Roma-Juventus Primavera 2-1, rimonta giallorossa allo scadere

Pubblicato il autore: Paolo Mugnai Segui

Assalto finale dei bianconeri, ma la Roma vince portandosi al terzo posto in classifica

90′ GOL! Keba Coly si libera di un avversario e raddoppia allo scadere
87′ AMMONITO Riccardi
86′ Angolo per la Juventus, l’azione sfuma
84′ Nicolussi sotto porta colpisce male il pallone di testa, alto
82′ DOPPIO CAMBIO: Diallo Ba al posto di Bouah e Morrone al posto di Muratore
80′ Masangu prova la conclusione ma il diagonale termina a lato
76′ CAMBIO: Keba Coly al posto di Besuijen
75′ Ancora Riccardi costringe alla deviazione in angolo Loria
74′ CAMBIO: Nicolussi al posto di Fernandes
71′ Diagonale dalla destra di Riccardi, provvidenziale Loria nella deviazione
68′ Roma vicina al raddoppio con Sdaigui
Dal dischetto Marcucci spiazza Loria: GOL!
62′ Calcio di rigore per la Roma per l’atterramento di Valeau in area da parte di Delli Carri
57′ Occasione per la Roma, Celar e Besuijen vicini al pareggio ma prima Loria e poi Delli Carri si oppongono
51′ Su cross di Olivieri, deviazione di Jakupovic sopra la traversa
46′ CAMBIO: Masangu al posto di Kastrati
Inizia il secondo tempo
Roma per ora poco lucida sotto porta al contrario della Juventus a segno con il suo bomber Olivieri
Finito il primo tempo, nessun recupero.
39′ AMMONITO Sdaigui per fallo su Anzolin
36′ Ancora Jakupovic serve di tacco Di Pardo, bravo a inserirsi e a concludere a fil di palo
34′ Angolo di Besuijen, ma riparte in contropiede la Juventus con Olivieri, scambio con Jakupovic che dà ad Anzolin però l’azione sfuma
31′ Buon momento della Roma con la Juventus un po’ in affanno
29′ Roma vicina al pareggio con un colpo di tacco di Celar
28′ Nell’area juventina Sdaigui non trova il colpo vincente
25′ AMMONITO Tripaldelli per reazione su Bouah
21′ Mezzo pasticcio di Loria che per poco non regala una palla gol agli attaccanti giallorossi con un passaggio sbagliato
20′ La Roma preme ma non trova al momento sbocchi contro una Juve ben coperta e pronta alle ripartenze
12′ GOL! Olivieri porta in vantaggio la Juventus, inserendosi bene negli spazi sfruttando così al meglio l’assist di tacco di Jakupovic
11′ Dal limite dell’area, rasoterra di Celar centrale facile presa di Loria
8′ Juventus pericolosa con Jakupovic ma Romagnoli respinge
5′ Roma in attacco, prima Bouah e poi Celar non sfruttano l’occasione giusta al centro dell’area, Vogliacco rinvia
Iniziata!
Minuto di silenzio in memoria dell’ex ct azzurro Azeglio Vicini
Le formazioni ufficiali.
Roma: Romagnoli, Kastrati, Ciavattini, Cargnelutti, Valeau, Riccardi, Marcucci, Sdaigui, Bouah, Celar, Besuijen. All. De Rossi.
Juventus: Loria, Delli Carri, Vogliacco, Anzolin, Kemeraj, Di Pardo, Muratore, Fernandes, Tripaldelli, Olivieri, Jakupovic. All. Dal Canto.
Arbitro: Valiante di Salerno
Cari amici di Supernews, il vostro Paolo Mugnai è pronto a raccontarvi la partita tra Roma e Juventus (in diretta tv su Sportitalia), valida per la diciottesima giornata del Campionato Primavera 1, terza del girone di ritorno. Le due squadre giungono a questo posticipo dopo due risultati negativi. Nello scorso turno, infatti, i giallorossi hanno pareggiato per 3 a 3 sul campo del Sassuolo mentre i bianconeri hanno perso in casa per 1 a 0 contro il Genoa. Si tratta di una partita molto importante in ottica play off. In caso di vittoria, infatti, la Roma scavalcherebbe in classifica la Fiorentina e il Milan portandosi al terzo posto. Dall’altra parte, anche la Juventus in caso di successo farebbe un notevole passo avanti raggiungendo in quinta posizione proprio i giallorossi.
Il programma della diciottesima giornata. Chievo – Inter 2 – 1; Udinese – Napoli 1 – 0; Milan – Bologna 0 – 0; Fiorentina – Hellas Verona 1 – 0; Genoa – Lazio 2 – 1; Torino – Sassuolo 2 – 2; Atalanta – Sampdoria 3 – 1; Roma – Juventus (posticipo di oggi alle ore 10 in diretta tv su Sportitalia).
La classifica. Atalanta 38 (semifinalista play off); Inter 36 (semifinalista play off); Fiorentina 30 (play off); Milan 30 (play off); Roma 29 (play off); Torino 27 (play off); Chievo 27; Juventus 26; Genoa 26; Udinese 24; Napoli 20; Hellas Verona 19; Sassuolo 17 (play out); Bologna 16 (play out); Lazio 14 (retrocessione); Sampdoria 13 (retrocessione). (Torino e Juventus una partita in meno; Roma due partite in meno)

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Napoli, verso l'Az, Gattuso: "Servono testa e veleno sul campo"
Tags: