Tottenham-Juventus 1-2: Higuain-Dybala stendono gli Spurs e portano i bianconeri ai quarti (Video e Highlights)

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui
TURIN, ITALY - SEPTEMBER 23: Paulo Exequiel Dybala (2L) of Juventus celebrates after scoring the 4-0 goal during the Serie A match between Juventus and Torino FC on September 23, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images )

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Ribaltone Juventus che riesce a vincere sul campo difficile di Wembley e a qualificarsi ai quarti di finale. Dopo il 2-2 dell’andata e la prima parte della gara di ritorno con il vantaggio degli Spurs tutto sembrava finito. Poi nella ripresa la mentalità vincente e spietata degli uomini di Allegri ha fatto si che la Vecchia Signora avesse successo in Inghilterra. A decidere il passaggio del turno i gol dei due attaccanti juventini prima con Higuain e poi con Dybala. Inutili gli assalti veementi degli Spurs nel finale. Il Tottenham viene eliminato e potrà solo riprovarci il prossimo anno. Continua su tutti e tre fronti il cammino della Juventus.

90’+3′- Terminata la partita con un successo della Juventus che ribalta il risultato di svantaggio dell’andata.
90’+2′-
Cross di Tripper con Buffon che esce dalla porta e fa sua la sfera.
90′-
Saranno tre i minuti di recupero.
89′-
Palo di Kane poi Chiellini salva sulla linea.
87′-
Ammonito Dembele per il fallo su Dybala da tergo.
86′-
Kane atterra Sturaro e la Juve respira, partendo con un calcio di punizione.
84′-
Passaggio di Son per Davies che calcia da fuori area e il tiro termina di poco a lato.
82′-
Entra Sturaro per uno stanco Higuain.
82′-
Son tiro da lontano che termina di poco fuori.
81′-
Passaggio di Son a Eriksen che tira ma la palla viene deviata dalla difesa bianconera in corner.
80′-
Cross di Davies a cercare Kane, ma Chiellini blocca tutto, spazzando la palla fuori dall’area.
78′-
Chiellini rischia un’autorete dopo il cross insidioso di Son.
77′-
Cross di Davies dopo aver ricevuto da Son che era entrato in area, ma Douglas Costa intercetta il pallone e allontana.
75′-
Numero di Lamela che prova a crossare ma viene murato da Benatia.
73′-
Esce Dier ed entra Lamela.
72′-
Tiro di Eriksen murato da Pjanic che subisce fallo e quindi la Juve può ripartire con un calcio di punizione.
69′-
Douglas Costa viene fermato dalla difesa inglese che riparte con un lancio di Davies.
66′-
GOOOLLLLL!!! 1-2 Juventus con Dybala che riceva un filtrante da Higuain e insacca alle spalle di Lloris trovandosi da solo contro l’estremo difensore francese.
63′-
GOOOLLLLL!!!!! 1-1 Juventus con Higuain che ci mette la zampata dopo il cross di Lichtenstein e il colpo di testa di Khedira.
61′-
Dybala non approfitta di un errore della difesa inglese e getta la palla fuori dallo specchio della porta. Occasione persa per il pareggio dall’argentino.
60′-
Esce Matuidi ed entra Asamoah.
59′-
Tiro a volo di Kane ma Buffon non si lascia sorprendere e fa sua la palla.
58′- 
Barzagli ferma Davies in corner.
56′-
Fallo di Barzagli su Son. Si riparte con una punizione per il Tottenham.
54′-
Cartellino giallo per Alli che arriva a gamba tesa su Khedira.
52′-
Chiellini atterra Alli e si prende anche lui il giallo. La Juve rischia di rimanere in 10.
51′-
Cross di Pjanic che arriva in area, ma nessuno riesce a toccare.
49′-
Tiro di Alli che termina di poco fuori.
48′-
Ammonito Benatia per fallo su Alli.
47′-
Fallo di Matuidi in netto ritardosu Davies. Gli Spurs ripartono con un calcio di punizione.
45′-
Si riparte.

Leggi anche:  Juventus, Super CR7. Paratici: "Ronaldo resta a Torino"

SECONDO TEMPO

45’+2′- Terminata la prima frazione con la vittoria momentanea di misura degli Spurs.
45’+1′-
Alli fermato da Chiellini al momento del tiro.
45′-
Ci saranno due minuti di recupero.
43′-
Cross di Douglas Costa che manda la palla in area ma Lloris anticipa tutti e fa sua la sfera.
40′-
Assist di Alex Sandro che preferisce darla a Pjanic invece di tirare in porta. Il tiro del bosniaco finisce fuori di poco.
38′-
GOOOLLLLL!!!! 1-0 Tottenham con Son che approfitta della respinta corta dei difensori della Juventus per insaccare in rete.
37′-
Son effettua una serie di dribbling e arriva in area ma calcia e la palla termina fuori di un niente.
36′-
Punizione di Pjanic che viene allontana dai difensori del Tottenham in fallo laterale.
34′-
Fallo di Alex Sandro su Trippler e il Tottenham parte con un calcio di punizione e giallo per Alex Sandro.
31′-
Higuain fermato in fuorigioco.
28′-
La Juve è chiusa nella sua trequarti e aspetta il Tottenham per poi ripartire da contropiede.
25′-
Colpo di testa di Vertonghen da calcio d’angolo ma il difensore degli Spurs non inquadra la porta.
23′-
Primo tiro Juve con Dybala dopo lo scambio con Khedira ma Sanchez ferma la Joya in angolo.
21′-
Dier ci prova dalla lunga distanza: tiro fiacco che non crea problemi a Buffon.
19′-
Fallo di Benatia su Kane. Punizione per gli Spurs.
17′-
Vertoghen interviene con gioco scorretto su Douglas Costa. L’arbitro però lascia proseguire.
15′-
Alli trova un varco per Kane che fa partire una conclusione pericolosa che termina di poco a lato con Buffon battuto.
12′-
Kane ancora in area di rigore della Juve. L’inglese dribbla Chiellini ma poi si fa soffiare la palla da Matuidi che fa ripartire l’azione.
10′-
Kane fermato da Barzagli dopo un angolo di Eriksen. Il difensore bianconero spazza via la palla dall’area di rigore.
9′-
Tiro a volo di Son con la conclusione che termina di poco fuori.
5′-
Non è facile per la Juve che ha contro il fantastico pubblico di Wembley che sta spingendo molto gli Spurs.
3′-
Tiro di Kane pericoloso. Ancora Barzagli in area a spazzare e ad allontanare la palla.
3′-
Mano di Barzagli su tiro di Son da fuori area. Il Tottenham usufrirà di un calcio di punizione.
2′-
Il Tottenham gioca il primo pallone con l’allungo di Dier.
1′-
Iniziata la gara.

Leggi anche:  Ziliani furioso sul goal di CR7: "Morata in fuorigioco attivo. Un perfetto depistaggio mediatico" (Twitter)

Dopo il minuto di silenzio per Astori il match è iniziato.

20:11- FORMAZIONE UFFICIALE TOTTENHAM (4-3-3): Lloris; Trippier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Dier, Dembelé; Eriksen, Alli, Son; Kane. All: Pochettino.
20:10- FORMAZIONE UFFICIALE JUVENTUS (4-3-3):
Buffon; Barzagli, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Dybala, Douglas Costa; Higuain.. All: Allegri.

20:00- Amici di Supernews benvenuti alla diretta scirtta di Tottenham-Juventus. Tra poco conosceremo le scelte dei due allenatori Pochettino e Allegri.

18:50- PROBABILE FORMAZIONE TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris-Tripper-Sanchez-Vertonghen-Davies-Dier-Dembele-Alli-Eriksen-Kane-Son. All. Pochettino.
18:45- PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS (4-3-3):
Buffon-De Sciglio-Benatia-Chiellini-Alex Sandro-Khedira-Pjanic-Matuidi-Dybala-Higuain-Douglas Costa. All. Allegri.

Ottavo di finale tra Tottenham e Juventus da brividi dopo il 2-2 dell’andata. I bianconeri dovranno per forza segnare se non vogliono venire eliminati dopo i gol subiti all’Allianz Stadium. Partita non facile a Wembley perchè gli inglesi ormai hanno fatto proprio il terreno del grande tempio anglossassone che ormai nessuno ancora lo deve espugnare. Quindi stasera vincendo a Wembley sarebbe un doppio successo per gli uomini di Allegri.  Il punto debole del Tottenham è la sua difesa, che stasera è per giunta priva di uno dei suoi titolari, il belga Toby Alderweireld, e di un terzino, il francese Serge Aurier. Non sarà quindi così complicato tirare in porta e cercare di segnare più di un gol.  La ricerca del gol potrebbe portare a uno sbilanciamento della squadra verso l’attacco, che potrebbe venire sfruttato dalla qualità offensiva del Tottenham, rappresentata soprattutto dal suo attaccante Harry Kane, considerato uno dei centravanti più forti al mondo.

Leggi anche:  Probabili formazioni Lazio-Zenit: le ultimissime

Allegri ha scelto il 4-4-3 per affrontare gli inglesi. In porta l’esperto Buffon che avrà davanti la difesa composta da De Sciglio, ritornato dall’infortunio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro. Khedira-Pjanic e Matuidi formeranno la diga di centrocampo e in attacco ritorna la coppia Dybala-Higuain affiancata da Douglas Costa.

  •   
  •  
  •  
  •