Inter-Juventus 2-3 (Video Goal): Higuain in extremis, Scudetto in pugno per i bianconeri

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

Inter-Juventus

Partita incredibile nell’anticipo della trentacinquesima giornata della Serie A 2017-2018. Inter-Juventus finisce 2-3, con gli ospiti che ottengono tre punti pesantissimi, nonostante avessero giocato sin dal primo tempo con l’uomo in più. Tanti recriminazioni da parte degli uomini di Spalletti (gran secondo tempo sino all’85’), mentre non convince l’arbitraggio del signor Orsato. In attesa del Napoli, i bianconeri salgono sul +4.

GOAL DOUGLAS COSTA

GOAL ICARDI

AUTOGOAL BARZAGLI

GOAL CUADRADO

GOAL HIGUAIN

INTER-JUVENTUS 2-3 (52′ Icardi, 65′ Barzagli aut.; 13′ Douglas Costa, 87′ Cuadrado, 89′ Higuain)
Trentacinquesima giornata della Serie A 2017/2018, stadio Giuseppe Meazza di Milano

90’+5 – Inter-Juventus finisce qui. Tre punti pesanti per i bianconeri, arbitraggio decisamente negativo invece per Orsato
90’+4 –
Mezzo pasticcio di Buffon, poi rimedia. Karamoah prende il posto di D’Ambrosio, nel frattempo
90′ – Espulso Allegri. 5 minuti di recupero
89′ – VANTAGGIO JUVENTUS! Punizione di Dybala e colpo di testa vincente di Higuain
88′ – Ammonito Brozovic (Inter)
87′ – GOAL JUVENTUS! Cuadrado entra in area e, con la deviazione di Skriniar, mette la palla in rete
85′ – Secondo cambio per l’Inter: esce Icardi ed entra Santon
83′ –
Ci prova la Juve, ma Dybala è murato
80′ – Inter-Juventus, arriva il primo cambio dei padroni di casa: Borja Valero prende il posto di Rafinha. Terza sostituzione per i bianconeri: esce Pjanic ed entra Bentancur
77′ – Icardi non arriva di un niente sul traversone di Candreva. Ammonito intanto Alex Sandro (Juventus)
76′ –
Skriniar rischia l’autorete
75′ –
Dybala trova il giro e Handanovic la devia di riflesso sopra la traversa
74′ –
Brozovic mette giù Cuadrado: calcio di punizione
73′ –
Miranda anticipa Dybala in corner
71′ –
Handanovic costretto da Douglas Costa alla deviazione in calcio d’angolo
66′ – Inter-Juventus, seconda sostituzione per gli ospiti: esce Mandzukic ed entra Bernardeschi
65′ – GOAL INTER! Perisic mette in mezzo e Barzagli devia nella sua porta
63′ –
Higuain parte sul filo del fuorigioco ma si divora il goal del vantaggio
62′ – Primo cambio dei bianconeri: Dybala prende il posto di Khedira
61′ –
L’incontro Inter-Juventus continua ad essere acceso come nella prima frazione di gioco
58′ – Ammonito D’Ambrosio (Inter) per proteste, ma Pjanic era in netto ritardo su Rafinha
56′ –
D’Ambrosio mette in mezzo ma la difesa bianconera libera l’area
52′ – GOAL INTER! Punizione-cross di Cancelo, Icardi stacca di testa e mette in rete
52′ – Ammonito Mandzukic (Juventus) per spinta su Skriniar
50′ –
Tanti passaggi sbagliati da entrambe le compagini, poi Barzagli anticipa Icardi
48′ –
Provano a farsi vedere avanti i nerazzurri, ma la Juve fa buona guardia
21.59 (46′) – Inter-Juventus: comincia il secondo tempo, nessun cambio
21.41 – Fine primo tempo di Inter-Juventus. E’ successo di tutto al Meazza nella prima frazione di gioco
45’+6 – IL VAR annulla giustamente il goal, punizione per l’Inter
45’+5 –
GOAL JUVENTUS! Mischia in area e Matuidi mette dentro, ma in posizione irregolare
45’+4 –
Ci prova di nuovo Candreva, ma la palla è alta
45’+2 –
Punizione di Brozovic deviata: calcio d’angolo
45′ – Intervento in ritardo di Barzagli su Icardi, giallo per il bianconero. Sei minuti di recupero
42′ –
Cross di Douglas Costa per Matuidi, ma la palla è alta
41′ –
Miranda anticipa di testa Matuidi: corner
40′ –
I toni in campo continuano ad essere accesi
39′ –
Ottimo anticipo di Miranda su Higuain
37′ –
I bianconeri ne approfittano per un time-out tecnico, serata molto umida
36′ –
Staff sanitario in campo per assistere Candreva
35′ –
L’Inter prova a farsi rivedere in avanti
32′ –
Higuain lancia Mandzukic, ma quest’ultimo non ci arriva
29′ –
Gran tiro di Candreva, deviato: sarà calcio d’angolo
28′ –
Fallo di Pjanic (già ammonito) su Rafinha, i giocatori nerazzurro protestano per il mancato doppio giallo 
26′ –
Ci prova anche Perisic ma ne esce fuori un brutto tiro
24′ –
Si accentra Douglas Costa e prova il tiro: ampiamente sul fondo
21′ – Ammonito anche Pjanic (Juventus)
18′ – VAR anche sull’episodio di Vecino e il cartellino cambia. Espulso il giocatore dell’Inter
16′ – Ammonito Vecino (Inter) per intervento al limite su Mandzukic
15′ – Il VAR convalida il goal, Matuidi non tocca proprio il pallone
13′ – GOAL JUVENTUS! Cross di Cuadrado, sfiora Matuidi e la palla finisce a Douglas Costa, che prende il tempo a Candreva e mette in rete col mancino
8′ –
Partita ancora molto bloccata
5′ – Ammonito Cuadrado (Juventus), fallo su Perisic
3′ –
Pressing a centrocampo da parte di entrambe le compagini
20.48 (1′) – Inizia Inter-Juventus, palla ai nerazzurri
20.44 –
Entrano in campo le due formazioni
19.44 – FORMAZIONE UFFICIALE JUVENTUS (4-3-3): 
Buffon (C); Cuadrado, Rugani, Barzagli, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic. Allenatore: Allegri
19.39 – FORMAZIONE UFFICIALE INTER (4-2-3-1): 
Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio; Vecino, Brozovic; Candreva, Rafinha, Perisic; Icardi (C). Allenatore: Spalletti
19.25 – Buonasera appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta. A breve conosceremo le formazioni ufficiali delle due compagini

Leggi anche:  Guardia di Finanza di Perugia: "L'esame di Suarez fu una farsa"

Inter-Juventus, le probabili formazioni

PROBABILE FORMAZIONE INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio; Vecino, Brozovic; Candreva, Rafinha, Perisic; Icardi.
PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Cuadrado, Rugani, Barzagli, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic.

Inter-Juventus, dove seguire il match

L’incontro sarà trasmesso in diretta sia da Sky Sport (Sky Sport 1 e Sky Super Calcio) che da Mediaset Premium sul canale Premium Sport. Per chi volesse seguirla in streaming ci sono le applicazioni Sky Go e Premium Play.

Sabato 28 aprile, alle ore 20.45, andrà in scena Inter-Juventus, “derby d’Italia”, allo stadio Giuseppe Meazza di Milano. A dirigere l’incontro sarà il signor Daniele Orsato: la Juventus, con lui in campo, ha un bilancio di 14 vittorie, 11 pareggi e 5 sconfitte, mentre l’Inter ha uno score di 10 vinte, 5 pareggiate e 5 perse; sarà coadiuvato al VAR da Valeri, mentre i due assistenti saranno Di Fiore e Manganelli. I bianconeri, nonostante la sconfitta casalinga contro il Napoli, mantengono un punto di vantaggio e cerca il riscatto in casa dei nerazzurri, i quali però hanno perso solamente una volta tra le mura amiche (contro l’Udinese) ma al tempo hanno ottenuto una sola vittoria negli ultimi dieci incontri di campionato contro la Juve (1V, 4P, 5S)

Leggi anche:  Atalanta, Ruslan Malinovskyi negativo al Covid. L'attacco può respirare

A Luciano Spalletti restano pochi dubbi di formazione. Due soli ballottaggi: uno tra Vecino e Borja Valero a centrocampo (con in vantaggio il primo), mentre sulla fascia destra si giocano il posto Candreva e Karamoah. Come esterni bassi confermati Cancelo e D’Ambrosio.

Massimiliano Allegri invece starebbe pensando a un 4-3-3, con però Cuadrado e Alex Sandro come esterni di difesa, mentre al centro Barzagli (che sostituisce Chiellini, stagione finita per lui) sarà affiancato da uno tra Rugani e Benatia. In attacco giocheranno sicuramente Higuain e Mandzukic, mentre sarà ballottaggio tra Douglas Costa (favorito) e Dybala.

  •   
  •  
  •  
  •