Manchester United-Stoke City 3-0: Red Devils di nuovo secondi e all’inseguimento del City

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui

Mourinho-Manchester United
Il Manchester United vince all’Old Trafford contro lo Stoke City 3-0  e si porta a -12 dai cugini del City, attualmente primi. Ritorna, quindi, secondo Moutinho e i suoi che hanno giocato una grande gara, rischiando anche di subire gol, ma anche di gran controllo dell’avversario. Anche la difesa prima con le parate di Degea e poi con gli interventi di Valencia, Jones e Rojo ha funzionato. Prime due reti nel primo tempo con Valencia e Martial.A venti minuti dalla fine Lukaku ha siglato la terza e ultima rete dell’incontro.

90’+2′- Punizione di Pogba alta sopra la traversa. Dopo questa azione l’arbitro fischia la fine dell’incontro.
90’+1′-
Fermato Mc Tominay a limite dell’area. Lo United batterà un calcio di punizione dal limite.
90′-
Saranno solo due i minuti di recupero.
89′-
Corner di Rashforda che viene allontanato dalla difesa dello Stoke poi la palla arriva ancora lui che calcia ma Butland fa sua la sfera.
85′-
Tiro di Diouf, lasciato da solo in area di rigore, ma prima Degea respinge poi alla ribattuta l’africano getta la palla di poco fuori.
83′-
Tiro di Rashford dopo aver intercettato la palla da cross di Pogba, ma Butland gli nega il gol.
81′-
Rashford fermato dalla difesa dello Stoke.
79′-
Escono Lingard e Martial per Rashford e Fellaini.
78′-
Palo di Lukaku, ma era in fuorigioco.
74′-
Lo United si lascia a fare un po’ di mielina.
71′-
  GOOLLLL!!! 3-0 United con Lukaku. Il giocatore dei Red Devis si porta in area di rigore e si gira per tirare centrando la porta.
69′-
Esce Crouch ed entra Diouf.
67′-
Tiro di Mata che termina di poco fuori casa.
64′-
Destro di Lukaku poi la palla va sui piedi di Mata che getta in rete, ma poi viene fischiato il fuorigioco.
61′-
Lukaku ruba palla a centrocampo arriva in area e passa prima a Lingard e poi a sua volta a Mata.
58′-
Esce Chapo-Mouting ed entra Sobhl.
57′.
Tiro di Pogba insidioso, ma viene deviato in corner.
53′-
Tiro di Lukaku centrale, para Butland.
52′-
Martial abbatte un avversario con un intervento in scivolata. Lo Stoke riparte con un calcio di punizione.
49′-
Scambio tra Pogba e Lingard, ma la palla termina in fallo laterale.
47′-
Pogba tira da fuori area e la palla termina in fallo laterale.
45′-
Iniziato la ripresa.

Leggi anche:  HIGHLIGHTS Picerno ACR Messina Serie C, cronaca e tabellino: 2-1, i lucani vincono in rimonta | VIDEO

SECONDO TEMPO

45’+1′- Terminata la prima frazione.
45′-
Ci sarà solo un minuto di recupero.
44′-
Tiro di Martial da fuori area con la palla che termina alta sopra la traversa.
43′-
Punizione di Shaquiri che arriva sulla testa di Choupo-Moting, ma non centra la porta.
40′-
Pogba in area viene fermato dalla retroguardia dello Stoke.
37′-
GOOOLLLL!!!! 2-0 United. Tiro di Martial, dopo imbeccato da Pogba in area, che spiazza Butland.
33′-
Fermato in corner Mata che era riuscito ad entrare in area di rigore, ma al momento del tiro viene fermato.
30′-
Cross in area di Lingard, ma Butland fa sua la sfera.
28′-
Cross di Valencia con Lukaku che viene fermato in corner.
26′-
Tiro di Martial da fuori area che termina di poco a lato.
23′-
Shakiri su punizione getta la palla in area, la palla arriva a Choupo-Moting che a porta vuota getta la palla fuori.
20′-
Quasi stessa posizione di prima. Ireland arriva alla conclusione, ma ancora una volta non centra la porta.
19′-
Punizione di Mata che si stampa sulla barriera della difesa dello Stoke.
18′-
Lingard fermato al limite dell’area e il Manchester ora può battere un calcio piazzato dal limite.
15′-
Conclusione ravvicinata di Ireland ma non c’entra la porta. Ireland era stato lasciato solo dai difensori dello United.
12′-
Fermato in fuori gioco Martial.
11′-
Conclusione di Squakiri che da lontano impegna Degea che fortunatamente sventra il pericolo con una grande parata.
8′-
GOOOLLLL!!! 1-0 Manchester United. Valencia segna per i Red Devils dopo aver ricevuto la palla da Pogba entra in area e con un sinistro stende Butland.
4′-
Cross di Matic per Martial che non riesce a prendere la palla e la sfera va a finire nelle mani di Butland.
2′-
Squakiri viene abbattuto e lo Stoke riparte con un calcio di punizione.
1′-
Match iniziato.

Leggi anche:  Serie C, Foggia-Juve Stabia 1-1: a Panico risponde Nicoletti

20:40- FORMAZIONE UFFICIALE MANCHESTER UTD (4-2-3-1): Degea-Valencia-Jones-Rojo-Shaw-Pogba-Matic-Mata-Lingard-Martial-Lukaku. All. Mourinho
20:35- FORMAZIONE UFFICIALE STOKE CITY (4-5-1):
Butland, Bauer, Zouma, Martins Indi, Tymon, Fletcher, Allen, Shaqiri, Ireland, Choupo-Moting, Crouch. All. Niedzwecki

20:30-Amici di Supernews benvenuti alla diretta scritta di Manchester Utd-Stoke City. Tra poco conosceremo le scelte dei due allenatori di Mourinho e Niedzwiecki.

19:40- PROBABILE FORMAZIONE MANCHESTER UTD (4-2-3-1): Degea-Lindelof-Jones-Rojo-Shaw-Pogba-Matic-Mata-Lingard-Martial-Lukaku. All. Mourinho
19:30- PROBABILE FORMAZIONE STOKE CITY (4-5-1):
Butland- Edwards-Zouma-Wimmer-Pieters-Shaquiri-Fletcher-Cameron-Allen-Sobhi-Choupo-Mouting. All. Niedzwiecki

La 23esima giornata di Premier terminerà questa sera con la gara tra Manchester Utd e Stoke City. Padroni di casa che vengono dalla vittoria in FA Cup, ma da un momento in campionato tutt’altro che brillante, e vorranno cercare di tornare a conquistare i 3 punti in questa sfida per tentare in contro sorpasso al Chelsea. Stoke che viene da un momento nerissimo, con l’esonero di Hughes negli ultimi giorni, dovuto soprattutto alla sconfitta in FA Cup.

Leggi anche:  Juventus, Allegri: “Dybala e Morata salteranno i match con Chelsea e Torino”

Red Devils che ritrovano Lindelof dal primo minuto, ma anche Matic a centrocampo. Per il resto confermato il 4-2-3-1 visto nelle ultime uscite. I Potters, con alla guida Niedzwiecki, tecnico ad interim dopo l’esonero di Hughes, che dovrebbe schierare un 4-5-1 per cercare di arginare o degli avversari con Choupo-Mouting come unica punta. Vittoria ad ogni costo per gli uomini di Mourinho che potrebbero mettersi a -12 dai cugini del City, ieri sconfitti ad Anfield dal Liverpool 4-3. per i Potters, invece, servirebbe almeno un punto per prendere fiducia nel perseguire l’obbiettivo salvezza che sembra al momento molto difficile da ottenere. Uscire però con un punto dall’Old Trafford darebbe una grande convinzione di fiducia agli uomini di Niedzwiecki.

  •   
  •  
  •  
  •