Risultati Serie A (21 gennaio): la Lazio strapazza il Chievo, il Crotone espugna Verona

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


La Lazio batte pesantemente il Chievo 5-1 e si porta al terzo posto dietro la Juventus. Importante vittoria anche per la Samp che mantiene il sesto posto valevole per l’Europa League. In zona retrocessione il Crotone vince lo scontro diretto per 3-0 sul Verona che è stato molto lento e disordinato per tutta la gara. La Spal viene scavalcata dai calabresi perchè a Udine gli estensi escono solo con un pareggio grazie alla rete di Floccari nel secondo tempo. Bello il successo del Bologna sul Benevento per 3-0 con Destro, De Maio e Dzemaili.

CLASSIFICA: Napoli 54; Juventus 50; Lazio 43; Inter 42; Roma 39; Sampdoria 33; Atalanta 31; ; Udinese 29; Torino 29;, Fiorentina 28;  Milan 28; Bologna 27; Chievo 22; Sassuolo 22; Genoa 21; Cagliari 20; Crotone 18; Spal 16; ; Verona 13; Benevento 7.

RISULTATI VENTUNESIMA GIORNATA: Atalanta-Napoli 0-1; Bologna-Benevento 3-0; Lazio-Chievo5-1; Sampdoria-Fiorentina 3-o, Sassuolo-Torino 1-1, Udinese-Spal 1-1 -Verona-Crotone 0-3 (ore 15:00), Cagliari-Milan (ore 18:00); Inter-Roma (ore 20:45).

90’+6′- Termina anche Bologna-Benevento 3-0. Terminati tutti gli incontri.
90’+3′-
Si gioca solo a Bologna con sei minuti di recupero dati dall’arbitro.
90’+2′-
Cross di Lazzari ma la palla non viene presa da nessuno.
90′-
Terminate Samp-Fiorentina 3-1 e Verona-Crotone 0-3. Pareggio Torino con il Sassuolo 1-1.
86′-
GOOLLLL!!! Dzemaili tiro da fuori che spiazza Belec per il 3-0.
86′-
GOOLLLL!!!! 5-1 con Nani che di azione personale fa cinquina per la Lazio.
83′-
GOOLLLL!!!! 4-1 Lazio con Bastos che da vero centravanti getta la palla in rete per la seconda partita.
82′-
Lazzari mette in mezzo il pallone ma Grassi non riesce a mandare la palla in rete,
79′-
GOOLLL!!!! 3-1 Fiorentina con Sanchez apre un po’ i giochi. Colpo di testa del colombiano che va in rete.
74′-
GOOLLL!!! 2-0 De Maio di testa da punizione raddoppia per il Bologna. Il Var giudica bene.
72′-
Bella parata di Bizzarri su un colpo di testa di Vicari.
69′-
GOOOLLLL!!! 3-0 Samp con Quagliarella che non lascia scampo all’avversario.
68′-
GOOOLLL!! 3-1 Milinkovic Savic raccoglie l’ottimo filtrante di Leiva e insacca in rete la palla.
 68′- GOOOOLLL!!!! Ricci porta a tre i gol del Crotone a Verona.
64′-
De Paul toglie la palla a Viviani e fa ripartire l’azione per l’Udinese ma la palla viene riconquistata di nuovo dai friuliani.
62′-
Belong salva il Benevento su un corner del Bologna con la testa allontana la sfera.
60′-
GOOLLL!!! 2-0 Quagliarella che segna una doppietta con un tiro di precisione e potenza che stende Sportiello.
59′-
Rosso per Zuculini in Verona-Crotone e ora gli scaligeri sono in dieci.
55′-
Calcio di punizione di Viviani che termina in corner e di poco a lato.
52′-
GOOLLL!!! Verona-Crotone 0-2 con Stoian che riesce ad agganciare il filtrante e getta la palla in rete.
51′-
GOOOLLL!!!! 1-1 Sassuolo che pareggia in area di rigore fa partire il tiro che beffa Sirigu.
50′-
Conclusione di Silvestre che getta la palla alta sopra la traversa.
47′-
GOOLLLL!!! 1-1 Floccari pareggia di astuzia per la Spal.
45′-
Iniziate le riprese.

SECONDO TEMPO

45’+2′- Terminati tutti i primi tempi.
45′-
Annullato dal VAR un calcio di rigore per il Chievo.
42′-
Punizione Spal deviata in corner.
40′-
Tiro di Ragusa parato da Sirigu.
35′-
GOOLLL!!! 1-0 Bologna con Destro che di testa getta la palla in rete.
34′-
Immobile si fa male e al suo posto entra Felipe Anderson.
31′-
GOOOLLL!!! 2-1 Lazio con Milinkovic Savic che segna un eurogol che spiazza Sorrentino.
29′-
GOOLLLL!!! 1-0 Samp con Quagliarella che riesce a far sua la palla e la getta in rete beffando Sportiello.
26′-
GOOOLLL!! 0-1 Obi porta in vantaggio il Toro. I granata passano in vantaggio con un tiro dell’africano.
24′-
GOOOLLL!!! 1-1 Chievo. Incredibile gli scaligeri pareggiano con Pulciarelli in area che segna senza lasciare scampo a Strakosha.
22′-
GOOOLLL!!! 1-0 Lazio in gol con Luis Alberto con un tiro forte e teso spiazza Sorrentino.
19′-
Colpo di testa di Immobile con Sorrentino che respinge fuori dall’area.
17′-
Tiro di Quagliarella fermato in tempo dalla difesa della Fiorentina.
 14′-Ricci in Verona-Crotone getta la palla di poco fuori. Vicino al raddoppio i calabresi.
12′-
In Samp-Fiorentina Simeone per un po’ non segnava di testa, ma la palla termina sul fondo.
10′-
Guillerme mette in mezzo per Coda, ma la difesa felsinea salva gettando la palla in corner.
9′-
GOOOLLLL!!! 1-0 Udinese. Corner per l’Udinese con Dea Paul che getta la palla in mischia con Samir che prende di testa ma Gomis con una papera getta la palla in rete.
5′-
Cross di Berenguer che viene deviato in angolo in Sassuolo-Torino.
2′-
Tiro di Simeone in Samp-Fiorentina, ma la palla va tra le braccia di Viviano.
1′- GOOOLLL!!! Verona-Crotone 0-1 con Barberis su punizione porta in vantaggio i calabresi.
1′-
Iniziata la diretta su tutti i campi.

La ventunesima giornata di serie A è iniziata con una vittoria importante, quella del Napoli che conferma la leadership del campionato. La rete di Mertens decreta la conquista dei tre punti da parte dei partenopei in una trasferta non proprio facile. L’Atalanta poche volte ha fatto giocare i partenopei e copriva tutte le palle per non lasciar respirare la manovra partenopea. Alla fine nella ripresa Mertens poi ha risolto la partita con un gol a pallonetto su Berisha. La Juventus, ora, è costretta a vincere domani sera con il Genoa in casa all’Allianz Stadium. La squadra di Allegri non ha alternative è costretta per forza a vincere per rimanere sempre a -1 dal Napoli. Per quanto riguarda le altre partite la ventunesima giornata prevede molte sfide per la salvezza.

Quella più importante è Verona-Crotone che all’andata in Calabria terminò a reti inviolate. Entrambe aspetteranno sicuro l’incontro  di Udine tra Udinese e Spal. Gli estensi sono fuori dalla B solo per differenza reti, ma il Crotone ha gli stessi punti. Il Benevento che è risorto con le due vittorie consecutive in casa, prova a Bologna, su un campo non proprio facile, a portare a tre lo score dei successi di fila. La Lazio proverà a scavalcare i cugini della Roma che sono attesi a San Siro alla gara contro l’Inter stasera alle 20:45. Per la zona Europa League scenderanno in campo Samporia-Fiorentina e Sassuolo-Torino.

  •   
  •  
  •  
  •