo United tenta di allentare la morsa, con Lingard che cerca di dare una mano all’isolato Lukaku.
20′ – il City continua a rendersi pericoloso, tiro di Silva smorzato da una deviazione, blocca De Gea. Manchester United-Manchester City resta sullo 0-0 di partenza.
17′ – sempre gli uomini di Guardiola pericolosi. Gabriel Jesus si libera in area, ma calcia debolmente tra le braccia di De Gea.
16′ . ancora City, duetto tra Gabriel Jesus e Sterling, conclusione di quest’ultimo debole e centrale, nessun problema per De Gea.
14′ – primo calcio d’angolo del match in favore del City. Svirgola Matic, ma il pallone finisce docile tra le braccia di De Gea.
8′- partita cominciata con grande agonismo e tanti scontri a centrocampo, ma sono gli uomini di Guardiola a controllare il gioco in questo inizio.
4′ – City che cerca ci prendere in mano le redini del gioco, ammonito Walker per un falli su Herrera.
1′- comincia il match. Un leggero nevischio avvolge Old Trafford per il match più atteso del weekend di calcio internazionale. United in maglia rossa, pantaloncini bianchi e calzettoni neri. City in completa tenuta celeste, pantaloncini bianchi con bordi blu.

PRIMO TEMPO

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Otamendi, Kompany, Delph; De Bruyne, Fernandinho, Silva; Sterling, Gabriel Jesus, Sanè. All. Guardiola

Manchester United(4-2-3-1): De Gea, Valencia, Smalling, Rojo, Young; Matic, Herrera; Martial, Lingard, Rashford; Lukaku. All. Mouronho

Arbitro: Oliver

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Manchester United-Manchester City, derby totale. Seconda contro prima, Mourinho contro Guardiola, basterebbe questo per rendere il match di oggi dell’Old Trafford imperdibile. La sedicesima giornata della Premier League mette di fronte Red Devils contro Citizens. Uno scontro che potrebbe essere molto indicativo per il destino del campionato inglese di questa stagione. Il City è capolista con 8 punti di vantaggio sui rivali cittadini. La sconfitta del Chelsea di Antonio Conte contro il West Ham mette ancora più pepe sulla sfida di questo pomeriggio. Il Manchester City si presenta a Old Trafford con numeri eccezionali: miglior attacco con 46 gol fatti, seconda miglior difesa con 10 gol subiti e zero sconfitte in campionato. I Citizens hanno perso la prima partita stagionale contro lo Shakhtar Donetsk in Champions League, ma gli uomini di Guardiola erano già qualificati. Dall’altra parte c’è un Manchester United che ha la miglior difesa della Premier League e con 7 vittorie su 7 in casa in campionato. Una sfida stellare che metterà di fronte due tra i migliori allenatori del mondo. Mourinho contro Guardiola è lo scontro tra due filosofie. Il risultato contro il gioco, la tattica contro lo spettacolo, il pragmatismo portoghese contro l’estetica catalana. Lo scenario dell‘Old Trafford sarà ancora una volta il teatro dei sogni per il derby di Manchester.

Manchester United-Manchester City, le probabili formazioni

Manchester United-Manchester City, le scelte di  Mourinho e Guardiola. Nessuna grande novità per le formazioni che scenderanno in campo alle 17.30 a Old Trafford. Mourinho insisterà con il 3-4-1-2, con Lingard alle spalle del duo Lukaku-Martial. Guardiola dovrebbe puntare sul 4-1-4-1, con Gabiel Jesus preferito ad Aguero in attacco. Queste le probabili formazioni per il match: MANCHESTER UNITED (3-4-1-2): De Gea; Rojo, Lindelof, Smalling; Young, Herrera, Matic, Valencia; Lingard; Martial, Lukaku. Allenatore: Mourinho. MANCHESTER CITY (4-1-4-1): Ederson, Delph, Otamendi, Kompany, Walker; Fernandinho; Sanè, De Bruyne, Silva, Sterling; Gabriel Jesus. Allenatore: Guardiola

Manchester United-Manchester City sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su Sky Sport 3 a partire dalle 17:30.

  •   
  •  
  •  
  •