Video Gol Bologna-Genoa 2-0. Un super Destro e Falletti regalano tre punti ai felsinei

Pubblicato il autore: Francesco Sbordone Segui
BOLOGNA, ITALY - OCTOBER 15: Andrea Poli of Bologna FC celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between Bologna FC and Spal at Stadio Renato Dall'Ara on October 15, 2017 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini/Iguana Press/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Bologna-Genoa finisce 2-0 con protagonista Mattia Destro. L’attaccante marchigiano segna il gol del vantaggio e poi serve l’assist a Falletti per il definitivo 2-0.

Bologna-Genoa, la partita

Bologna-Genoa finisce 2-0 con un super Mattia Destro.
90′- 4 minuti di recupero;
87′- OCCASIONE GENOA:
invenzione di Pandev che da oltre trenta metri cerca di beffare Mirante ma l’estremo difensore non si fa ingannare;
84′- sostituzione Bologna: esce Di Francesco ed entra Mbaye;
81′- il Genoa sembra accusare il colpo del 2-0, non ha più gaambe e testa per reagire;
76′- sostituzione Bologna: dentro Donsah al posto di Nagy
69′- GOL BOLOGNA:
palla rubata da Falletti, palla a Destro e ripartenza due contro zero. Davanti a Perin, Destro in modo altruista serve Falletti che fa 2-0; Video del Gol:

68′- il Bologna resiste alla reazione del Genoa;
62′- OCCASIONE GENOA:
da dentro l’area, si trova da solo Rossettini che calcia di prima intenzione ma spara alto sopra la traversa;
62′- sostituzione Bologna: dentro Falletti al posto di Poli;
60′- sostituzione Genoa: esce Galabinov ed entra Medeiros;
59′ OCCASIONE GENOA: super sponda di Pandev per Lazovic che in area calcia sul secondo palo ma Mirante è attento;
59′- ancora Mattia Destro protagonista. L’attaccante cerca d’impattare di testa una punizione di Poli ma per pochissimo non trova il pallone;
57′- sostituzione Genoa: dentro Lazovic per Rosi;
55′- il Bologna adesso è in fiducia e continua ad attaccare per raddoppiare;
53′- sostituzione Genoa: fuori Bessa e dentro Lapadula;
49′- GOL BOLOGNA:
dopo un’azione rocambolesca è Mattia Destro che insacca e fa 1-0; Video del gol:

Leggi anche:  Dybala come Ronaldo: maniaci del perfezionismo

46′- inizia il secondo tempo di Bologna-Genoa;

46′- Dopo un minuto di recupero, Bologna-Genoa finisce 0-0
42′ – contropiede fulmineo del Genoa, a fine azione per poco Dzemaili non insacca nella sua porta;
42′- Bologna che spinge e cfrea problemi alla difesa genoana;
35′- scontro di gioco con relativo confronto acceso tra Pandev e Pulgar;
34′- gara fisica e con poche occasioni ed emozioni da entrambe le parti;
28′- Di Francesco è il primo ammonito del match;
25′- primo tiro del Bologna con Dzemaili. Lo svizzero si libera di Bertolacci e dal limite dell’area calcia di destro ma non inquadra la porta;
22′- primo calcio d’angolo anche per il Genoa, dalla bandierina batte Bessa che trova Rossettini che impatta di testa ma senza forza;
19′- Pandev apre bene sulla destra per Hiljemark, che crossa per Galabinov. La girata di testa dell’attaccante, da posizione difficile, non trova il bersaglio;
18′- il Genoa si alza e si fa vedere dalle parti di Mirante;
13′- i padroni di casa iniziano a spingere e ottengono il primo calcio d’angolo del match;
10′- dieci minuti di possesso palla Bologna con il Genoa che attende nella propria metàcampo;
7′- si lotta su ogni pallone, nessuna delle due vuole perdere;
4′- primi minuti di studio per le due squadre;
1- Il calcio d’inizio viene battuto dal Genoa;
Le due squadre fanno il loro ingresso in campo e si schierano per ascoltare il consueto inno della Serie A.

Leggi anche:  Scamacca Genoa, il Grifone ha il suo bomber: ma resterà solo fino a giugno

Bologna-Genoa, le due squadre

In casa felsinea, dopo la vittoria nel derby emiliano contro il Sassuolo è tornato l’ottimismo. A dare ancora più fiducia alla squadra e a tutto l’ambiente è il ritorno tra i convocati di Simone Verdi. Roberto Donadoni non può ancora schierare il suo giocatore migliore ma può comunque farlo sedere in panchina. Davanti a Mirante, una difesa a tre composta da Romagnoli, Gonzalez e Helander. Mediana folta Con Di Francesco e Masina sugli esterni, in mezzo il trio Poli, Pulgar e Nagy. Alle spalle di Destro, unica punta, c’è Blerim Dzemaili.
I rossoblù di Genova arrivano a questa sfida dopo tre vittorie consecutive, tre vittorie di altissimo livello. Vittoria per 1-2 all’Olimpico contro la Lazio, 0-1 al Bentegodi contro il Chievo e il 2-0 casalingo contro l’Inter. Una squadra in forma fisicamente e in fiducia, con l’obiettivo salvezza a portata di mano. Ballardini sceglie Bessa al centro del campo al posto di Rigoni, mentre in attacco il compagno di Pandev è ancora una volta Galabinov a discapito di Lapadula.

Leggi anche:  Juventus, Ronaldo a riposo: non convocato per Benevento

Bologna-Genoa,  formazioni ufficiali

BOLOGNA (3-5-1-1): Mirante; Romagnoli, Gonzalez, Helander; Di Francesco, Poli, Pulgar, Nagy, Masina; Dzemaili; Destro. Allenatore: Donadoni

GENOA (3-5-2): Perin; Rossettini, Spolli, Zukanovic; Rosi, Bessa, Bertolacci, Hiljemark, Laxalt; Pandev, Galabinov. Allenatore: Ballardini

  •   
  •  
  •  
  •