Qualifiche F1 Gp Australia: Pole Position per Hamilton seguito da Raikkonen e Vettel. Bottas a muro ( VIDEO)

Pubblicato il autore: Giovanni Esposito Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Lewis Hamilton conquista la prima Pole Position della stagione mettendo a segno un super giro nel tentativo finale in 1′ 21” 164 staccando di ben 7 decimi la Ferrari di Raikkonen e Vettel che si piazzano subito dietro l’Inglese. Ottimo tempo per Verstappen che partirà 4 con Ricciardo che conquista il quinto tempo ma partirà 8 per la penalità subita nella giornata di ieri. A muro Valteri Bottas che commette un errore all’uscita della prima curva.

GRIGLIA DI PARTENZA: Hamilton – Raikkonen/ Vettel- Verstappen/ Magnussen – Grosjean/ Hulkenberg – Ricciardo/ Sainz – Bottas/ Alonso – Vandoorne/ Perez – Stroll/ Ocon -Hartley / Ericsson – Leclerc/ Siroktin – Gasly


BANDIERA A SCACCHI!!!!
Hamilton prende la prima Pole Position stagionale con Kimi Raikkonen che conquista la prima fila. Poi Vettel, Verstappen e Ricciardo
3 minuti al termine:
Tornano tutti in pista, giro finale per tutti i piloti
5 minuti al termine:
Tutti dentro per preparsi al giro finale e per conquistare la Pole: è lotta tra Hamilton e Vettel
7 minuti al termine:
Dopo i primi giri, Hamilton si mette davanti per 34 millessimi su Vettel, Verstappen, Raikkonen e Ricciardo
9 minuti al termine:
Ricomincia la Q3 con la lotta alla Pole Position
10 minuti al termine: BANDIERA ROSSA PER L’INCIDENTE DI BOTTAS
10 minuti al termine:
A muro Bottas, clamoroso errore del finladese in curva 1
COMINCIA LA Q3
! A caccia della Pole Position

BANDIERA A SCACCHI!!! Vettel si mette davanti a tutti! Eliminati Alonso, Vandoorne, Perez, Stroll e Ocon
1 minuto al termine:
Grosjean torna in zona buona con il 7 tempo
3 minuti al termine:
Tutti dentro per il loro ultimo tentativo!
5 minuti al termine:
Ora tutti fermi per poi rilanciarsi nell’ultimo tentativo e conquistare la Q3
7 minuti al termine:
Alonso si mette subito dietro ai top team con Sainz e Magnussen
9 minuti al termine:
Ottimo tempo per Verstappen, buon tempo per le Ferrari con Raikkonen davanti a Vettel. Ancora davanti ad Hamilton
12 minuti al termine:
Verstappen prova la strategia montando la SuperSoft, la Ferrari e la Mercedes con la Ultrasoft
COMINCIA LA Q2! Tutti a caccia della Q3 per giocarsi la Pole


BANDIERA A SCACCHI!!
Miglior tempo per Hamilton. Eliminati Hartley, Ericsson, Leclerc, Siroktin e Gasly
3 minuti al termine:
Posizioni invariate con tutti che si lanciano per portarsi in Q2
6 minuti al termine:
Ericsson si migliora ed esce dalla zona rischio mandando sotto il debuttante Siroktin
8 minuti al termine:
In zona eliminazione troviamo al momento: Gasly, Hartley, Stroll, Ericsson e Leclerc
9 minuti al termine:
La Red Bull dimostra di poter combattere e si mette in seconda posizione con Ricciardo e terza con Verstappen
11 minuti al termine:
Si accende subito la sfida tra Ferrari e Mercedes: Raikkonen si mette davanti con dietro Bottas, Hamilton e Vettel
14 minuti al termine:
Sainz si mette davanti a tutti con 1′ 24” 616 Perez che si mette alle spalle del pilota spagnolo
16 minuti al termine:
subito tutti dentro per cercare di superare il taglio del Q1
COMINCIA LA Q1! E’ cominciata la prima qualifica della stagione

Cominciano le prime qualifiche stagionali della stagione 2018 della Formula 1: sarà subito sfida tra Hamilton e Vettel ma occhio alle Red Bull che hanno dimostrato un miglioramento notevole rispetto allo scorso anno.

Il via alle qualifiche con il testa a testa Hamilton-Vettel. Il mondiale 2018 della Formula 1 riparte dal circuito di Albert Park in Australia e ricomincia subito con il testa a testa tra Hamilton e Vettel che vanno a caccia del loro 5 titolo iridato in Formula 1. Il pilota della Mercedes Lewis Hamilton ha subito dimostrato di essere molto veloce e di avere un ottimo passo gara dopo le prime sessioni di prove libere mentre Vettel è rimasto più indietro accontentandosi della quinta posizione addirittura dietro al compagno di squadra Kimi Raikkonen ma il pilota tedesco non è preoccupato ed ha lavorato molto sul bilanciamento della sua monoposto. La vera sorpresa di questo mondiale potrebbe essere la Red Bull che si è piazzata seconda con Max Verstappen subito dietro all’attuale campione del mondo Lewis Hamilton. La lotta alla pole è più aperta che mai e tutti vogliono partire davanti per confermare quanto di buono hanno fatto negli ultimi mesi: Hamilton vuole confermare di essere campione del mondo mentre Vettel vuole dimostrare che non gli renderà la vita facile con un occhio ai due piloti della Red Bull che vogliono andare a caccia del loro primo titolo iridato.

  •   
  •  
  •  
  •