Under 21, Serbia-Italia 0-1: decide il match Vido. Spiccano le belle giocate di Edera (Video e Gol)

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


L’Italia under 21 vince 1-0 contro la Serbia. A sbloccare il match è Vido l’attaccante del Cittadella che tira una bordata da fuori area che spiazza il portiere serbo. Bella prestazione per gli uomini di Evani che non lascia tregua per impostare ai serbi. Dopo il gol gli azzurri si sono difesi bene e rispetto alla partita contro la Norvegia, gli uomini di Evani sono riusciti a portare la vittoria a casa. Nella ripresa da segnalare la grande prestazione di Simone Edera e poi qualche parata di Scuffet che ha preso negli ultimi minuti il posto di Audero.

90’+3′- Terminato il match.
90’+1′-
Tiro di Valzania che termina fuori.
90′-
Saranno tre i minuti di recuperi.
88′-
Punizione di Stefanovic che termina di poco fuori.
86′-
Entra Audero per Scuffet.
84′-
Stefanovic al posto di Gajic. Ancora un sostituzione per la Serbia.
82′-
Gajic prende la palla e la butta fuori.
79′-
Dentro Adjapong per Dickmann, Capadrossi per Valzania, Pessina per Varnier.
79′-
Punizione battuta da Asic con la difesa azzurra che spaza fuori dall’area e la palla arriva a Palombi che costruisce un’azione da rete ma la palla viene deviata in rete dalla difesa serba.
77′-
Gajic non riesce a prendere all’ultimo la palla per tirare a rete.
75′-
Prova la giocata Asic ma viene fermato dalla retroguardia azzurra.
73′-
Fuori Pantic per Luca Asic. Esce Zlanatic ed entra Unsic.
72′-
Cerri per Edera che si stava involando in area di rigore, ma Salac lo ferma.
70′-
Edera sfugge a Rajicic che all’inizio sembrava essersi fatto qualcosa poi si rialza e il gioco continua.
69′-
Fuorigioco da parte di Gajic.
67′-
Simone Edera prima azione per lui ma viene fermato in angolo dalla difesa serba.
62′-
Valzania vicinissimo al gol dopo il passaggio di Cerri ravvicinato alla porta serba.
61′-
Entra Nikovic ed esce Lukovic.
59′-
Cerri recupera palla a centrocampo la dà a Mandragora in area di rigore serba. Il giocatore del Crotone, però, era in fuorigioco.
56′-
Romagna ferma Salac prima che entrasse in area e tirasse.
54′-
Punizione per la Serbia deviata da Cerri in angolo.
53′-
Valzania atterra Lukic e la Serbia conquista una punizione a limite dell’area.
52′-
Folata di Romagna sulla sinistra interrotta da Lukic.
50′-
GOOOOLLLLL!!!!!! 0-1 Italia con Vido che batte il portiere serbo con una botta da fuori area.
48′-
Lukic fermato da De Paoli che poi fa ripartire l’azione.
46′-
Tiro di Barella dopo un batti e ribatti in area di rigore.
45′-
Si riparte.

Leggi anche:  Dove vedere Napoli-Bologna: streaming e diretta Tv

Fuori Verde, Parigini e Mancini per De Paoli, Cerri e Romagna  mentre la Serbia cambia Milenkovic per Calasan. Rajovic per Manujoivic.

SECONDO TEMPO

45’+2′- Tiro di Vido che trova la deviazione in angolo. Corner non va a buon fine e l’arbitro fischia la fine della prima frazione.
45’+1′-
Cross di Gajic che sorvola l’area e non trova nessuno da andare a rete.
45′-
Ci saranno due minuti di recupero.
44′-
Cross di Radunovic con la palla che sbatte vicino la difesa.
43′-
Parigini per Vido che viene fermato dalla difesa serba.
41′-
Taglio di Verde per Mandragora con la palla che non viene presa dall’attaccante e la palla va a finire tra le braccia di Radunovic.
39′-
Varnier ferma Jovic che stava per tirare e salva il risultato.
38′-
Pantic perde un pallone a centrocampo e Barella apre l’azone per Parigini, ma si fa togliere la palla.
35′-
Vido tira ma Radunovic gli nega il gol con una bella parata.
34′-
Annulllato per fuorigioco il gol di Vido.
32′-
Cartellino giallo per Zlatanovic che commette fallo irregolare su Valzania.
28′-
Tiro di Lukovic che viene parato da Audero.
24′-
Tiro di Barella quasi cross ma nessun prende la palla in area.
22′-
Cross di Lukic ma non termina a buon fine perchè sorvola l’area ed esce fuori.
18′-
Tiro di Mandragora che va di poco fuori.
15′-
Tiro di Racic con la palla che termina di poco a lato.
12′-
Jovanovic fermato a limite dell’area di rigore dalla difesa azzurra.
10′-
Cross di Di Marco che sorvola l’area e termina fuori area.
8′-
L’Italia prende il controllo della partita.
6′-
Mandragora ferma Jovanovic in corner.
4′-
Vido non riesce ad agganciare la palla che scivola tra le braccia di Radunovic.
2′-
Lukovic fermato da Mancini in area.
1′-
Iniziato il match.

Leggi anche:  LIVE Sci alpino femminile, slalom speciale Jasna 2021 in tempo reale (VIDEO): Vlhova in testa alla 1ª manche

18:00- FORMAZIONE UFFICIALE SERBIA UNDER 21 (4-3-3): Radunovic; Gajic, Milenkovic, Jovanovic, Bogosavac; Pantic, Racic, Lukic; Radonjic, Jovic, Lutovac. All. Djorovic.
17:55- FORMAZIONE UFFICIALE ITALIA UNDER 21 (4-3-3):
Audero; Dickmann, Mancini, Varnier, Di Marco; Valzania, Mandragora, Barella; Verde, Vido, Parigini. All. Evani

17:50- Benvenuti alla diretta di Supernews della partita Under 21 tra Italia e Serbia. Tra poco conosceremo le scelte dei due allenatori Sivic ed Evani.

15:15- PROBABILE FORMAZIONE SERBIA UNDER 21 (4-3-3): Radunovic-Gajic-Milenkovic-Jovanovic-Bogosavac-Pantic-Racic-Lukic-Radonjic-Jovic-Lutovac. All. Tomislav Sivic
15:00- PROBABILE FORMAZIONE ITALIA UNDER 21 (4-3-3):
Scuffett-Adjapong-Romagna-Mancini-Dimarco-Barella-Mandragora-Murgia-Edera-Cerri-Parigini. All. Evani

A Novi Sad riparte l‘Under 21 dopo il pareggio contro la Norvegia di 1-1 con gol di Vido. Il ct Evani sostituto di Di Biagio attualmente impegnato con la nazionale maggiore che scenderà in campo questa sera contro l’Inghilterra a Wembley. Se la nazionale maggiore ha problemi in attacco, l’Under 21, invece, non ha di queste rogne e riesce almeno con un gol a segnare. Nonostante questo Evani comunque in conferenza stampa ha esclamato di voler più cattiveria in zona gol. Continuano ad esserci le sorprese di questa due giorni di convocazione per l’Under 21. La novità è rappresentata da Simone Edera: l’attaccante del Torino può sorridere per la prima chiamata. Ci saranno in campo e in panchina anche i vari Meret, Scuffet, Pezzella, Barella, Mandragora e Murgia. Un potenziale che Evani può avere a disposizione.

Leggi anche:  Juventus-Lazio, Andrea Pirlo: "Faremo il massimo per vincere lo scudetto"

Il ct quasi probabilmente farà scendere in campo l’Under 21  con il 4-3-3 già visto a Perugia caratterizzato dal tridente offensivo composto da Edera, Cerri e Parigini mentre a centrocampo dovrebbero agire Barella, Mandragora e Murgia. Avvicendamento in porta con Scuffett tra i pali protetto dalla difesa a composta da Adjapong, Romagna, Mancini, Pezzella. Anche la Serbia di Tomislav Sivic giocherà con il 4-3-3 con alcuni delle conoscenze italiane quali Milenkovic che gioca in difesa nella Fiorentina. L’attacco bisogna stare attenti perchè Jovic e Lutovac sono giovani, forti e dotati di grande tecnica.

https://www.dailymotion.com/video/x6gxt28

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,