Risultati Serie B 28.giornata: Empoli e Frosinone frenano. Il Palermo torna a vincere

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui

PALERMO, ITALY - SEPTEMBER 25: Ilija Nestorovski of Palermo celebrates with teammates after scoring his team's second goal during the Serie B match between US Citta di Palermo and Pro Vercelli FC on September 25, 2017 in Palermo, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Nella ventotessima giornata di serie B rallentano le due in testa. Sia l’Empoli che il Frosinone impattano. Ciociari attesi da una partita difficile quale quella sul campo della Cremonese e infatti gli uomini di Longo vanno subito sotto al primo tempo, per poi recuperare al secondo con Ciofani e Ciano. Mentre i toscani subiscono la beffa proprio all’ultimo minuto con il gol di D’Angelo. Dilaga il Palermo in casa segnando quattro gol all’Ascoli di Cosmi dopo esser andato sotto. Vittorie esterne di Cittadella e Foggia per 1-0 e quella del Venezia 2-0 sulla Ternana che supera in classifica il Parma e si mette dietro al Bari che deve giocare il match di recupero contro lo Spezia.

Serie B, 28esima GIORNATA: Salernitana-Parma 0-1 (giocata ieri), Bari-Spezia (rinviata), Palermo-Ascoli 4-1, Perugia-Brescia (rinviata), Entella-Cittadella 0-1, Cremonese-Frosinone 2-2, Novara-Foggia 0-1, Cesena-Pro Vercelli (rinviata), Venezia-Ternana 2-0, Pescara-Carpi (rinviata), Empoli-Avellino 1-1.

CLASSIFICA: Empoli 51. Frosinone 50, Palermo 47, Cittadella 45, Bari 44*, Venezia 43, Parma 41,  Spezia 39*, Cremonese 39, Perugia 37*, Carpi 37*, Foggia 37, Pescara 36*, , Avellino 34, Brescia 33*, Novara 31, Salernitana 31*, Entella 29, Cesena 28*, Pro Vercelli 2*7, Ascoli 26, Ternana 22.

*Una partita in meno

90’+5′- Termina con Palermo-Ascoli la diretta gol di serie B.
90’+5′-
GOOOLLLL!!! 1-1 Avellino con D’Angelo che beffa i toscani in area si trova il pallone tra i piedi e calcia in rete.
90’+2′-
Paella mette fuori di testa in Entella-Cittadella.
89′-
Tiro da fuori di Ciofani la palla viene deviata in corner.
88′-
La Mantia viene chiuso dalla difesa del Cittadella.
85′-
Punizione della Cremonese che termina con il fuorigioco di Clayton.
82′-
GOOOLLL!!! 4-1 Palermo con Nestorovski su punizione.
81′-
Tiro di Arrighini ma debole finisce tra le mani del portiere dell’Entella.
79′-
GOOOLLLLL!!!! 2-0 Venezia con Stulac che tira da fuori area e mette la palla nell’angolino sinistro della porta della Ternana.
78′-
Aramu prende con la mano e il Cittadella parte con una punizione.
75′-
Puscacs non arriva con la testa a colpire la palla in Novara-Foggia.
73′-
GOOLLLL!! 2-2 Frosinone con Ciano su rigore.
71′-
Punizione di Clemenza ben parato dal portiere del Palermo.
70′-
Ciofani tiro debole che termina in rimessa dal fondo.
67′-
Corner Avellino con deviazione di Krunjic che mette in corner di nuovo.
65′-
GOOOLLLL!!!! 2-1 Frosinone. Ciofani con l’assist di Chisbah che con mezza rovesciata l’attaccante ciocaro getta la palla in rete.
65′-
Di Paola palo per Entella in Entella-Cittadella.
64′-
Conclusione di Chisbah ravvicinata dopo l’assist di Citro ma la palla termina alta.
62′-
Tremolada fermato dalla difesa dei lagunari in Venezia-Ternana.
60′-
La Mantia conclusione centrale para il portiere del Cittadella che salva il risultato.
59′-
Esce Dionisi ed entra Ciofani.
57′-
Tiro di Kragl dopo una galoppata che termina alto.
54′-
GOOOOLLL!!! 3-1 Palermo con Rispoli che da corner mette la sua zampata e getta la palla in rete.
53′-
Cross di Arrighini che manda il pallone in area, ma il portiere dell’Entella fa sua il pallone.
50′-
Zigoni sbaglia un calcio di rigore parato dal portiere della Ternana.
48′-
GOOOOLLLL!!! 1-0 Palermo con Coronado che getta la palla in rete.
46′-
Dionisi a terra in Cremonese-Frosinone dopo una brutta pallonata in faccia.
45′-
GOOOLLLLL!!!1-1 Palermo con Rispoli che blocca il pallone in area e tira beffando il portiere dell’Ascoli.
45′-
Iniziate le riprese.

Leggi anche:  Dove vedere Foggia-Palermo, streaming gratis Serie C e diretta tv Antenna Sud?

SECONDO TEMPO

45’+1′- Clemenza stava per segnare ancora con l’Ascoli ma viene fermato dalla difesa palermitana che spazza la palla fuori e l’arbitro fischia la fine del primo tempo anche di Palermo-Ascoli.
45′-
Coronado viene fermato in area e cade ma l’arbitro lascia continuare.
44′-
Terminati tutti i match tranne Palermo-Ascoli.
41′-
GOOOLLLL!!! 0-1 Ascoli. Bianchi che getta la palla in rete dopo aver messo la sua zampata.
40′-
Buzzegoli tira da fuori con la palla che lambisce il palo in Palrrmo-Ascoli.
40′-
GOOOLLLL!!!! 0-1 Cittadella con Arrighini che di testa getta la palla in rete per il vantaggio dei veneti.
38′-
GOOLLLL!!! 1-0 Empoli con Zajic con assist di Di Lorenzo e con una zampata insacca il rete la palla.
37′-
Szyminski si accentra e calcia col destro dal limite dell’area di rigore. Lanni, però, fa sua la palla in Palermo-Ascoli.
34′-
GOOOLLLLL!!! 1-0 Venezia con Domizzi che prende di testa su assist di Stulac.
32′-
GOOOLLLLL!!! 2-0 Cremonese con Piccolo che su rigore realizza il raddoppio per i grigiorossi.
31′- 
Ammonizione per Gilgiotti dell’Ascoli.
29′-
Punizione battuata da Settembrini in Entella-Cittadella che termina di poco fuori.
28′-
Esce Martinho ed entra Mignanelli per l’Ascoli.
27′-
Calcio di punizione per il Cittadella.
24′-
Seconda ammonizione per Greco del Foggia che esce dal campo per espulsione dopo un fallo al suo avversario.
21′-
Conclusione pericolosa di Del Grosso. Il Venezia ritenta nel passare in vantaggio.
19′- GOOLLLLL!!!! 1-0 Cremonese con Scapppini che realizza il rigore ottenuto prima.
18′-
Destro dai venticinque metri di Defendi, ma il tiro viene respinto da Domizzi.
17′-
Tiro di Coronado da fuori area. Il Palermo non riesce neanche stavolta a sbloccare il match.
16′-
Donnarumma viene fermato in area dalla difesa dell’Avellino.
14′-
Fallo in attacco di Scappini su Brighenti in uno scontro su una palla alta. Il Frosinone riparte con un calcio di punizione.
11′-
GOOOOLLLL!!! 0-1 Foggia. Corner per il Foggia con Kragl che tira da fuori area e trova la rete.
9′-
Fallo in attacco di Scarpilli della Cremonese. Il Frosinone riparte con una punizione.
6′-
Colpo di testa di Donnarumma dell’Empoli con la palla che termina alta sopra la traversa.
4′-
Colpo di testa di Ariaudo su punizione ma la palla termina fuori.
3′-
Tiro a giro di Moscati del Novara ma il portiere del Foggia fa sua la palla.
2′-
Botta di Brighenti da fuori in Cremonese-Frosinone ma la palla termina di poco a lato.
2′-
Punizione per il Venezia con Del Grosso che prende la barriera della Ternana.
1′-
Iniziati i match.

Leggi anche:  LIVE Sci alpino maschile, slalom gigante Santa Caterina Valfurva II 2020 in tempo reale: 1ª manche ore 10.00

Rinviata a data da destinarsi anche Cesena-Pro Vercelli causa maltempo e fitta neve.

Oggi 27 febbraio, si disputa la ventottesima giornata di serie B nella quale non si giocheranno tutte le partite. Un turno che inevitabilmente dovrà fare i conti con il maltempo che sta imperversando in tutta Italia. Lunedì era stata rinviata Pescara-Carpi, per la neve che ha sommerso lo stadio abruzzese. Per lo stesso motivo è stata spostata a data da destinarsi anche Perugia-Brescia. Nelle ultime ore anche Bari-Spezia per inaccessibilità del campo. Intanto ieri si è giocata Salernitana-Parma, terminata 0-1 con un gol di Dezi al 33′ del primo tempo. Ducali che sono arrivati con i tre punti conquistati all’Arechi al sesto posto. In piena zona play off vuole restare anche il Cittadella impegnato nella difficile trasferta di Chiavari contro l’Entella,  come anche Cremonese e Venezia. I primi hanno un impegno più ostico da superare il Frosinone in casa, mentre i lagunari hanno il fanalino di coda Ternana al Penzo. Inzaghi infatti in un colpo dolo potrebbe avvicinarsi al Bari superando sicuro Parma e i conregionali in caso di vittoria.

Leggi anche:  Sci alpino maschile, slalom gigante Santa Caterina Valfurva 2020: Zubcic beffa Kranjec. Male gli azzurri

Per quanto riguarda la zona promozione Empoli e Palermo apparentemente hanno impegni facili, ma con due squadre che seppur sono nelle zone basse sembrano ogni turno difficili da superare. L’Empoli prova a superare l’Avellino per mantenere la testa della classifica, mentre i siciliani ospitano l’Ascoli al Barbera. Per la zona retrocessione spicca lo scontro diretto tra Cesena e Pro Vercelli con gli emiliani costretti a vincere per togliersi momentaneamente dalla zona play out, Novara-Foggia dove i piemontesi rischiano contro i pugliesi molto bravi a fare risultato fuori casa.

  •   
  •  
  •  
  •