Atp Indian Wells 2018: Roger Federer raggiunge i quarti di finale, 7-5 6-4 a Jeremy Chardy (Video Highlights)

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

Roger Federer

Roger Federer raggiunge i quarti di finale del Masters 1000 di Indian Wells. L’elvetico, n°1 Atp, ha avuto la meglio sul francese Jeremy Chardy (n°100) con il punteggio di 7-5 6-4 in un’ora e ventiquattro minuti. Buon match da parte del nativo di Pau ma il tennista di Basilea non ha concesso nulla sul proprio servizio e ha approfittato dei pochi errori del rivale per portare a casa il match; ora affronterà di nuovo il coreano Hyeon Chung, testa di serie n°23, che ha sconfitto con ritiro nella semifinale dell’ultimo Australian Open.

GLI HIGHLIGHTS

(1) ROGER FEDERER – JEREMY CHARDY 7-5 6-4
Quarto turno Masters 1000 Indian Wells (cemento)

01.43 – GAME, SET AND MATCH ROGER FEDERER! Il primo è sufficiente e il francese sorride, andando ad abbracciare il rivale. Quarti di finale agguantati dallo svizzero in un’ora e 24′ (38′ la durata del secondo parziale)
01.42 –
Vincente col rovescio lungolinea. 40-0 e tre match point
01.39 – BREAK ROGER FEDERER! Gran dritto ad incrociare ad aprirsi il campo e chiude col rovescio. 5-4 e chance di chiudere il match
01.39 –
Seconda palla break
01.38 –
Punto ben giocato, non riesce il passante a Federer. Parità
01.37 –
Palla break, l’elvetico mette pressione e Chardy sbaglia
01.36 –
Risposta dello svizzero col rovescio che si alza e finisce all’incrocio delle righe. 30-30


01.35 –
Doppio fallo del francese. 15-15
01.34 –
Roger Federer molto concentrato al servizio, tenendolo a 15. 4-4


01.31 –
Game Chardy. 3-4
01.30 –
Servizio e dritto del francese. 40-30
01.28 –
L’elvetico tiene la battuta. 3-3
01.28 –
40-0, punto del match: demivolée dello svizzero, recupero di Chardy, poi pallonetto e successivo tweener del francese, che è in campo ma Federer fa buona guardia e chiude

01.24 – Il francese vince il game a 30. 2-3
01.23 –
Che risposta in back dell’elvetico. 30-15
01.21 –
Federer tiene la battuta a 0. 2-2
01.18 –
Chardy serve di nuovo bene e chiude. 1-2
01.17 –
Game combattuto, ora siamo ai vantaggi
01.16 –
30 pari
01.15 –
Passante incrociato di dritto da fuori del campo per lo svizzero. 15-15


01.14 –
Dopo aver perso il primo punto, Federer tiene la battuta conquistandone quattro di fila. 1-1
01.11 –
Game Chardy. 0-1
01.10 –
Dritto in rete. 40-40
01.09 – E’ iniziato il secondo set e il francese è 40-30, da 40-0 però
01.05 – GAME AND FIRST SET ROGER FEDERER! Servizio e demivolée per l’elvetico, Chardy ci arriva ma non riesce a deviarla oltre la rete. 7-5 dopo 45′
01.05 –
Largo il dritto del francese. 40-0, tre set point
01.04 –
Ace di seconda per lo svizzero. 30-0
01.01 – BREAK ROGER FEDERER! Altro doppio fallo del francese e ora ha la possibilità di chiudere il primo set. 6-5
01.01 –
Altra palla break
01.00 –
Dritto in rete di Chardy. Ancora parità
00.59 –
Federer risponde bene ma poi manda lungo il dritto.  40-40
00.58 –
Doppio fallo. Chance di break per l’elvetico
00.58 –
30-30
00.57 –
Chardy intercetta il passante ma manda lunga la volée. 0-30
00.56 –
Federer gestisce bene lo scambio col dritto, il francese alla fine sbaglia. 0-15
00.55 –
Anche lo svizzero tiene la battuta a 0. 5-5
00.52 –
Game Chardy; Roger Federer non riesce a rispondere in maniera adeguata. 4-5
00.51 –
Ace. 30-0
00.51 –
Bella stop-volley del francese. 15-0
00.49 –
Game Federer, che chiude a rete; poche prime in campo, ma quando accade è punto sicuro sino ad ora. 4-4
00.46 –
Chardy si porta sul 4-3
00.45 –
Serve and volley, game ai vantaggi
00.44 –
Doppio fallo e palla break per l’elvetico
00.44 –
Il francese manda lungo il rovescio. 30-30
00.42 –
Lo svizzero serve ancora bene e tiene a 15. 3-3
00.38 –
Ace di seconda: Federer chiama hawk eye ma la decisione viene confermata. 2-3
00.36 –
L’elvetico spinge con il dritto e Chardy sbaglia. 15-30
00.33 –
Altro game tranquillo per Federer, a 15. 2-2
00.29 –
Servizio e dritto. Il francese vince il game: 1-2
00.28 –
Dritto a sventaglio vincente, poi però sbaglia il successivo Chardy. 30-30
00.26 –
Lo svizzero invece tiene la battuta a 0. 1-1
00.24 –
Il francese porta a casa il primo game. 0-1
00.23 –
Chardy sbaglia il passante. Parità
00.22 –
40-30 da 40-0, giornata ventosa ad Indian Wells
00.20 – Inizia il match, serve il francese
00.12 –
Giocatori in campo per il riscaldamento
00.02 – Terminato l’incontro, con la rumena che ha avuto la meglio. A breve in campo Federer e Chardy
23.13 –
Slitta ancora l’inizio dell’incontro, visto che Halep e Martic ora sono al terzo set
21.35 – Buonasera appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta. L’incontro Wta tra Simona Halep e Petra Martic sta per iniziare, quindi Roger Federer e Jeremy Chardy scenderanno in campo subito dopo

Dove seguire il match

L’incontro sarà visibile in diretta esclusiva sui canali satellitari di Sky Sport.

Roger Federer – Jeremy Chardy, i precedenti

Monte Carlo 2015 – Terra battuta – R32 – FEDERER b. Chardy 6-2 6-1
Parigi-Bercy 2014 – Cemento indoor – R32 – FEDERER b. Chardy 7-6(5) 6-7(5) 6-4
Roma 2014 – Terra battuta – R32 – CHARDY b. Federer 1-6 6-3 7-6(6)
Brisbane 2014 – Cemento – SF – FEDERER b. Chardy 6-3 6-7(3) 6-3

Roger Federer alla ricerda dei quarti di finale, difendendo titolo e prima posizione Atp

L’elvetico si avvicina sempre di più alla difesa del n°1 del ranking, in quanto occorrerà la semifinale per terminare il torneo davanti a Rafael Nadal (assente per infortunio), dopo aver sconfitto nei primi due incontri (dopo un bye) l’argentino Federico Delbonis e in maniera netta e rapida il serbo Filip Krajinovic. Per accedere ai quarti di finale, il tennista di Basilea affronterà nel quarto turno del torneo il francese Jeremy Chardy, n°100, che ha sconfitto in serie il connazionale Julien Benneteau, l’italiano Fabio Fognini e l’altro connazionale Adrian Mannarino; nei precedenti confronti, Roger Federer è in vantaggio per 3-1 e l’ultimo di essi risale al 2015, in quel di Monte Carlo.

Per il nativo di Pau il quarto turno in California è sino ad ora il miglior risultato in questo 2018, dopo il primo turno all’Australian Open e a Delray Beach, oltre ai secondi ottenuti a Montpellier, New York e nel Challenger di Indian Wells, che si è giocato una settimana prima del torneo “ufficiale”.

  •   
  •  
  •  
  •