Fiorentina-Cagliari 0-1. I sardi avvicinano la salvezza. Viola quasi fuori dall’Europa

Pubblicato il autore: Paolo Mugnai Segui
CAGLIARI, ITALY - DECEMBER 09: Leonardo Pavoletti of Cagliari celebrates his goal 2-2 during the Serie A match between Cagliari Calcio and UC Sampdoria at Stadio Sant'Elia on December 9, 2017 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

A Firenze il Cagliari ottiene tre punti in chiave salvezza grazie al gol nel primo tempo di Pavoletti che approfitta di una mancata uscita di Sportiello. Nella ripresa i sardi perdono tempo innervosendo i giocatori viola. A farne le spese il tecnico Pioli e Veretout usciti anzitempo. Nel finale una rissa con i giocatori della panchina entrati in campo. Per la Fiorentina, diminuiscono le speranze di raggiungere l’Europa League.
Escono dal campo i giocatori viola salutati dalla Fiesole mentre i cagliaritani vanno sotto i loro sostenitori a ricevere gli applausi per i tre punti.
L’arbitro decreta la fine. Di nuovo Dabo in campo, fermato dai compagni.
L’arbitro ammonisce Ceppitelli.
Espulso Veretout per doppia ammonizione per un fallo su Joao Pedro. Accerchiato dai cagliaritani, intervengono altri giocatori anche dalla panchina tra cui Dabo il più scatenato. Di seguito il racconto della partita

Fiorentina-Cagliari, la cronaca live

Ammonito Veretout per una spinta a Pisacane
Espulso Pioli per proteste per l’ennesima perdita di tempo di un giocatore cagliaritano
6 minuti di recupero
Striscione dei tifosi viola: “Le storie che rimangono dentro non sono quelle dal lieto finale, ma quelle che fanno emozionare. Comunque vada orgogliosi di voi”
Altro striscione: “Ci sono uomini che non muoiono mai, ci sono storie che verranno tramandate in eterno: sempre con noi, Capitano”
43′ Cambio: Dessena per Farias
42′ Tiro a girare di Chiesa, fuori
41′ Ammonito Pavoletti per intervento falloso su Pezzella
40′ Cambio: Andreolli per Deiola
38′ Simeone gira di testa di poco fuori, su cross di Biraghi
35′ Chiesa si libera bene del diretto avversario e conclude dalla posizione decentrata preferita ma troppo a lato, sull’ottimo assist di Biraghi
34′ Cambio: Gil Dias per Laurini
33′ Pisacane a terra per un accidentale calcio del compagno di squadra Lykogiannis nel rinvio
31′ Cragno in presa alta anticipa Simeone sul cross di Chiesa
28′ Farias, ben servito da Joao Pedro, conclude a fil di palo davanti a Sportiello
27′ Milenkovic di testa, alto, su assist di Badelj
24′ Cambio: Joao Pedro per Ionita
23′ Ammonito Barella per intervento falloso su Falcinelli
21′ Ammonito Biraghi per intervento falloso su Pavoletti
19′ Simeone e Pisacane si becchettano al centro dell’area, l’arbitro interviene per sedare gli animi
16′ Cambio: Saponara per Benassi
10′ Punizione da fuori area di Veretout deviata dalla barriera in angolo
4′ Traversa, la parte superiore, di Farias con un colpo di testa sul cross di Padoin
Spettatori paganti 17.455; Abbonati 17.235. Spettatori totali 34.690.
Inizia il secondo tempo, la Fiorentina sostituisce Eysseric con Falcinelli, nessun cambio nel Cagliari
Fine primo tempo, sardi in vantaggio grazie al gol di Pavoletti che sotto porta di testa ha approfittato della mancata uscita dai pali di Sportiello, apparso insicuro in più di un’occasione
44′ Tiro sbilenco di Biraghi da buona posizione, fuori
42′ Punizione di Lykogiannis di poco a lato
40′ Ammonito Pezzella per intervento scorretto su Padoin
37′ GOL! Pavoletti sotto porta di testa approfitta della mancata uscita di Sportiello sulla punizione a girare di Lykogiannis
35′ Sportiello in uscita bassa su Ionita
32′ Angolo di Eysseric, di testa Lykogiannis per poco non infila la propria porta
28′ Cross di Chiesa deviato in angolo da Barella
25′ Pavoletti da due passi anticipato di testa da Milenkovic sul cross di Padoin
21′ La Fiesole inizia a tifare dopo i primi venti minuti di silenzio come protesta per i recenti Daspo (era presente lo striscione “Sui cadaveri dei leoni festeggiano i cani credendo di aver vinto. Ma i leoni rimangono leoni e i cani rimangono cani”)
19′ Retropassaggio di Veretout che coglie di sorpresa Sportiello, col pallone che finisce a fil di palo per l’angolo del Cagliari
16′ Rinvio sbilenco di Sportiello in rimessa laterale
13′ Applausi e cori da tutto il pubblico per Davide Astori
11′ Rasoterra in area di Farias, provvidenziale chiusura di Laurini in angolo
8′ Eysseric dentro l’area di piatto destro a lato
4′ Veretout da fuori area, dagli sviluppi di un angolo, tira alto
2′ Subito Chiesa pericoloso, con un tiro dalla destra dopo essersi liberato del diretto avversario: Cragno respinge sui piedi di Veretout che da posizione defilata conclude alto
Iniziata!
I due capitani Badelj e Ceppitelli si scambiano le maglie con il nome e numero di Davide Astori
Calciatori e staff della Fiorentina accompagnati dai figli per una foto ricordo
Dalla Fiesole il coro “C’è solo un capitano”; in precedenza i tifosi sardi avevano intonato un coro per Davide Astori.
Ecco l’Inno della Fiorentina.
Entrano in campo i ragazzi della Scuola Calcio San Pellegrino, del paese di Davide Astori, schierati davanti alla tribuna ricevono l’applauso del pubblico. In tribuna anche Andrea Della Valle e Marco Astori, fratello di Davide.

Fiorentina – Cagliari, gara valida per la 37esima giornata del campionato di Serie A. Ultimi 180 minuti di gioco con le due squadre in corsa per due differenti obiettivi. Da una parte i padroni di casa mirano l’Europa League, dall’altra gli ospiti sono obbligati a fare punti per evitare la retrocessione. Al momento, infatti, il Cagliari è terzultimo in classifica. La partita anche nel ricordo del grande ex capitano di entrambe le squadre: Davide Astori, venuto a mancare lo scorso 4 marzo.  

Fiorentina: Sportiello. Laurini, Milenkovic, Pezzella, Biraghi, Veretout, Badelj, Chiesa, Benassi, Eysseric, Simeone. A disposizione: Dragowski, Cerofolini, Dabo, Bruno Gaspar, Hristov, Olivera, Cristoforo, Saponara, Gil Dias, Falcinelli, Thereau. All. Stefano Pioli.
Cagliari: Cragno, Faragò, Pisacane, Ceppitelli, Lykogiannis, Ionita, Barella, Padoin, Deiola, Farias, Pavoletti. A disposizione: Rafael, Miangue, Crosta, Andreolli, Cossu, Joao Pedro, Dessena, Romagna, Sau, Han, Giannetti, Caligara. All. Diego Lopez.
Arbitro: sig. Valeri di Roma. Assistenti arbitrali sig. Tonolini – Paganessi. Quarto uomo sig. Manganiello. Var: Irrati – Dobosz.
Partite della 37° giornata Serie A. Benevento – Genoa 1 – 0; Inter – Sassuolo 1 – 2; Bologna – Chievo; Crotone – Lazio; Fiorentina – Cagliari; Verona – Udinese; Torino – Spal; Atalanta – Milan; Roma – Juventus; Sampdoria – Napoli.
Classifica: Juventus 91, Napoli 85, Roma 73, Lazio 71, Inter 69, Milan 60, Atalanta 59, Fiorentina 57, Sampdoria 54, Torino 48, Sassuolo 43, Genoa 41, Bologna 39, Spal 35, Chievo Verona 34, Crotone 34, Udinese 34, Cagliari 33, Verona 25, Benevento 21.

  •   
  •  
  •  
  •