Serie B: il Parma batte 3-2 il Palermo e si rilancia nella lotta per la promozione diretta (video highlights)

Pubblicato il autore: Matteo Cartolano Segui

PARMA, ITALY - OCTOBER 21: Emanuele Calaiò #9 of Parma Calcio celebrates after scoring the 2-1 goal during the Serie A match between Parma Calcio and Virtus Entella at Stadio Ennio Tardini on October 21, 2017 in Parma, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

 

 


VIDEO HIGHLIGHTS

https://www.youtube.com/watch?v=f6QXOteXRcc

Termina con la vittoria del Parma per 3-2, l’atteso recupero della 29. giornata del Campionato di Serie B che vedeva opposti i ducali al Palermo.
Successo che i padroni di casa hanno costruito nel primo tempo, terminato sul risultato di 2-0 grazie alla doppietta di Calaiò: il numero 9 del Parma ha sbloccato il risultato al 31′ (grandi proteste degli ospiti per un presunto fuorigioco di Lucarelli, che ha servito l’assist al compagno) e ha raddoppiato al 39′ su rigore, scaturito da un ingenuo fallo commesso da Rajkovic nella sua area ai danni di Munari.
In avvio di secondo tempo, i padroni di casa hanno trovato la rete che sembrava chiudere la partita ancora con Calaiò. L’attaccante siciliano ha chiuso la sua magica tripletta, insaccando un pallone d’oro servitogli da Dezi. A quel punto, però c’è stata la reazione del Palermo, che al 53′ ha accorciato le distanze con Nestorovski, bravissimo a insaccare di testa un bellissimo assist di Jajalo. I rosanero ci hanno provato fino al termine, e in pieno recupero, al 93′, hanno trovato il secondo gol con Rajkovic, che con un rasoterra preciso dal limite dell’area ha trovato l’angolino dove Frattali non poteva arrivare. Per sfortuna dei rosanero, il gol è arrivato troppo tardi per cercare il pareggio, e il Parma è riuscito ad aggiudicarsi una sfida bellissima, che non ha assolutamente tradito le attese.
Con questo successo i ducali si portano a quota 53 punti in classifica, appaiando il Bari, vittorioso questo pomeriggio ad Avellino, al 4° posto in classifica, e rilanciando le proprie ambizioni di promozione diretta. Il 2° posto del Frosinone dista solo 5 punti, e proprio la formazione di Longo, sabato pomeriggio, arriverà al Tardini per un’altra sfida che si preannuncia entusiasmante: il Parma, vincendo anche contro i ciociari, si porterebbe a soli 2 punti dalla formazione gialloblu. Il Palermo fallisce l’occasione del sorpasso sul Frosinone, rimanendo al 3° posto con 57 punti, e può recriminare sul blackout che ha colpito la squadra tra il 31′ e il 47′, quando il Parma ha realizzato i suoi 3 gol. La squadra di Tedino ha fatto la partita per larghi tratti del match, e ha comunque dimostrato grande carattere nel tentativo di rimonta purtroppo risultato vano.

TABELLINO

PARMA-PALERMO 3-2
PARMA (4-3-3): Frattali; Gazzola; Iacoponi; Lucarelli; Gagliolo (86′ Di Cesare); Dezi; Munari; Scavone; Siligardi (63′ Insigne); Di gaudio (71’Anastasio); Calaiò. Allenatore: D’Aversa
PALERMO (3-5-2): Pomini; Szyminski; Struna (79′ Dawidowicz); Rajkovic; Rispoli; Murawski (46′ La Gumina); Jajalo; Gnahorè; Aleesami (75′ Rolando); Coronado; Nestorovski. Allenatore: Tedino
Marcatori: 31′, 39′ (rig.), 47′ Calaio’ (PAR), 53′ Nestorovski (PAL), 93′ Rajkovic (PAL)
Ammoniti: 31′ Nestorovski (PAL), 32′ Pomini (PAL) per proteste, 35′ Rispoli (PAL), 64′ Coronado (PAL), 66′ Lucarelli (PAR) per gioco falloso, 70′ Gnahorè (PAl) per cnr.
Corner: 5-4

FINITA!!!!!
Parma batte Palermo 3-2 al termine di una partita bellissima!!!! 
90′ + 4′
– Respinta una conclusione di Rispoli a boota sicura dalla difesa emiliana.
90 + 3′
GOL PALERMO!!!! Rajkovic a seguito di un batti e ribatti batte Pomini con un tiro angolato. Parma 3-Palermo 2.
90′ + 2′
– Insigne servito da Calaiò si presenta solo davanti a Pomini, ma Rispoli con recupero miracoloso respinge in corner la sua conclusione. 
90′
– Concessi 5 minuti di recupero. 
88′
– Il Parma controlla senza affanni i poco convinti attacchi rosanero. 
86′
– Continua a provarci il Palermo, ma in maniera meno convinta. Terzo cambio per il Parma: fuori Gagliolo, dentro Di Cesare. 
84′
– Gioco fermo per permettere i soccorsi a Gagliolo, vittima di crampi. 
83′
– Rispoli recupera un buon pallone sulla trequarti, ma la sua conclusione da fuori area è debole e viene bloccata da Frattali. 
82′
– I siciliani cominciano a pagare lo scotto della grande pressione esercitata. Molti i passaggi sbagliati. 
79′
– Coronando mette un pallone invitante in area, ma Nestorovski non ci arriva. Terzo cambio per i rosanero: fuori Struna, dentro Dawidowicz.
77′
– I ducali riescono a far girare meglio palla, impedendo ai rosanero di dare continuità alla loro pressione. 
75′
– Secondo cambio nel Palermo: fuori Aleesami, dentro Rolando. 
74′
– Sinistro di Rajkovic, respinto in corner dalla difesa emiliana. 
73′
– Ritmi più bassi in questa fase della partita, le squadre cominciano a sentire la stanchezza. 
71′
– Secondo cambio nel Parma: fuori Di Gaudio, dentro Anastasio. 
70′
– Ammonito Gnahorè per simulazione. 
69′
– Il Parma sembra ora riuscire a contenere con meno affanno la furia degli avversari. 
66′
– Continua a spingere il Palermo, alla disperata ricerca del gol che riaprirebbe la partita. Ammonito Lucarelli per gioco falloso.
64′
– Ammonito Coronado per gioco falloso. 
63′
– Cambio nel Parma: fuori Siligardi, dentro Insigne. 
62′
– Il Parma prova ora ad alleggerire il forcing del palermo tenendo la palla lontano dalla propria area. 
60′
– Ottimo lavoro di sponda di Nestorovski in area, che serve all’indietro Jajalo. La conclusione del centrocampista rosanero è debole, e Frattali blocca a terra. 
59′
– Bel tiro a giro di Coronado, respinto di testa da Iacoponi. 
58′
– Gnahorè serve in mezzo all’area La Gumina, che da buona posizione colpisce debolmente e permette a Frattali di bloccare senza problemi. 
56′
– Il gol ha risvegliato il Palermo, che ora stta schiacciando il Parma nella sua area di rigore. 
53′
GOL PALERMO!!! Jajalo serve ottimamente Nestorovski, che di testa batte Frattali. Parma 3-Palermo 1.
52′
– Provano una reazione gli ospiti, Coronado si infila in area ma viene fermato dai difensori ducali. 
50′
– Palermo frastornato, il gol subito a freddo in apertura di ripresa rischia di abbattere definitivamente gli uomini di Tedino. 
48′
– Coronado prova una conclusione da fuori area, palla alta.
47′
GOL PARMA!!!! Dezi serve Calaiò, che solo davanti a Pomini non ha problemi a batterlo. Parma 3-Palermo 0.
Iniziato il secondo tempo!

SECONDO TEMPO

Le squadre stanno rientrando in campo per disputare il secondo tempo. Il Palermo opera un cambio: fuori Murawski, dentro La Gumina.

Un Parma più efficace in fase offensiva conduce meritatamente per 2-0 la sfida del Tardini. I padroni di casa sono apparsi più decisi ed efficaci in fase offensiva in questi primi 45 minuti di gioco, e la loro superiorità è stata suggellata dalla doppietta di Calaiò. Palermo più arruffone e nervoso, ma che ha detto comunque segnali di vita sul finire del primo tempo, con una grande occasione sprecata da Nestorovski.

FINITO IL PRIMO TEMPO!!! Squadre a riposo sul 2-0 per il Parma. 
45′
– Concessi 2 minuti di recupero. 
44′
– Aleesami serve ottimamente Nestorovski, che a porta vuota viene fermato da Gagliolo. Grande occasione per il Palermo! 
43′
– Il Palermo appare tramortito da questo uno-due degli avversari. Molti gli errori in fase di palleggio. 
41′
– Gioco fermo per permettere i soccorsi a Lucarelli, colpito alla testa dopo uno scontro di gioco. 
39′
GOL PARMA!!! Calaiò batte Pomini dagli 11 metri. Parma 2-Palermo 0.
38′
RIGORE PER IL PARMA!!!! Rajkovic abbatte Munari in area, l’arbitro indica il dischetto. 
37′
– Destro liftato di Coronado da buona posizione, la palla va alta sopra la porta di Frattali. 
35′
– Giallo anche per Rispoli, per gioco falloso.
34′
– Gioco fermo a lungo prima di battere il calcio d’inizio. Vibranti proteste del Palermo che chiedeva un fuorigioco di Calaiò, ammoniti per proyeste Nestorovski e Pomini.
31′
GOL PARMA!!! Calaiò, liberato da un rimpallo fortuito, batte Pomini con un tiro preciso. Parma 1-Palermo 0. 
29′
– Siligardi, su calcio di punizione da posizione angolata, prova a sorprendere Pomini, ma la palla finisce sul fondo. 
26′
– Gara sempre molto equilibrata, pur se i ritmi non sono elevatissimi.
23′
– Episodio dubbio in area del Parma: Nestorovski anticipa di testa Lucarelli che, in ritardo, lo travolge. L’arbitro lascia correre, ma qualche dubbio rimane.
21′
– Non cambia il copione del match: iniziativa al Palermo, ma il Parma si copre bene ed è pericoloso in ripartenza.
19′
– Cross di Rispoli per Aleesami che tira al volo dal limite dell’area ma manda a lato.
18′
– Continua il lento giro palla dei siciliani, i padroni di casa non hanno difficoltà a tenere lontani gli avversari dalla loro area. 
16′
– La difesa del Parma appare molto ben messa in campo, il Palermo non riesce a trovare spazi per creare occasioni da gol.  
13′
– Il Palermo tiene più il pallone, ma il possesso palla dei rosanero è molto sterile.
10′
– Siligardi dopo una bella discesa sull’out di destra, scaglia un sinistro a giro che finisce alto sopra la porta di Pomini. 
9′
– Bella percussione di Di Gaudio che arriva sul fondo a pochi metri da Pomini, la difesa siciliana si ripara in corner. 
8′
– Il Parma fatica a costruire il suo gioco, la pressione degli attaccanti rosanero è molto intensa. 
6′
– Il gioco ristagna principalmente a centrocampo. 
4′
– Il Palermo sembra voler fare la partita, ma al momento non si segnalano occasioni da gol. 
2′
– Ritmo abbastanza lento in questo avvio di partita. Le squadre si stanno studiando.
PARTITI!!!!!
E’ iniziata Parma-Palermo.

20:29 – Le squadre stanno facendo ora il loro ingresso in campo. 
20:20
– Le squadre hanno ultimato il riscaldamento e sono rientrate negli spogliatoi per ricevere le ultime disposizioni dagli allenatori. Mancano 10 minuti all’inizio della partita.

FORMAZIONI UFFICIALI

PARMA (4-3-3): Frattali; Gazzola; Iacoponi; Lucarelli; Gagliolo; Dezi; Munari; Scavone; Siligardi; Di Gaudio; Calaiò. Allenatore: D’Aversa
PALERMO (3-5-2): Pomini; Szyminski; Struna; Rajkovic; Rispoli; Murawski; Jajalo; Gnahorè; Aleesami; Coronado; Nestorovski. Allenatore: Tedino

19:45 – Amici di SuperNews, benvenuti alla diretta scritta di Parma-Palermo, recupero della 29.giornata del Campionato di Serie B. Poco fa sono state comunicate le formazioni ufficiali delle due squadre.

PROBABILI FORMAZIONI

PARMA (4-3-3): Frattali; Gazzola; Iacoponi; Lucarelli; Gagliolo; Dezi; Munari; Scavone; Siligardi; Ceravolo; Di Gaudio. Allenatore: D’Aversa
PALERMO (3-5-2): Pomini; Dawidowicz; Struna; Szyminski; Rispoli; Coronado; Jajalo; Gnahorè; Aleesami; Nestorovski; La Gumina. Allenatore: Tedino

Parma e Palermo chiudono la lunga giornata di Pasquetta dedicata dalla Serie B ai recuperi della 29. giornata. Le due formazioni scenderanno in campo allo stadio “Ennio Tardini” alle ore 20:30 per recuperare la partita originariamente programmata per sabato 3 marzo alle 15, che non fu possibile disputare a causa delle forti nevicate che colpirono la città emiliana, rendendo impraticabili campo e tribune.
Incontro da cui ci si può attendere molto sul piano dello spettacolo, data l’importanza dei 3 punti in palio. Il Parma è al 5° posto in classifica con 50 punti, alla pari con Perugia e Bari. Vincendo oggi si porterebbe a quota 53, avvicinando il Palermo e ponendosi a -5 dalla promozione diretta, occupata dal Frosinone 2° con 58. Dopo un inizio di girone di ritorno molto difficile, la squadra di Roberto D’Aversa sembra essere riuscita a correggere la rotta, con 12 punti ottenuti negli ultimi 5 incontri disputati. Gli emiliani sono reduci dal successo di Avellino ottenuto nel turno infrasettimanale di giovedi sera, dove si sono imposti con il risultato di 2-1. Per la partita di stasera, i padroni di casa devono rinunciare ai soli Scozzarella e Da Cruz, attualmente infortunati. Ampia quindi la scelta a disposizione del tecnico emiliano per cercare di ottenere un successo importantissimo, che aprirebbe al Parma scenari imprevedibili fino a poche settimane fa.
Per contro, questo recupero offre al Palermo un’occasione troppo ghiotta per essere sprecata: i siciliani, attualmente al terzo posto con 57 punti, espugnando il “Tardini” stasera si porterebbero in zona promozione diretta, scavalcando il Frosinone al secondo posto e portandosi a quota 60, con un margine di due lunghezze sui ciociari. Anche i rosanero hanno cominciato malissimo il girone di ritorno, con un solo punto ottenuto in 4 partite nel corso del mese di febbraio, ma sono poi riusciti a riprendersi e nelle ultime 5 giornate hanno tenuto lo stesso passo della capolista Empoli: quattro vittorie e un pareggio. Come il Parma, anche la squadra di Bruno Tedino si è resa protagonista di un blitz esterno giovedi sera, andando a espugnare Chiavari, dove hanno superato i padroni di casa della Virtus Entella (2-1 il finale anche in questo caso). Sono rimasti a casa per infortunio Morganella, Bellusci e Accardi, ma a parte queste 3 defezioni, l’ex tecnico del Pordenone può contare su tutto il resto della rosa. Come già detto, si attendono gol e spettacolo da un incontro che si preannuncia davvero scoppiettante!
Arbitrerà la sfida il signor Marinelli di Tivoli, coadiuvato dai due assistenti Cecconi e Bresmes.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,