Fiorentina-Juventus 0-2. Mezzo rigore e un palo per i viola poi segnano Bernardeschi e Higuain (Video Gol)

Pubblicato il autore: Paolo Mugnai Segui
TURIN, ITALY - OCTOBER 25: Federico Bernardeschi of Juventus celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between Juventus and Spal on October 25, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images, scelta da SuperNews

Finita, la Fiorentina perde in casa contro la Juventus per 2 a 0 ma il risultato è bugiardo. Un mezzo rigore e un palo per i viola ma i gol li fanno Bernardeschi e Higuain

94′ AMMONITO Benatia per intervento su Chiesa
Quattro minuti di recupero
88′ AMMONITO Biraghi che trattiene per la maglia Bentancur
85′ GOL di Higuain in contropiede, non sbaglia su Sportiello inutilmente in uscita
Ultimi cinque minuti più recupero
78′ SOSTITUZIONE Eysseric al posto di Benassi
77′ SOSTITUZIONE Bentancur al posto di Bernardeschi fischiatissimo dal pubblico viola
76′ Tiro di Badelj dalla distanza deviato fuori dal compagno Benassi
70′ OCCASIONE per Thereau ma Buffon gli esce incontro di piede e salva il risultato
68′ Tiro da pochi passi di Higuain, servito da Douglas Costa, murato in angolo

68′ SOSTITUZIONE Thereau al posto di Gil Dias
67′ AMMONITO Veretout per intervento scorretto su Bernardeschi
65′ SOSTITUZIONE Douglas Costa al posto di Marchisio
61′ Mischia in area bianconera con Chiesa che recupera un pallone e lo mette al centro ma la difesa mette in angolo
60′ SOSTITUZIONE Barzagli al posto di Lichtsteiner
55′ GOL Bernardeschi di sinistro supera la barriera anche mal piazzata e punisce Sportiello con un tiro non irresistibile
55′ Punizione dal limite per fallo di Badelj su Bernardeschi
54′ Tiro dalla lunga distanza di Veretout abbondantemente fuori
51′ Rasoterra filtrante in area di Chiesa che non viene raccolto da nessuno
Inizia il secondo tempo, nessun cambio

Leggi anche:  News mercato Lazio, Fiorentina Caicedo si può fare: bastano 5 milioni per portarlo via da Roma

Finito il primo tempo: una Fiorentina sorprendente copre gli spazi alla Juventus e meriterebbe il vantaggio per un palo di Gil Dias e un calcio di rigore prima dato dall’arbitro e poi tolto dal Var (che però non vede il tocco di Alex Sandro che renderebbe ininfluente il fuorigioco di Benassi)
Quattro minuti di recupero
44′ Pezzella in copertura calcia in angolo
39′ AMMONITO Alex Sandro per un intervento precedente su Chiesa
38′ AMMONITO Gil Dias per proteste
37′ PALO di Gil Dias, servito da Chiesa, col pallone che torna nelle mani di Buffon battuto
36′ AMMONITO Milenkovic per spallata a Mandzukic
Da un replay televisivo la decisione del Var sembra errata dato che il pallone verso Benassi sarebbe stato toccato da Alex Sandro rendendo quindi ininfluente la posizione di fuorigioco
33′ Retropassaggio rischioso di Astori per Sportiello che raccoglie il pallone
31′ Lungo possesso palla dei viola ma l’azione sfuma
29′ Altro angolo per la Juventus che sta chiudendo la Fiorentina nella propria area
28′ Veretout mette in angolo sull’azione di Bernardeschi
26′ Fiorentina ancora in area juventina ma non conclude in porta
24′ AMMONITO Lichtsteiner per un intervento da terra su Chiesa
Decisione dovuta a una possibile posizione di fuorigioco di Benassi
Incredibile, con il pallone sul dischetto per tre minuti, dopo la consultazione del Var il calcio di rigore non viene assegnato
Continuano le proteste dei giocatori juventini verso l’arbitro Guida
Dal dischetto Veretout
17′ RIGORE! Chiellini in area ferma di braccio il cross di Benassi
16′ Tiro di Benassi dalla grande distanza, la palla rimbalza davanti a Buffon che para senza problemi
9′ Palla filtrante di Biraghi dalla sinistra, Gil Dias non ci arriva
7′ Retropassaggio azzardato di Benatia ma Buffon controlla e rilancia l’azione
5′ Dalla lunga distanza, ci prova Marchisio ma Sportiello è attento sul tiro comunque centrale
1′ Primo pallone toccato da Bernardeschi, subito fischiatissimo
Iniziata!
Le squadre in campo
Curva Fiesole senza coreografia ma ‘colorata’ di viola
Le formazioni ufficiali.
Fiorentina (4 – 3 – 3): Sportiello, Astori, Milenkovic, Pezzella, Biraghi, Badelj, Benassi, Veretout, Chiesa, Simeone, Gil Dias. All. Pioli.
Juventus (4 – 3 – 3): Buffon, Lichtsteiner, Chiellini, Benatia, Alex Sandro, Khedira, Pjanic, Marchisio, Bernardeschi, Higuain, Mandzukic. All. Allegri.

Leggi anche:  Super League svizzera, Lugano-Basilea 1-0. Il sogno dei ticinesi continua

Cari amici di Supernews, il vostro Paolo Mugnai è pronto a raccontarvi dallo Stadio “Artemio Franchi” Fiorentina Juventus, valida per la ventiquattresima giornata del Campionato di Serie A. Nello scorso turno entrambe le squadre hanno vinto: i viola a Bologna per 2 a 1 e i bianconeri in casa contro il Sassuolo per 7 a 0. In classifica la formazione di Massimiliano Allegri è seconda a un punto dal Napoli mentre quella di Stefano Pioli occupa l’undicesima posizione. Nella Juventus mancheranno Dybala, Matuidi e Cuadrado mentre nella Fiorentina dovrebbe esserci il rientro nell’undici titolare di Thereau. Sarà anche una sfida tra i due Federico, Chiesa e Bernardeschi, uno con la maglia viola e l’altro bianconera da ex.

Le probabili formazioni.
Fiorentina (4 – 3 – 3): Sportiello, Astori, Milenkovic, Pezzella, Biraghi, Badelj, Benassi, Veretout, Chiesa, Simeone, Gil Dias. All. Pioli.
Juventus (4 – 3 – 3): Buffon, De Sciglio, Barzagli, Benatia, Asamoah, Khedira, Pjanic, Marchisio, Bernardeschi, Higuain, Mandzukic. All. Allegri.
24esima giornata Serie A – Fiorentina – Juventus (oggi alle 20.45); Spal – Milan (domani alle 15); Crotone – Atalanta (domani alle 18); Napoli – Lazio (domani alle 20.45); Sassuolo – Cagliari (domenica alle 12.30); Chievo – Genoa (domenica alle 15); Inter – Bologna (domenica alle 15); Sampdoria – Hellas Verona (domenica alle 15); Torino – Udinese (domenica alle 15); Roma – Benevento (domenica alle 20.45).
Classifica – Napoli 60, Juventus 59, Lazio 46, Inter 45, Roma 44, Sampdoria 38, Atalanta 36, Milan 35, Udinese 33, Torino 33, Fiorentina 31, Bologna 27, Genoa 24, Cagliari 24, Chievo 22, Sassuolo 22, Crotone 20, Spal 17, Hellas Verona 16, Benevento 7.

  •   
  •  
  •  
  •